“In montagna il coraggio è tornare indietro”

sanon

L’Alpe di Siusi è un posto che ti lascia senza fiato. Sali fin lassù, ai duemila metri dell’altopiano più alto d’Europa, delle Dolomiti dello Sciliar, degli alpeggi e ti sembra davvero di avvicinarti al cielo. Qui la montagna è un mondo a sé: pochi hotel, gli impianti, le piste, la malghe che d’estate si raggiungono con i sentieri e d’inverno diventano vie per lo sci da fondo. Vento e silenzio, nulla più. Ma basta e avanza. Chiamarsi Kostner da queste parti è un po’ come chiamarsi Brambilla a Milano o Pautasso a Torino. Ma Raffaele Kostner lo conoscono tutti. E […]

  

Alpe di Siusi, una mezza vicina al cielo

La mezza maratona dell’Alpe di Siusi non è una mezza. Mezzo è sempre una metà. Metà di qualcosa, di una distanza, di un piatto, di una mela o di un bicchiere di vino. E quando si parla di una metà si ha sempre l’idea che manchi qualcosa o si rinunci a qualcosa. Qui, sull’altopiano più alto d’Europa no.  Non manca nulla. Anzi. La mezza dell’Alpe di Siusi è un intero perfetto da godere tutto di un fiato con la sensazione di essere davvero vicini al cielo.  Strano correre a duemila metri. La differenza c’è e si capisce dopo qualche metro, con il fiato […]

  

Alpe di Siusi, vacanze di corsa

siu

Non è che sull’Alpe di Siusi si scia e basta. Che l’unica “religione” siano gli sci stretti e la Moonlight classic che ormai è uno degli appuntamenti da non perdere del fondo internazionale. E non è che da queste parti siano solo impianti di risalita, piste da snowboard e vin brulè.  Sul più ampio pascolo in altura d’Europa, incorniciato dai picchi maestosi delle Dolomiti,  con boschi, vallate e un’infinità di percorsi segnati si può anche pedalare ma soprattutto correre. Da sempre l’Alpe è il terreno perfetto per la preparazione estiva dei maratoneti keniani ma non solo per loro. Così anche e […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2020