Radmarathon, là dove osano i ciclisti

Come sempre saranno i tiratori scelti austriaci con un potente colpo di cannone che farà tremare i sellini delle biciclette a dare il via ufficiale alla Oetztaler radmarathon, la più dura granfondo d’Europa. Poi il lungo serpentone di 4mila atleti lascerà Solden, in Tirolo, per dirigersi verso il fondovalle dell’Ötztal. Lo scorso anno alla partenza c’erano zero gradi, quindi prima bisognerà vincere il freddo e poi la fatica perchè 238 chilometri con oltre 5.500metri di dislivello non sono una passeggiata neppure per gente allenata. La Radmarathon tra le gare ciclistiche è una delle più temute. Una sfida di quelle «toste» […]

  

Otztaler radmarathon, quando in bici la gara si fa dura…

Quest’anno il fiore sarà una genziana blu, simbolo di fedeltà e pianta nazionale in terra d’Austria tanto da essere stata coniata sulle monete da 1 euro. Però non fatevi ingannare. La genziana è un fiore gentile ma non renderà più dolce la fatica, non almeno ai ciclisti che il prossimo 25 agosto  correranno la Ötztaler Radmarathon. Dice chi la organizza che è la gara più dura che si possa correre su una bici e non so fino a che punto sia solo uno slogan. Chi osa affrontare questa prova alpina sicuramente non sa immaginarsi una vita senza tornanti, salite e […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>