Regionali in Emilia-Romagna: Oggi Peppone voterebbe Salvini

Queste le parole del grande Matteo Salvini mentre era in visita in uno dei tantissimi paesi dell’Emilia Romagna che sta bettendo palmo a palmo per la campagna Elettorale delle regionali che tra pochi giorni sono sicuro vedrà la candidata del centrodestra Lucia Borgonzoni stravincere sul candidato del centrosinistra Bonaccini in una delle regioni più rosse D’Italia da decenni. “Scommetto che Peppone oggi voterebbe Lega!”. È una delle frasi nel tweet del leader del Carroccio Matteo Salvini che manda un saluto da Brescello, perla della Bassa in provincia di Reggio Emilia. Continua sempre nel tweet il leader leghista: “Non avete idea […]

  

Grazie al reddito di cittadinanza e a questo governo di sinistra 5000 euro ad immigrato versati dall’Imps al mese

La circolare Inps è datata 3 dicembre ed è molto chiara ed e’ già reperibile sul sito internet dell’ente. Al di là del burocratese, il testo conferma quanto già disposto dal decreto del governo giallo rosso. Il testo spiega che il decreto del ministero del Lavoro di concerto con gli Esteri ha definito l’ambito di applicazione della norma sui documenti da produrre per ottenere la carta Rdc reddito di cittadinanza. L’Inps ha infatti confermato che per le istanze prodotte a partire dal mese di aprile 2019 da parte dei cittadini non comunitari e non presenti nell’elenco, sarà immediatamente disposto il […]

  

L’ultima proposta spazzatura di Pd e 5 stelle: schedare gli agenti delle Forze dell’Ordine

E’ una vecchia idea della sinistra che si porta aventi da anni. Una idea dettata dalla ideologia di basso livello che palesa sempre di più quanto la sinistra sia ostile alle forze dell’ordine. Per l’ennesima volta quando i comunisti riescono ad arrivare al governo, una delle prime azioni politiche che cercano di trasformare in legge per mettere sempre di più in difficolta di quanto già non lo siano le donne e egli uomini in divisa è quella di rendere più identificabili tramite dei numeri apposti su divise e caschi gli operatori della sicurezza per renderli identificabili personalmente. Ora il PD […]

  

Abolizione del contante: il governo comunista Pd– 5 Stelle dà il via alla dittatura fiscale

Con la scusa della lotta all’evasione fiscale il Pd e 5 Stelle tornano a fare quello che era stato solo momentaneamente interrotto: tartassare le fasce più deboli e favorire i potenti! La scusa è quella di potenziare la lotta all’evasione fiscale agevolando, estendendo e potenziando i pagamenti elettronici obbligatori e riducendo drasticamente i costi di transazione come leggiamo nel programma del governo giallorosso. Del resto sono tornati i comunisti al governo e subito è ripartito l’attacco al contante, mentre i grillini, dal canto loro, si svelano sempre più estremisti di sinistra, compiacenti all’idea di limitare la libertà dei cittadini. Robe […]

  

La disperata proposta di Zingaretti al M5S: «Voi ci aiutate in Emilia, noi salviamo la Raggi». Che tristezza

La politica una volta era una cosa seria. La coerenza era alla base di ogni strategia politica portata avanti dai leader dei partiti sia di destra che di sinistra. Poi le cose via via sono purtroppo cambiate in peggio si intende. Ed il valore della coerenza è andato piano piano scemando. Negli ultimi due mesi però abbiamo raggiunto il livello massimo mai riscontrato di incoerenza che si è palesata con l’accordo di governo denominato giallo-rosso e che ha visto due partiti che fino al giorno prima si erano umiliati ed offesi unirsi e dar vita ad un esecutivo. Alla fine […]

  

Governo PD-M5s = più tasse per tutti e abolizione del contante.

Non più solo voci e ipotesi: il governo è pronto a dichiarare guerra al contante. E lo farà con la manovra autunnale con cui conta di recuperare circa 17 miliardi di euro nel 2020. Allo studio da parte del neo Ministro Roberto Gualtieri c’è infatti un pacchetto di misure per contrastare l’evasione fiscale aumentando la tracciabilità delle transazioni e le imposte ad esse collegate, con l’incentivazione all’uso delle carte bancarie e delle altre modalità di pagamento elettronico. Tutte modalità soggette spesso a commissioni e balzelli a carico dei commercianti. Diverse le opzioni al momento sul tavolo. C’è quella di Confesercenti […]

  

Quel ragazzo di nome Matteo salverà l’Italia

Chiamatelo razzista, fascista, xenofobo e chi più ne ha più ne metta. Forza, ditelo! Urlatelo con tutta la convinzione che avete. Se pensate di ferirlo, di farlo vergognare, vi posso garantire che vi sbagliate di grosso. Questo “razzista, fascista, xenofobo ecc ecc come lo amano definire gli elevati del politicamente corretto sta lottando anche per loro. Questo italiano che insultate, sta pensando al futuro vostro e dei vostri figli. È la gente che non ha timore di esprimere quello che pensa, ciò in cui crede, quella che non ha paura di rischiare, che aiuta anche voi ad andare avanti tutti […]

  

Se manca il lavoro è anche colpa della criminalità organizzata

Se ci troviamo a questo stadio purtroppo è perché non tutti si sono impegnati fino in fondo a fare il loro dovere. E questo riguarda la magistratura, le forze dell’ordine, il giornalismo, noi cittadini e gran parte delle istituzioni. Ma sopratutto la politica che non ha combattuto in modo chirurgico mettendo in campo progetti strutturati e duraturi contro la mafia, Ndrangheta e tutte le associazioni criminali. Molta gente non si fida più perché negli anni molti rappresentanti delle istituzioni non sono stati degni di essere dei veri uomini di stato. L’ ndrangheta sta sul territorio, la politica purtroppo no! Si […]

  

È tornato il governo di sinistra anti Forze dell’Ordine

Per la sfortuna degli italiani il governo giallorosso, o rosso-giallo alla fine purtroppo è nato. La piattaforma Rousseau ha sancito il patto che non ti saresti mai aspettato: quello tra il partito di Bibbiano e gli incompetenti grillini. Ormai è tutto fatto e la prossima settimana i due rami del Parlamento daranno probabilmente la fiducia a questo esecutivo. Giuseppe Conte ha incastrato tutte le caselle dei ministri, il Colle si è subito premurato di mettere il cappello su due pedine fondamentali: economia e soprattutto Viminale. Ecco perché i diretti interessati, ovvero i poliziotti e i tutori dell’ordine in generale, guardano […]

  

Il governo Pd-5Stelle è antidemocratico

Il governo che sta per nascere ma in moltissimo ci auspichiamo fino alla fine che non nasca, tra il Partito Democratico e il movimento 5Stelle non è illegittimo. Perché è contrario al principio democratico. È la prima volta che accade una cosa del genere nel nostro Paese. Sulla legittimità costituzionale dell’eventuale governo giallo-rosso non c’è alcun dubbio. Il governo che sta per nascere, da un punto di vista costituzionale, è assolutamente legittimo. Tuttavia però, considerato che la legge elettorale prevede le coalizioni prima del voto, il fatto che nemmeno uno dei partiti che componevano la coalizione più votata farà parte […]

  

Il blog di Andrea Pasini © 2020