Imprenditori uniamoci e gridiamo:” noi non ci stiamo”. Il nostro appello al premier Giuseppe Conte, senza aiuti concreti la spina dorsale dell’Italia soccomberà

Dura la vita dell’imprenditore nell’Italia d’oggi. Lo sapete, oltre alla mia viscerale passione politica, oltre alla mia famiglia, esiste in me una profonda dimensione lavorativa che, nonostante le difficoltà, mi rende orgoglioso di essere, se vogliamo usare un termine desueto, un impresario. Questa mattina sfogliando il giornale ho trovato le parole, su La Verità, dell’ex ministro dell’Economia, nel primo Governo Conte, Giovanni Tria che afferma amaramente: “I 100 miliardi stanziati dall’inizio dell’emergenza dovevano servire a frenare la caduta del Pil italiano. Ho seri dubbi che le scelte fatte finora siano quelle giuste per raggiungere tale obiettivo”. Parlando delle attività economiche, […]

  

Da Pastrengo ai bambini salvati a San Donato: conoscere l’eroismo dell’Arma dei Carabinieri per difenderci dall’orrore di Piacenza

Passano i giorni e la vicenda dei Carabinieri di Piacenza lascia l’amaro in bocca. Al netto dell’orrenda vicenda, non c’è stata alcuna levata di scudi in difesa della Benemerita. Non voglio entrare nel valore della situazione emiliana, perché questo è il contrappasso del volto umano e pulito della Giustizia. La vergogna spesso ci mostra la realtà sotto mutevoli forme, ma come possiamo pensare di mettere in dubbio l’Arma dei Carabinieri? Non è possibile smettere di credere nel sistema, questo sistema, quello che rappresentano le istituzioni sane del nostro Paese perché il sistema ha gli anticorpi per salvaguardarci e salvaguardarsi. Perché […]

  

In vent’anni l’Italia ha regalato oltre 100 miliardi all’Unione Europea che oggi con il Recovery Found ci vuole far credere di prestarci

Una nuova settimana (quasi) alle spalle ed un nuovo incubo si apre davanti a noi. Quest’estate di passione per il popolo italiano non conosce riposo. Il Recovery fund sancisce un principio inalienabile e sfido chiunque a contraddirmi l’Unione Europea ci presta i nostri stessi soldi. Questo per qualche politico sopratutto del PD e per il Presidente del Consiglio Conte rappresenta un vero e proprio miracolo. A mio modesto parere questi soldi sarebbero dovuti essere messi a disposizione del nostro Paese immediatamente dall’unione europea non sotto forma di prestito ma a fondo perduro. Leggiamo quanto riporta su Twitter la pagina Canale […]

  

Senza il contante si affosserà ancora di più l’economa

L’ultima trovata di questo governo di inetti a guida Conte è di abbasserà la soglia del contante. Da giovane imprenditore non mi vergogno di esprimere liberamente la mia opinione sul fatto che questa scelta se approvata comprometterà ancora di più la tragica situazione economica che sta colpendo il nostro Paese. Sono più che contrario a questa ennesima sciocchezza proposta da questo governo di incapaci , anti italiani di estrema sinistra. Innanzitutto è una questione di libertà individuale, nel momento in cui un cittadino è proprietario di una determinata somma deve essere nelle condizioni di poterne disporre nelle forme in cui […]

  

Il caos del governo e delle regioni anche nella fase 2

Dopo due mesi di arresti domiciliari obbligatori forse l’Italia potrà iniziare a ripartire con la tanto discussa fase 2. La partenza scatta da domani ma ancora ad oggi non si capisce bene purtroppo come sarà gestita. Il governo consente di riprendere alcune attività. Ma le ordinanze regionali obbligano a nuove chiusure in alcune zone d’Italia ed in altre allargano le maglie, come in Veneto ad esempio. Insomma, non si capisce proprio più nulla e non è nemmeno ancora iniziata. Purtroppo in tutto questo caos dovuto ad una maldestra gestione da parte delle istituzioni di governo a rimetterci sono sempre e […]

  

Oggi 1 Maggio il grande assente è proprio lui: il lavoro

Tutto diventa più difficile in questi tristi giorni di coronavirus con un futuro incerto per tanti lavoratori che non sanno più se riusciranno a riprendere il loro lavoro o se li aspetta il dramma della disoccupazione con tutte le conseguenze sul piano familiare, sociale, personale che ne deriva. Sono scese le tenebre ed addensandosi sulle nostre strade, piazze e città; si sono impadronite delle nostre vite riempiendo tutto di un silenzio assordante, di un vuoto desolante e che di fatto hanno paralizzato ogni cosa. Una sensazione strana per molti versi assurda e distruttiva di respira nell’aria, si avverte nei gesti, […]

  

Oggi ricordiamo un grande uomo e patriota, simbolo di una Italia a testa alta: Fabrizio Quattrocchi

Per non dimenticare “Vi faccio vedere come muore un italiano”, il nostro paese ha bisogno di eroi come Fabrizio Quattrocchi. Chiedimi chi era Fabrizio Quattrocchi? Il 13 aprile del 2004, l’addetto alla sicurezza privata si trovava in Iraq e venne rapito insieme ai colleghi Umberto Cupertino, Maurizio Agliana e Salvatore Stefio. L’Italia quel giorno trattenne il respiro. I quattro furono catturati da un sedicente gruppo islamico denominato Falangi verdi di Maometto. Mentre gli ultimi tre vennero liberati il catanese, che da molti anni si era trasferito in Liguria, andò incontro alla morte. Pronunciando una frase assoluta difronte ai suoi assassini. […]

  

Investire sui Servizi Segreti vuole dire salvaguardare il presente e sopratutto il futuro della Nazione

I pressanti cambiamenti dello scenario globale e l’insorgenza di nuove minacce, specie quelle riconducibili al terrorismo, alle mafie ed ai sempre più crescenti attacchi informatici, sottolineano in maniera sempre più impellente l’esigenza di avvalersi di una intelligence costantemente all’avanguardia. Non soltanto quale strumento operativo per prevenire e contrastare queste minacce, ma anche e soprattutto per consentire elaborazioni concettuali di livello strategico che aiutino a comprenderne le logiche e ne favoriscano la prevenzione attraverso l’adozione di provvedimenti miranti a sottrarre ad esempio al terrorismo e alle mafie come Ndrangheta quel sostegno sociale, politico e finanziario senza il quale non potrebbero attecchire, […]

  

Che Dio benedica gli operatori Sanitari e le forze dell’Ordine

Dio benedica i medici, gli infermieri, le Forze dell’Ordine, i militari e i Vigili del Fuoco. Lo faccia per tutto quello che stanno realizzando in questo momento così delicato per il nostro amato Paese. Con questo messaggio volevo far arrivare a tutti gli operatori della sanità e della pubblica sicurezza, ma anche alle loro famiglie il mio più sincero e profondo GRAZIE. A voi che rappresentate il vero orgoglio italiano perché tutti i giorni da quando è iniziata questa vera e propria corsa contro il tempo cercate di fermare un mostro, ad oggi, completamente o quasi sconosciuto all’umanità. Lottate con […]

  

Servizio militare obbligatorio: necessario per raddrizzare la spina dorsale alle giovani generazioni di smidollati

La leva obbligatoria è stata abolita dal 2005, e da allora si nota visivamente una gran differenza caratteriale e comportamentale e non solo tra chi l’ha fatta e chi no. È urgente nel nostro Paese reintrodurre la leva militare Obbligatoria per dare una formazione corretta ai giovani italiani. I quali è da molti anni che hanno completamente perso di vista i veri e sani valori della vita. È indispensabile e doveroso far sì che i nostri ragazzi crescano con la schiena diritta in un contesto sociale dove siamo arrivati addirittura a che certi liceali si permettono di insultare e picchiare […]

  

Il blog di Andrea Pasini © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>