Pregiudicato irregolare minaccia cittadini e polizia con un coltello: io sto dalla parte delle Forze dell’Ordine

È accaduto sabato, intorno alle 19.30. A Roma, più precisamente in via Marsala (vicino a stazione Termini), un uomo ha estratto un coltello e ha iniziato a minacciare la polizia che cercava di fermarlo. I video girati dai passati, e in seguito pubblicati sui social, sono presto diventati virali. L’uomo, di nazionalità ghanese, sembra farsi beffa dei poliziotti che cercano inutilmente di disarmarlo mettendo a serio rischio la loro incolumità . Dopo qualche minuto si sente uno sparo e l’uomo rimane colpito a una gamba e fortunatamente tratto in arresto. Probabilmente solo grazie a quell’azione, sicuramente forte, ma inevitabile in […]

  

L’Intelligence italiana deve puntare sui giovani talenti

L’attentato che ha portato alla morte dell’ambasciatore italiano in Congo, Luca Attanasio, ha riaperto il dialogo in merito all’importanza del ruolo dei servizi segreti. I servizi segreti italiani sono regolati da una legge del 2007 denominata “Sistema di Informazione per la Sicurezza della Repubblica e nuova disciplina del segreto” che organizza questo organo in due anime: l’AISI (Agenzia informazioni e sicurezza interna) e l’AISE (Agenzia informazioni e sicurezza esterna). Il coordinamento tecnico-amministrativo spetta invece al Dis (Dipartimento delle informazioni per la sicurezza) mentre è al Presidente del Consiglio che spetta la direzione e la responsabilità generale della politica dell’informazione per […]

  

Caos Scuola

Scuola: il caos più totale. Da genitore sono spaventato in vista della riapertura degli edifici scolastici. Nella giornata di oggi, 1 settembre, partono i corsi di recupero, mentre il 14 settembre inizieranno le lezioni (anche se in molte regione la data è destinata a slittare) eppure l’unica sicurezza è l’incertezza. L’Associazione nazionale presidi (Anp) mette le mani avanti davanti alle prosopopee del Ministro Lucia Azzolina e dichiara: “Sarebbe una buona idea quella di far sottoscrivere delle autocertificazioni ai genitori, per i ragazzi minorenni, come quelle già distribuite negli aeroporti”. In pratica tutte le responsabilità e le conseguenze ricaderebbero su una […]

  

Da Pastrengo ai bambini salvati a San Donato: conoscere l’eroismo dell’Arma dei Carabinieri per difenderci dall’orrore di Piacenza

Passano i giorni e la vicenda dei Carabinieri di Piacenza lascia l’amaro in bocca. Al netto dell’orrenda vicenda, non c’è stata alcuna levata di scudi in difesa della Benemerita. Non voglio entrare nel valore della situazione emiliana, perché questo è il contrappasso del volto umano e pulito della Giustizia. La vergogna spesso ci mostra la realtà sotto mutevoli forme, ma come possiamo pensare di mettere in dubbio l’Arma dei Carabinieri? Non è possibile smettere di credere nel sistema, questo sistema, quello che rappresentano le istituzioni sane del nostro Paese perché il sistema ha gli anticorpi per salvaguardarci e salvaguardarsi. Perché […]

  

Disastro autostrade: l’ennesimo scempio

Il caso autostrade ribadisce che siamo in mano ai potentati italiani ed esteri. Nazionalizzare le perdite e privatizzare gli utili, uno scempio che infanga l’Italia. Sono stato in silenzio alcuni giorni perché ho voluto meditare a fondo sull’ennesimo scempio messo in campo dal Governo giallo fuffa: quello delle autostrade e della beneficenza, a spese dello Stato, destinata alla famiglia Benetton. Non sappiamo ancora quanto la potente famiglia trevigiana percepirà come buonuscita dall’azionariato di Autostrade per l’Italia, quello che sappiamo è che all’indomani della querelle andata in scena qualche giorno fa il gruppo Atlantia ha registrato un +26,65% in borsa, volando […]

  

Investiamo sull’intelligence, investiamo sui giovani, impariamo dal Mossad

Ci sono aree vitali della Nazione che nessuno vede. Nessuno sente, ma che, come il sangue nelle vene, mantengono il corpo dello Stato vivo e funzionale, sopratutto nell’era della globalizzazione. Parliamo, questa volta, dell’intelligence. Per dirla agli anni ’70 i servizi segreti. Qualche giorno fa leggevo sul portale formiche.net: “Oggi molto più di ieri, l’intelligence non si può fare da soli. La cooperazione internazionale è ormai una necessità anche per un mondo che, per antonomasia (ed ovvie ragioni) non sempre si presta al lavoro di squadra (non a caso, a fronte dell”interesse nazionale’, non è ancora stato coniato il termine […]

  

“La confusione sotto il cielo” che stritola l’Italia tra UE, Cina e pensiero debole. Per sconfiggere il fatalismo dobbiamo tornare creatori di idee

Una cosa sia chiara, anzi inequivocabile, c’è in corso d’opera una guerra senza quartiere contro l’Italia. Protagonista il Governo Conte. Ma andiamo per gradi. Gli Stati generali hanno visto l’esecutivo arroccarsi a Villa Pamphili e lanciare il loro monito ponderando sui fantamiliardi, provenienti dall’Unione Europea, reali solo su carta. In tutto questo il Recovery Fund non è ancora nato come racconta Simone Di Stefano: “Nessuno può dire con certezza se vedrà mai la luce, ma il governo Conte rinchiuso nel ‘Casino del Bel Respiro’ sta già spendendo i suoi miliardi che non esistono. La smania di Conte e soci è […]

  

Investire sui Servizi Segreti vuole dire salvaguardare il presente e sopratutto il futuro della Nazione

I pressanti cambiamenti dello scenario globale e l’insorgenza di nuove minacce, specie quelle riconducibili al terrorismo, alle mafie ed ai sempre più crescenti attacchi informatici, sottolineano in maniera sempre più impellente l’esigenza di avvalersi di una intelligence costantemente all’avanguardia. Non soltanto quale strumento operativo per prevenire e contrastare queste minacce, ma anche e soprattutto per consentire elaborazioni concettuali di livello strategico che aiutino a comprenderne le logiche e ne favoriscano la prevenzione attraverso l’adozione di provvedimenti miranti a sottrarre ad esempio al terrorismo e alle mafie come Ndrangheta quel sostegno sociale, politico e finanziario senza il quale non potrebbero attecchire, […]

  

Ora l’Europa deve dimostrarci che realmente esiste: altrimenti è finita

Adesso serve che lo Stato faccia lo Stato! Ma purtroppo ci troviamo di fronte a uno Stato disarticolato da delle folli imposizioni dell’Unione Europea. Ci troviamo con una sanità pubblica fatta a pezzi da venti anni di tagli grazie ai governi di sinistra nazionali e regionali non ultima la Regione Lazio a guida Zingaretti . Abbiamo una nazione che si tiene in piedi soltanto grazie all’eroismo delle persone in prima linea e alla capacità del popolo italiano di saper reagire di fronte alle emergenze. Giorno dopo giorno ci rendiamo sempre più conto che gli ingranaggi di questa Europa così come […]

  

Grazie al reddito di cittadinanza e a questo governo di sinistra 5000 euro ad immigrato versati dall’Imps al mese

La circolare Inps è datata 3 dicembre ed è molto chiara ed e’ già reperibile sul sito internet dell’ente. Al di là del burocratese, il testo conferma quanto già disposto dal decreto del governo giallo rosso. Il testo spiega che il decreto del ministero del Lavoro di concerto con gli Esteri ha definito l’ambito di applicazione della norma sui documenti da produrre per ottenere la carta Rdc reddito di cittadinanza. L’Inps ha infatti confermato che per le istanze prodotte a partire dal mese di aprile 2019 da parte dei cittadini non comunitari e non presenti nell’elenco, sarà immediatamente disposto il […]

  

Il blog di Andrea Pasini © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>