Sarà il caldo insopportabile di questi giorni, sarà il sole che è una meraviglia ma se non dà tregua diventa un tormento, sta di fatto che non mi dispiace pensare che tra qyualche mese sarà novembre. Ho due certezze. La prima è che , finito di correre, non serviranno più un paio di ore per smettere di sudare e l’altra che 14 novembre si disputerà la 25ma edizione della Milano-Pavia. La data è ufficiale. Ho letto con piacere il comunicato degli organizzatori che ieri mi è arrivato in posta. Perchè la Milano-Pavia è una corsa unica, un po’ retrò nel suo fascinoso scorrere dalla Darsena verso la Certosa costeggiando il Naviglio.  La classica è di 33 chilometri ma anche quest’anno si potranno correre la mezza maratona e la maratona che però verrà limitata a mille atleti.  Le iscrizioni si apriranno il 13 settembre. “La decisione di confermare anche la distanza della Maratona oltre alla gara storica- spiegano gli organizzatori- nasce dall’entusiasmo dei partecipanti all’edizione dello scorso anno che ci hanno convinti ad persistere affinchè tutti i podisti abbiano la possibilità di disputare sul territorio milanese ben due Maratone nel corso del loro anno sportivo agonistico. Oltre alla Milano City Marathon che d’ora in poi si svolgerà in primavera, la Maratona Milano-Pavia ha l’ambizione di diventare la 42 chilometri preferita dagli appassionati”. Ognuno potrà quindi scegliersi la distanza preferita anche se va detto che questa è una gara non semplice. Quasi tutta dritta, piatta, con alcuni tratti in sterrato, può diventare impegnativa da gestire mentalmente soprattutto se si ha la sfortuna di incappare in una di quelle giornate uggiose e nebbiose tipiche della val padana. Ma col caldo che fa in questi giorni correre sotto la pioggia puo solo sembrare un miraggio.

VN:F [1.9.3_1094]
Rating: 0.0/5 (0 votes cast)