Sanremo è Sanremo anche nel triathlon. E diventa Challenge

Sanremo è Sanremo.  E infatti a sei  persone su dieci quando parli di Sanremo vengono in mente il Teatro Ariston e il Festival.  La settima pensa al casinò, l’ottava al mare e ai fiori, la nona alla Milano-Sanremo, ciclismo che conta, ciclismo che ha fatto e continua a fare la storia. Ma la decima persona a cui si chiede di Sanremo pensa al triathlon perchè Sanremo è Sanremo anche nella triplice, da più di di vent’anni, e da oggi dopo aver ospitato gare su distanze olimpiche,  finali nazionali per le categorie giovanili anche sulla distanza 70.3: 1,9 chilometri di nuoto, 90 in […]

  

Milano running festival: per l’atletica tre giorni di festa

Tre giorni dedicati al mondo della corsa per raccontarla e analizzarla, approfondire temi sportivi, testare nuovi prodotti, fare sessioni di training e divertirsi all’insegna dello sport. Tre giorni per raccontare l’atletica e non solo con Sara Galimberti, Valera Straneo, Stefano Baldini e tanti altri grandi nomi. Con il Dt dell’atletica Antonio La Torre, con tecnici come Giorgio Rondelli e Fabio Vedana.  Apre domani all’interno del MiCo – Milano Convention Center, in Fiera Milano City il Milano Running Festival.  Un evento ricco di attività, eventi, workshop e presentazioni con oltre 8.000mq di spazi espositivi che sarà la sede del Marathon Village […]

  

I ciclisti? “Stessa faccia stessa razza…”

Sono giorni da Oscar. E’ tempo di schiaffoni ma anche di film. A volte brutti, spesso belli, in qualche caso eterni. Così come eterno è Mediterraneo di Gabriele Salvatores che l’Oscar lo vinse ormai trent’anni fa e che ieri sera, probabilmente non per caso, è stato trasmesso ( ritrasmesso) su Cine 34. Per una generazione le scene vanno a memoria. Tornano immagini, musiche e dialoghi. Tornano il sergente Maggiore Lorusso, il tenente Montini, Farina, Munaron, Colasanti e Strazzabosco. Torna Vassilissa e torna Aziz il barcaiolo greco che stordisce con un paio di “canne” gli smandrappati militari italiani che sfuggono alla guerra […]

  

Bernal torna in bici: dopo due mesi (e 20 ossa rotte)

“Dopo due mesi e venti ossa rotte eccomi qui….Ci vediamo sulle strade ragazzi…”.  Egan Bernal è tornato in bici e lo annuncia con una serie di foto su Instagram.  Immagini di una pedalata con la sua fidanzata ed alcuni amici sulle strade di casa che testimoniano un recupero che sa di miracoloso se si pensa allo schianto contro un bus in cui ha rischiato la vita e di restare paralizzato.  Il 24 gennaio il venticinquenne colombiano della Ineos Grenadiers mentre si stava allenando con  Richard Carapaz, Brandon Rivera e Andrey Amador era è finito contro un autobus di linea che […]

  

Maratona di Roma: la storia continua

“Ma tu in quanto la fai una maratona?” Dettagli. Non c’è un tempo nella maratona perchè ognuno ha il suo ed è il tempo migliore.  Forte, fortissimo, piano adagio o camminando…Che alla fine sono due sport diversi, a volte lontanissimi, sfide che fanno arricciare il naso ai puristi, sfide raccolte quando scatta una scintilla che cancella ragione e buonsenso . Non è un fatto tecnico. E’ una scelta, per tirarsela un po’ si potrebbe anche dire che è una filosofia. A una certa età si diventa più saggi e  non ci sono muri da abbattere o scavalcare. Chissenefrega.  Torni finalmente a […]

  

Quanto inquina lo sport?

La sostenibilità sta diventando la parola d’ordine.  Prodotti sostenibili,  città sostenibili, aziende sostenibili tutto più o meno sostenibile tant’è che spesso sorge il sospetto che più che la capacità di  vendere, produrre o agire in maniera sostenibile sia il marketing a dettare le regole del gioco. Lo sport, ad esempio, rispetta l’ambiente? Non sempre. Basta dare un’occhiata ai bordi delle strade quando si corre o si pedala. Basta vedere cosa succede ai ristori delle gare, della maggior parte delle gare. Poi per fortuna c’è chi raccoglie, c’è chi pulisce, chi rimette tutte le cose a posto. Fa parte della nostra […]

  

Maratona di Gerusalemme: vince un’atleta ucraina

Valentyna Kiliarska ha vinto la maratona di Gerusalemme. Due ore, 45 minuti e 54 secondi ma il tempo non importa. E’ arrivata al traguardo prima tra le donne  e si è lasciata avvolgere da due bandiere: quella di Israele che l’ha voluta come testimonial della corsa e quella dell’Ucraina, il suo Paese sotto attacco, dal quale è fuggita. ” Noi ucraini siamo gente che non si arrende e io sono qui per dimostrarlo- aveva detto pochi giorni fa a Pagine Ebraiche- Era da tanto che volevo confrontarmi con questa sfida, ben prima che iniziasse questa guerra orribile. Ben prima che […]

  

Maratona di Milano: si torna a correre

Si torna a correre. Torna la maratona di Milano. Edizione numero venti, tanto attesa anche perchè sarà il primo grande evento sportivo di massa in città dopo la pandemia. Edizione che segue e quella dello scorso anno, in circuito, riservata ai campioni. Invece domenica 3 aprile i 42 chilometri e 195 metri della sfida più dura ed affascinante dell’atletica torneranno ad avvolgere la città. La Telepass Milano marathon è stata presentata ieri a Palazzo Reale tenuta a battesimo dal sindaco Giuseppe Sala e dal presidente di Cairo-RCS Mediagroup Urbano Cairo. Sarà un festa dell’atletica che comincerà il giovedì prima con […]

  

Dalla Barty alla Biles a Phelps: quando lo sport non è più un sogno

“Per me è arrivato il momento di inseguire altri sogni…”. Ashleigh Barty, per tutti Ash, l’australiana numero uno del tennis mondiale saluta tutti e se ne va. Basta così. Una decisione improvvisa comunicata, come usa oggi, con un video su Instagram: lasciare lo sport che le ha dato ricchezza e gloria a un mese dai suoi 26 anni cambiando prospettiva, inseguendo un insopprimibile desiderio di vivere, lontano da viaggi, tornei e allenamenti. Le era già accaduto: a 17 anni, nel 2014, mollò tutto. Disse che Jason Stoltenberg, il suo allenatore di allora, l’aveva completamente svuotata e per diciassette mesi fece […]

  

Elogio della lentezza: per forza maggiore

L’elogio della lentezza è un alibi, tanto per chiarirsi subito. La logica dello sport impone infatti  di andare veloci. Sempre più veloci. Per vincere, per conquistare una medaglia, per guadagnare, per dare un senso i propri allenamenti, per chi ha creduto in te e anche ( forse soprattutto) per se stessi. C’è una velocità oggettiva fatta di tempi e di numeri. E poi c’è una velocità soggettiva, a misura, a sensazione. Ognuno ha la sua di velocità e anche chi va piano a suo modo va veloce. Basta intendersi. A vent’anni si vola, a trenta anche poi piano si comincia […]

  

Stramilano al via il 15 maggio

Per i milanesi, ma non solo per loro, la «Stramilano» è la corsa di Milano. Negli anni se ne sono aggiunte tantissime altre (forse troppe) ma mezzo secolo di storia del running e della città passano da questo «rito» sportivo che ha visto correre tra il Duomo e l’Arena campioni assoluti, ha tenuto a battesimo record mondiali e ha messo in pantaloncini e maglietta generazioni di podisti più o meno improvvisati. Da due anni, da quando cioè la pandemia ha cambiato vita ed abitudini di tutti, si attende di correre l’edizione numero 49 sulle tre distanze ormai classiche dei 21 chilometri, […]

  

A Milano il ciclismo chiede “pista” e il sindaco resta in “surplace”

«A Milano c’è un problema vero: gli appassionati di ciclismo, io per primo, sono tantissimi e servirebbe un impianto adeguato che oggi non c’è. Se c’è qualcuno disposto a investire in questo il Comune può collaborare. Le Olimpiadi del 2026 possono trascinare uno spirito sportivo e attrarre fondi e interesse anche dai privati. Quindi perché no? Adesso bisogna però mettere in sicurezza gli impianti olimpici poi penseremo anche a quello». La Milano-Sanremo parte dal Vigorelli e a dare il via c’è il sindaco Giuseppe Sala che da qualche tempo va in bici quindi ha scoperto gioia e bellezza del pedalare. […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>