Maratona, sempre più donne

unnamed (4)

Lo scorso anno ultima delle maratonete italiane fu una signora milanese che arrivò al traguardo della maratona di Honolulu in più di 8 ore accompagnata dal marito. Ultima e felice, in un elenco di appassionati che ogni anno diventa sempre più importante e numeroso. E’ un popolo che cresce. E infatti sono 39.098 gli italiani che nel corso del 2016 hanno portato a termine almeno una maratona. Si tratta del terzo anno-record consecutivo: i maratoneti italiani avevano oltrepassato quota trentottomila per la prima volta nel 2014 (38.254), per poi aumentare a 38.676 nel 2015 e superare il limite delle trentanovemila […]

  

Maratona di Venezia, occhi puntati su Lalli

Domenica si corre la 28ma edizione della Maratona di Venezia. Una classica. E saranno in tanti ad incrociare le dita. Sicuramente tutti quelli che c’erano lo scorso anno e quelli che se la sono sentita raccontare. Già perchè l’edizione passat chi l’ha corsa non la dimenticherà mai più. Pioggia battente, raffiche di vento e freddo come non era mai successo. E così i 42 chilometri da  Stra a Riva Sette Martiri in Venezia erano diventatii per tutti un vero tormento. Alla fine premiato, perchè il fascino di questa maratona che arriva a Venezia passando da piazza San Marco non eguali in nessun’altra gara. […]

  

Mondiali di Daegu: stanotte alle due la maratona di Pertile

Domani cala il sipario a Daegu sulla tredicesima edizione dei Campionati del mondo di atletica leggera.  Cala il sipario con la gara che amo di più, cioè la maratona che si correrà stanotte alle due. Occhi puntati su Ruggero Pertile, l’anno scorso 2010 quarto agli Europei di Barcellona perchè fermato dai crampi. Qui sarà tutto più complicato: l’azzurro  andrà a caccia di un buon piazzamento nel difficile confronto con i forti atleti dei Paesi africani. Otto comunque gli atleti in gara nell’ultima giornata. Ad aprire la sessione pomeridiana (ore 11.15 in Italia) sarà  la martellista Silvia Salis, un anno fa settima a livello […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2019