Doping e ciclismo: buon lavoro a Cookson

Nel giorno in cui la procura antidoping del Coni chiede la squalifica a vita di Danilo Di Luca  trovato positivo all’Epo ad un test del 29 aprile scorso le notizie che colpiscono sono di qualche giorno fa. Due per la precisione. La prima, la più angosciante, era quel messaggio con scritto “addio mondo” lanciato in rete da Mauro Santambrogio vittima di una depressione dopo che era stato trovato positivo al Giro in un controllo fatto nella tappa del 4 maggio a  Napoli. Pù che un cinguettio uno straziante grido d’aiuto fortunatamente raccolto da molti suoi amici che lo hanno contattato, rincuorato […]

  

Armstrong, il doping e la verità che non si saprà mai…

Sarà che le indagini su fatti lontani nel tempo mi lasciano sempre un po’ perplesso. Sarà che le prove in qualunque inchiesta o si trovano subito oppure…Sarà che, quando seguivo i fatti di nera c’era un ispettore della Questura di Milano che ha risolto più omicidi che omicidi. che mi diceva sempre: “Se vuoi beccare un assassino le tracce fondamentali sono quelle che si trovi nelle prime ore. E quando  sbagli il primo sopralluogo allora devi sperare di avere fortuna. Tanta fortuna…”. Sarà tutto questo ma la sensazione che ho sull’indagine di doping che per l’ennesima volta ha travolto Lance Armstrong […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>