Realizzare tre sogni di sport: il nuovo “format” di Enervit

«Non importa cosa trovi alla fine di una corsa, l’importante è quello che provi mentre stai correndo perchè il miracolo non è arrivare al traguardo, ma aver avuto il coraggio di partire…» Jesse Owens,  il leggendario velocista e lunghista statunitense che alle Olimpiadi del 1936 nella Berlino nazista conquistò 4 medaglie d’oro davanti a Hitler,  fu per molti fu un simbolo antinazista. Ma fu  anche molto altro perchè la sua storia e le sue imprese  hanno rappresentato nel tempo e  continuano a farlo la  voglia di mettersi in gioco seguendo l’istinto per realizzare un sogno o un’avventura sportiva. Vale sempre, […]

  

Il calcio va su Internet e il ciclismo tornerà lo sport più popolare

E una bella scommessa quella di Dazn che, in asse con Tim, si è presa tutto il campionato di calcio. Sky si lecca le ferite ma la rivoluzione che si prospetta con un calcio “digitale” che si potrà vedere su tablet, telefonini, aggeggi vari e sui televisiori smart che faccio sempre un po’ fatica a spiegarlo a mio padre, è un passo avanti parecchio audace in un Paese che ancora fa fatica a connettere i computer per far studiare i ragazzi. Ma Dazn, la piattaforma streaming che fa parte di Perform Group la società del miliardario di origine ucraina  Len […]

  

Giro ( in bici) della Barbagia: l’antipasto è virtuale

La Sardegna pedala in avanscoperta. E così l’antipasto del Giro d’autunno in bici che si farà  in Barbagia sarà  virtuale in attesa di replicare poi ad ottobre sulle strade vere e proprie di un’ Isola pronta ad accogliere ciclisti e  turisti . Il  “Giro Autunno in Barbagia” in modalità Virtual Cycling è una bella idea che spiega, più di tante chiacchiere, come emergenze e pandemie possano anche essere l’occasione per percorrere nuove strade. E nasce grazie alla partnership dell’assessorato del Turismo, dalla camera di commercio di Nuoro, Aspen e Pedalitaly, la startup  che vuole portare i ciclisti di tutto il mondo […]

  

Soli al comando

C’era una volta Fausto Coppi, uomo solo al comando come lo ricordano tutti. Ma c’era una volta anche Colin Smith, un ragazzo rinchiuso in riformatorio a cui viene data la possibilità di guadagnarsi una borsa di studio e la libertà vincendo una maratona. A un passo dal traguardo, quando è solo al comando, però si ferma e lascia via libera ai suoi inseguitori rinunciando al mondo agiato dei college per continuare a vivere sulla “cattiva strada” con i suoi compagni d’avventura. “La solitudine  del maratoneta” scritto mezzo secolo fa da Allan Sillitoe racconta la sua corsa ma è solo un pretesto per raccontare una storia di […]

  

Cuneo, slittano i campionati italiani giovanili di duathlon

Con il Piemonte in zona rossa la notizia era nell’aria ed è il neo presidente della Federazione italiana triathlon Riccardo Giubilei ad annunciarla: “Siamo costretti a rinviare i campionati giovanili di duathlon in programma il 10 e l’11 aprile a Cuneo- spiega in una diretta sul web- Capisco il disappunto dei ragazzi, tra cui mio figlio, ma sono scelte necessarie…”. Va così anche quest’anno. Va così con il Covid che rende tutto un po’ precario e appeso a un filo anche se si cerca di guardare avanti e la Commissione Gare della Federazione sta già lavorando per la ricollocazione dell’evento […]

  

A piedi nudi fa il record di mezza maratona su ghiaccio

La sua non è una forma di esibizionismo e neppure voglia di farsi notare perchè , come racconta in una lunga  intervista ad una radio francese, per lui il “mondo è un pianeta da girare a piedi nudi”. Ovunque e in ogni condizione meteo, anche le più estreme. Karim El Hayani, di 27 anni,  spagnolo di origine marocchina, è il nuovo primatista del mondo sulla distanza della mezza maratona a piedi nudi corsa sul ghiaccio, tanto per non farsi mancare nulla. Ha corso i 21 chilometri e 97 metri  1h 36 minuti e 45 secondi sbriciolando il primato del norvegese […]

  

La Cinque Mulini più forte del Covid

«Avevo 15 anni e ho avuto la fortuna di vincere la Cinque Mulini, seppur nella categoria allievi .Ho iniziato dalla campestre, l’ho sempre amata e da presidente della Federazione ho in mente una rinascita del cross. Sarà mio impegno …”. Stefano Mei, neopresidente federale,  lancia in un momento particolarmente difficile l’edizione numero 89 della Cinque Mulini, una delle gare di cross più prestigiose in circolazione.  La storia dell’atletica passa di qui. Passa da San Vittore Olona per un giorno ombelico del mondo dell’atletica che conta. Passa dal Campo Sportivo di via Roma, dai mulini Cozzi e Meraviglia fino alla fattoria […]

  

Roubaix a rischio: potrebbe saltare anche quest’anno

La Roubaix rischia di saltare per il secondo anno consecutivo e i francesi stavolta s’incazzano sul serio, non come quando Paolo Conte cantava di Bartali. La polemica con il governo francese alle prese con una pandemia che soprattutto nel Nord non pare sotto controllo infatti è forte anche perchè all’estero (da noi e in Belgio) si corre e i cugini non vogliono cedere il passo. Ma la Parigi-Roubaix in programma l’11 aprile pare appesa a un filo. Questa mattina gli organizzatori sono andati in ricognizione lungo il percorso alla ricerca di soluzioni per limitare l’assembramento degli spettatori soprattutto nei settori […]

  

Vaccinare gli atleti è un privilegio?

“Pensiamo che non aver voluto voluto forzare o creare alcuna forma di canale privilegiato per vaccinare gli atleti all’inizio di questa storia fosse la strada più giusta e più saggia Ma più ci si avvicina all’appuntamento di Tokyo più il rischio che un atleta butti cinque anni di sacrifici e allenamenti, magari con la qualifica in tasca, se dovesse contrarre il Covid è alto». Giovanni Malagò, il numero uno dello sport italiano ieri è stato chiaro ai microfoni di “Radio Anch’io Sport” su RadioUno: vaccinare gli atleti non è un privilegio anche perchè molte Federazioni straniere per chi ha raggiunto […]

  

Bomba maratona di Boston: per attentatore si rivaluta pena di morte

Si riaccendono (purtroppo) i riflettori sulla maratona di Boston  del 15 aprile  2013 quando due bombe artigianali fatte esplodere all’arrivo uccisero tre persone, ferendone altre 260, diciassette delle quali rimasero mutilate. Nella caccia al responsabile  Dzhokhar Tsarnaev  un agente rimase ucciso e il fratello complice dell’attentatore  Tamerlan Tsarnaev  perse a sua volta la vita durante uno scontro a fuoco con la polizia. Una cronaca che sembra non finire mai e che ora torna d’attualità perchè la Corte  suprema degli Stati Uniti ha annunciato che valuterà la possibilità di reimporre la pena di morte all’attentatore che tempo fa il Tribunale di […]

  

Vince la “bestia”: nessuno al traguardo della Barkley marathon

Il verdetto è arrivato con un tweet venerdì mattina all’alba: “La Barkley Marathon  è finita e non ci sono vincitori…”. Nessun vincitore  come spesso accade da ormai 35 anni, perchè  qui sulle Appalachian Mountains del Frozen Head State Park di Wartburg, una piccola cittadina del Tennesse, nessuno arriva al traguardo.  L’anno scorso per il Covid la Barkley era saltata, quest’anno anche il virus se n’è fatto un ragione e alla fine a giocarsela  sono rimasti in due:  Jared Campbell che qui è arrivato in fondo ben tre volte e Luke Nelson che è uno che, tra le tante sfide, ha […]

  

Sanremo, vince Stuyven il belga che non ti aspetti

«Non ho ancora realizzato di aver vinto, negli ultimi metri ho avuto la possibilità di riposare e nello sprint ho dato tutto. Avevo pochissimo nelle gambe ma per fortuna è bastato». Il belga Jasper Stuyven vince la Sanremo 112 con un attacco a due chilometri dal traguardo che spariglia le carte. «Probabilmente me ne renderò conto domani o la prossima settimana – spiega il corridore della Trek-Segafredo ai microfoni Rai – Dopo la discesa del Poggio ho visto che c’erano tanti velocisti e ho provato l’all-in. Non era un’azione programmata, non potevo pensare di giocarmela sullo sprint». Va così. Va […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>