A 13 anni cade dal monopattino e muore. Serve una legge (e il casco)

Un impatto violentissimo e non c’è stato nulla da fare. E morto il ragazzino di 13 anni che ieri a Sesto San Giovanni, alle porte di Milano, è caduto da un monopattino battendo violentemente la testa sull’asfalto. Secondo le prime ricostruzioni dei carabinieri, che stanno cercando attraverso alcune testimonianze di ricostruire la dinamica dell’incidente, non ci sarebbero altri mezzi coinvolti. Il ragazzino che pare avesse chiesto ad un amico di provare il monopattino, stava percorrendo la pista ciclabile lungo via Antonio Gramsci e, dopo un’accelerazione un po’ troppo brusca, avrebbe perso l’equilibrio cadendo in avanti e andando a battere violentemente […]

  

Achenza, quando il paratriathlon supera la realtà

“Trent’anni fa non era così, c’erano famiglie che si commiseravano e che non permettevano ai loro figli disabili di uscire di casa. Ora, per quanto la situazione sia migliorata, molte persone con disabilità ancora non sanno cosa significa fare sport perché si sottovalutano e non capiscono che non mettendosi in gioco non potranno mai sapere se in loro si nasconde un campione…”. Questo raccontava qualche tempo fa a Repubblica Giovanni Achenza, sardo di Oschiri, bronzo a Tokyo  nel paratriathlon disciplina in cui sta scrivendo un bel pezzo di storia che forse supera anche la realtà.  Non è un ragazzino: ha […]

  

Barlaam oro nel nuoto: e non è finita qui…

E’ una questione di talento ma non solo, non sempre basta.  Nel nuoto,  negli altri sport,  ovunque,  serve sempre qualcosa in più che impasti e tenga insieme classe e tenacia. Bracciata dopo bracciata anche quando non si ha tanta voglia di alzarsi all’alba e tuffarsi in vasca, oppure di rientrare la sera a casa sfiniti e mettersi sui libri. Ma la differenza è tutta qui. La differenza è riuscire a rendere semplice ciò che invece non lo è affatto, riuscire a capire qual è il valore del sacrificio e non dargli peso perchè ti viene facile, perchè non lo vivi […]

  

Sulle ciclabili il sindaco Sala si metta a ruota di Gianni Bugno

Con i se non si fa la storia ma se si può dare un consiglio al sindaco Beppe Sala, se mai verrà eletto e se avrà il buonsenso di ascoltare, la candidatura di Gianni Bugno nella lista dei Riformisti che lo appoggia potrebbe essere l’occasione per ripensare quel groviglio di ciclabili improvvisate che non stanno rendendo un gran servigio, soprattutto a chi pedala. Se il due volte campione del mondo non cambia idea, la nuova rete ciclabile della città disegnata dall’assessore Marco Granelli non gli piace. L’aveva detto senza troppi giri di parole, com’è nel suo stile già da quando […]

  

Torna il Salone: moto e bici “volano”

Pistoni e cilindri. Le linee morbide di un serbatoio, il luccichìo di una cromatura, la «cattiveria» di un frontalino o di una marmitta, il fascino di un disegno stampato come un tatuaggio sulla fiancatina della moto, il rombo che fa battere il cuore. Quattro ruote muovono le persone, due muovono l’anima e quando si parla motociclette la passione prende il sopravvento. Tra mille rigagnoli. Perchè il popolo delle due ruote non si accontenta di una moto qualunque, vuole quella dei suoi sogni e si divide in «tribù» affezionate ai marchi. E così ci sono quelli che parlano solo giapponese, i […]

  

La bici “muscolare” non esiste

Bici da record. Bici sempre più padrone del mercato che, nel post pandemia , si è accorto che oltre all’auto e al sevizio pubblico che deve fare i conti con protocolli e distanziamenti,  esiste un’altra forma di mobilità  Non l’unica, perchè la bici non è per tutti, ma comunque un’ottima alternativa a patto che la si prenda in considerazione con buonsenso e non con ostinato integralismo. Questa mattina a Milano sulla Terrazza Duomo 21 è stata presentata la 78ma edizione di Eicma, il salone del ciclo e motociclo che ora cambia nome e diventa il Salone internazionale delle due ruote […]

  

Salite silenziose alla ricerca del tempo che fu…

Strade silenziose e salite silenziose. Dove un tempo passavano tutti, dove ora non passa più nessuno. Quasi nessuno. Strade da intenditori, da appassionati,  da innamorati di un andare lento capace di raccontare storie andate per chi è capace di ascoltarle. E la bici, le ruote della bici,  scrivono romanzi scricchiolando sull’asfalto. Tra Molise e Abruzzo. Da Cerro al Volturno ad Alfedena, fino a Barrea,  Pescasseroli e ritorno. Più di un centinaio di chilometri nel parco d’Abruzzo su è giù per salite e discese da San Francesco alla mitica Sferracavalli deviazione non necessaria ma quasi obbligatoria per chi ama pedalare arrampicandosi su strade […]

  

Pancalli: “Paralimpiadi, un kolossal che farà la rivoluzione culturale”

Le paralimpiadi che partono stasera a Tokyo l’Italia, ma non solo l’Italia, un po’ le ha già vinte. Luca Pancalli, illuminato presidente del Cip, il Comitato italiano paralimpico, nei giorni scorsi ha raccontato questi Giochi come se fossero un grande kolossal,  un tempo supplementare dell’olimpiade appena conclusa che sta attirando l’attenzione degli appassionati di sport, della comunicazione e dei social e che qualche lustro fa non era neppure pensabile potesse accadere. La paralimpiade è diventata a tutti gli effetti un grande evento di sport con le storie degli atleti, le sfide, le vittorie e le sconfitte, con le medaglie conquistate, […]

  

Paralimpiadi: domani Tokyo si tinge d’azzurro

Domani comincia a Tokyo la sedicesima edizione dei Giochi paralimpici che si concluderanno il 5 settembre. La paralimpiade, come capita ormai da anni, segue di poche settimane l’olimpiade appena conclusa e si annuncia come un evento planetario a cui prenderanno parte 4.537 atleti in rappresentanza di 163 nazioni con 540 medaglie in palio che verranno assegnate in 22 sport con l’esordio di due nuove discipline: il para-taekwondo e il para-badminton. Nella cerimonia di apertura, prevista domani sera alle 20 (13 ora italiana) nello stadio olimpico di Tokyo sfilerà anche la bandiera dell’Afghanistan. Un “segno di solidarietà”, poiché gli atleti del […]

  

Faniel alla maratona di New York: e si rivede l’azzurro…

L’atleta più atteso della prossima New York City Marathon sarà il fuoriclasse etiope Kenenisa Bekele, secondo di sempre al mondo con 2h01:41 nel 2019 a Berlino, ad appena due secondi del record. Se la vedrà con un medagliato delle Olimpiadi come l’olandese Abdi Nageeye che si è aggiudicato l’argento ai Giochi e con  l’eritreo Ghirmay Ghebreslassie, iridato nel 2015. Ma il nome che più di altri attirerà l’attenzione italiana è quello di Eyob Faniel, primatista italiano dei 42,195 chilometri che è stato invitato dagli organizzatori e correrà per la prima volta nella “Grande Mela”. Per il 28enne vicentino  sarà la […]

  

Vezzali: “Lo sport non ostacola lo studio”. Non basta la ramanzina…

“Molti professori vedono ancora oggi lo sport come un ostacolo allo studio, e invece gli studenti che praticano sport dovrebbero essere presi a esempio, perché riescono a coniugare due attività complesse…”. Valentina Vezzali, sottosegretario allo Sport, interviene al Meeting di Rimini durante il convegno “il coraggio della sfida” e dice ciò che tutti sanno. Sport e scuola dovrebbero andare a braccetto ma in realtà, tranne qualche virtuosa eccezione, sono ancora realtà distanti. Perchè la cultura dello sport a scuola non si insegna, perchè lo sport non è visto come attività complementare nei suoi valori alla crescita dei ragazzi, perchè ancora […]

  

Staffetta sulla via Francigena per cancellare i pregiudizi sulla disabilità

Una staffetta che percorrerà oltre mille chilometri sulla via Fancigena e che servirà a spiegare nella pratica come il movimento possa essere una terapia meravigliosa di inclusione e di cura per ragazzi autistici,  con la sindrome down o per persone colpite dalla sclerosi multipla. Una sfida partita pochi giorni che spiega come un gesto semplice come il cammino possa a suo modo essere rivoluzionario. “Insuperabile è una progetto che coinvolge persone fragili provenienti da tutta l’Italia- spiega il professor Gabriele Rosa, uno dei tecnici più vincenti al mondo nelle maratone-  Una staffetta nata con l’intenzione di offrire un’opportunità a tutti […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>