Brownlee, fratelli al traguardo

Non sempre fratelli e coltelli. Alistair e Jonathan Brownlee sono due dei triatleti più forti in circolazione, primo e secondo ai Giochi di Rio poche settimane fa tanto per ricordare l’ultima grande impresa.  Fratelli e rivali anche se Alistair, il più grande, spesso arriva davanti. Ieri  a Cozumel in Messico, nella tappa finale del campionato del mondo, invece era dietro. Secondo, mentre Jonathan andava a vincere un olimpico che poteva regalargli la corona mondiale. Ma a 500 metri dall’arrivo le gambe dell’inglese più giovane  si piegano, una crisi improvvisa e drammatica che lo fa sembrare uno di quei pugili colpiti […]

  

Ciclismo, Sagan salva gli europei

1972969_image.jpg.pagespeed.ce.bj89oTszFw

Peter Sagan vince la prima edizione  dei Campionati Europei di ciclismo su strada e dà un senso ad una corsa che altrimenti sarebbe passata sotto silenzio o quasi.  Era la prima volta aperta ai professionisti e il campione slovacco si è imposto in volata sul difficile circuito di Plumelec. Sagan aggiunge al titolo di Campione del mondo anche quello di Campione europeo, medaglia d’argento  per il francese Julian Alaphilippe, mentre lo spagnolo Dani Moreno conquista la medaglia di bronzo. Diego Ulissi chiude nono. Fin qui la gara. Ora c’è da chiedersi che valore abbia questo campionato a poche settimane dal Lombardia , dal mondiale, […]

  

Ciclovie, tira buon Vento

E quattro. E’ partita pochi giorni fa da Venezia e si concluderà il 25 settembre a Torino la quarta edizione di “Vento Bici Tour”. Nove 9 tappe e 24 eventi lungo i paesaggi del fiume Po per  arrivare al Salone del Gusto. In bici ovviamente.  “Per per dire che Vento non è solo una ciclovia che collega due tra le più belle città italiane- spiega il POlitecnico di Milano che ha realizzato iln progeto-  ma è un altro modo di intendere il territorio e di immaginare  un futuro sostenibile». Il tour si svolge all’interno della Settimana Europea della Mobilità Sostenibile […]

  

Swimrun, magia in laguna

Correre e nuotare. Che però non è solo correre e nuotare ma molto di più. Intanto perchè si nuota con le scarpe e spesso perchè si corre con la muta e con il pullbuoy attaccato ad una coscia. Lo swim-rum è un mondo a parte. Non c’entra con il nuoto, non c’entra con il triathlon o con la corsa. Non c’entra neppure con l’acquathlon. Fa storia a sè e comincia a farla anche da noi. Pochi giorni fa si è corsa la terza edizione dell’Acquaticrunner, finale del circuito Swimrun series. Da Grado a Lignano, 28 chilometri correndo per 23 e […]

  

Paralimpiadi, senza retorica

Crisi-Paralimpiadi

Con le paralimpiadi si accedono non solo la fiamma olimpica ma (giustamente e fortunatamente) anche i riflettori su uno sport di cui mai si parla. Che è tutto ciò che deve essere lo sport. Sacrifici, forza di volontà, voglia di farcela contro tutti e tutto e contro un destino che ti si è rivoltato contro. Che è il riscatto, la voglia di dimostrare che si può e si deve andare avanti. Alex Zanardi, che di queste paralimpiadi è uno dei simboli, è un traino eccezionale. Racconta sempre che, dopo l’incidente in cui perse le gambe, si risvegliò e cominciò a […]

  

Adamello, corsa nella storia

600PX-adamello-ultra-trail-edizione-zero-2014-foto-archivio-Adamello-Ultra-Trail

Correre è spesso un’emozione. E così succede in Valcamonica quando capita di correre  da Ponte di Legno a Vezza d’Oglio passando da Temù, Vione,  Monno, Incudine, Edolo e Vermiglio . Centottanta chilometri tra i Parchi naturali dell’Adamello e dello Stelvio proprio nel periodo più bello, quello dove la luce della montagna è più chiara e quando i cervi vanno in amore. Centottanta chilometri tra le trincee della Grande guerra, la Guerra bianca che su queste cime si contendeva i confini tra l’Italia e l’Impero Austro-ungarico. Tra strade militari, fortezze, villaggi che testimoniano il passato della «Muraglia Camuna» che serpeggia per chilometri tra rocce […]

  

Zanardi stupisce: oro dedicato a Tamberi

Paralimpiadi 2016, handbike

Ci si abitua alle dediche dopo una vittoria. Sembrano tutte uguali. Sembrano. Poi però, se uno ci mette un po’ di attenzione, capisce che non è così. Alex Zanardi stupisce sempre. Per ciò che è capace di fare e per ciò che dice. Così l’oro olimpico nella cronometro di Rio che è il terzo per l’Italia e la quarta medaglia paralimpica personale dopo 2 ori e 1 argento a Londra 2012 quattro anni fa, diventa l’occasione per la dedica che non ti aspetti. Prima alla mamma che lo ha messo al mondo, poi alla moglie che lo ama assolutamente ricambiata, […]

  

Trail a Milano: ecco il percorso

Il «trail» è la corsa in montagna. Quindi viene da chiedersi come si possa fare a Milano tra il Castello e la Fiera. Però si può fare. E così domenica 18 Settembre, con partenza dalle 9.15, con più di 1800 iscrittii e  23 nazioni estere rappresentate si parte. Tre i percorsi: quello top da 25 chilometri, riservato ai tesserati Fidal, e quelli da 15km e SMART da 9km  che nella forma non competitiva sono aperti a tutti. Partenza e arrivo saranno l’Arena Civica Gianni Brera, ma il traguardo bisognerà sudarselo. Il Salomon city trail attraverserà infatti ben quattro parchi urbani ( Parco Sempione, Parco Portello, […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Sanremo è Sanremo…anche nell’Olimpico

sanremo-52

C’è chi quando pensa a Sanremo pensa al salone delle feste del Casino. A Domenico Modugno che canta Volare e che nel Blu dipinto blu scrive per sempre la storia di  un Paese che ancora fischietta. Pensa al  Festival,  ai Fiori, al Teatro Ariston  e alla galleria  dove una volta passava il treno e che ora è un monumento del ciclismo. Pensa agli  sprint di via Roma. A Coppi, Merckx, Bugno e Cipollini e alle telecronache di Adriano Dezan.  Poi c’è chi pensa al triathlon. Tanti, un po’ fissati, con la faccia di chi sta per fare qualcosa di importante […]

  

Paratriathlon, Rio azzurra ma non basta

simo

Michele Ferrarin medaglia d’argento nel paratriathlon con il tempo di 1h12’30”, dietro solo al britannicoAndrew Lewis e Giovanni Achenza bronzo nella categoria PT1 sono un risultato fantastico. Anche se nel quasi silenzio della stampa italiana. Sono un risultato non casuale, fatto di sacrifici, di passione, di talento e di programmazione perchè il lavoro di un dirttore tecnico come Simone Biava e di chi lavora con lui evidentemente paga. Parliamo di sport ma è chiaro che le imprese di questi atleti sono anche un messaggio di speranza. Un messaggio che vola alto e non riguarda solo il triathlon ma tutto o […]

  

Paratriathlon, Rio è azzurra ma non basta

simo

Michele Ferrarin  medaglia d’argento nel paratriathlon con il tempo di 1h12’30”, dietro solo al britannicoAndrew Lewis e  Giovanni Achenza bronzo nella categoria PT1 sono un risultato fantastico. Anche se nel quasi silenzio della stampa italiana. Sono un risultato non casuale, fatto di sacrifici, di passione, di talento e di programmazione perchè il lavoro di un dirttore tecnico come Simone Biava e di chi lavora con lui evidentemente paga. Parliamo di sport ma è chiaro che le imprese di questi atleti sono anche un messaggio di speranza.  Un messaggio che vola alto e non riguarda solo il triathlon ma tutto o sport […]

  

Sanremo, l’olimpico del Poggio

unnamed (2)

Se c’è un concerto, se c’è un’esigenza di sicurezza perchè qui siamo a una trentina di chilometri da Nizza e quindi l’allerta terrorismo sembra più vicino che altrove, se la prefettura dice che devi traslocare c’è poco da discutere. E allora il triathlon si sposta. Va così. E spostare una gara a una settimana dal via, quando tutto è già programmato e collaudato non è cosa da poco. Capisci che non è semplice incrociando lo sguardo preoccupato di Daniele Moraglia, che l’ Olimpico di Sanremo lo organizza da anni, che l’anno scorso ha dovuto fare i conti con una tempesta e […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2020