runniE la corsa diventa un festival, una vera e propria kermesse che in tre giorni nei padiglioni della fiera di Milano metterà insieme un mondo ormai sempre più vario e trasversale. Prima edizione di Milano Running Festival, da giovedì 4 a sabato 6 aprile presso il MiCo Milano Congressi in zona CityLife. Una serie di eventi e iniziative che si rivolgeranno non solo agli atleti che domenica 7 aprile prenderanno parte alla Generali Milano Marathon, ma a un pubblico allargato che comprende runner amatoriali, appassionati e famiglie.

Una tre giorni dedicata al mondo della corsa, non solo per raccontare questo universo affascinante con l’aiuto dei maggiori esperti nel settore, ma anche per approfondire temi sportivi, per testare nuovi prodotti, per affrontare sessioni di training e per vivere tanti momenti di festa all’insegna dello sport: «L’obiettivo è educare il pubblico a vivere la corsa come un fenomeno aggregativo- ha spiegato l’ex maratoneta azzurra Lucilla Andreucci- Vorremmo portare Milano a correre in un modo diverso, il running è uno sport alla portata di tutti.  Milano Running Festival sarà un momento di festa che vivrà per una settimana intera e che si svilupperà all’interno e accanto all’area espositiva dedicata alla Generali Milano Marathon».

Un palinsesto fitto di appuntamenti, sviluppato seguendo tre temi specifici uno per giornata intorno ai quali prenderanno forma diverse attività indoor e outdoor, in collaborazione con tanti partner. Giovedì 4 aprile il tema sarà «Correre al femminile»; venerdì toccherà al « running nel mondo» e alla Dog Run, la corsa a sei zampe; sabato il tema sarà la maratona, le lunghe distanze e la Bridgestone School Marathon.

«Milano Running Festival rappresenta la naturale evoluzione della maratona- spiega Andrea Trabuio, Direttore di Generali Milano Marathon- un grande festival che si svilupperà su uno spazio di 10.000 mq all’interno di MiCo, con due sale e un open stage, a un’area active provvista anche di una pista di atletica, accanto a uno spazio esterno in zona CityLife. Si spazierà dalla corsa agonistica, allo yoga, ai workshop organizzati con esperti del settore e senza dimenticare le nuove tecnologie»