Armstrong e il doping, nuova (inutile) confessione

Lance Armstrong ha offerto il 100 percento di «trasparenza» ed «onestà» per aiutare a chiarire quanto avveniva all’epoca del suo doping nel ciclismo. Il cow boy, ormai ex vincitore di sette Tour, ha assicurato in un’intervista alla Bbc che farà tutto il possibile nelle prossime indagini che saranno avviate «per chiudere questo capitolo».  Una lunga intervista confessione c’era già stata ma sinceramente poco aveva aggiunto a questa storia. Ora si replica, chissà mai perchè. L’americano torna a raccontare tutto ciò che sa ( forse) perchè  esige un trattamento giusto e uguale per tutti. Sostiene che troppi suoi colleghi che hanno condiviso […]

  

Armstrong ha confessato e gli altri?

Ce ne fosse uno soddisfatto della confessione di Lance Armstrong! Io sì. Però leggi i giornali, senti i commenti in tv, dai un’occhiata ai tweet che oggi fanno opinione in 140 caratteri e ti accorgi che tutti volevano di più. Ma come tutto qui? Premesso che la confesssione del texano non è nulla più di un contratto, di un razionale calcolo sulla via della redenzione che non mi ha suscitato nessuna emozione, mi fa invece venire l’orticaria tutto il resto. La retorica di quelli che sapevano tutto e  che l’avevano detto. Ma fino adesso dov’erano questi ferocissimi cani da guardia?  A […]

  

Armstrong, la confessione e l’ipocrisia

Domani su Dmax andrà in onda la confessione di Lance Armstrong. E staremo a vedere che succede.Che si fosse dopato ormai si sapeva, che nomi abbia fatto e chi abbia tirato in ballo si saprà presto.  Ma è una grande operazione” ipocrisia”. Del texano che spera così di ottenere sconti e perdoni e  del ciclismo intero che così ha finalmente trovato un colpevole. Non funziona così. Non mi convince questa  pulizia che arriva con almeno dieci anni di ritardo, non mi convince questa caccia alle streghe e non mi convince questo clima di soddisfazione come se finalmente si fosse trovato […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>