ciga

E fanno settantaquattro. Massimo Cigana torna nella terra di Montalbano e fissa il  74mo sigillo della sua seconda vita agonistica  scrivendo un’altra pagina importante in una storia che sembra un po’ un romanzo “travagliato”  nello stile di Camilleri.  Ma con la Sicilia Cigana c’entra poco, se non fosse che a Trapani, dove ieri si correva il “Trapaniman” un half triathlon dove il sole ti abbrustolisce la pelle più che altrove perchè risplende sulle saline,  era il  sovrano in carica e voleva riconfermarsi al trono. Lui infatti è di Carpenedo, dalle parti di Mestre,  più avvezzo alla Laguna e ai venti che […]