L’Italia fuori dall’Euro: scenario idilliaco per gli italiani

L’eurozona avrebbe bisogno con la massima urgenza di una riforma radicale, ma visto che questa non sara possibile nel breve periodo a causa dell’opposizione di Berlino, l’Italia farebbe bene a uscire dalla moneta unica. Questa sarebbe una mossa rischiosa ma che porterebbe vantaggi chiari, lineari e considerevoli al nostro paese. Questo non è solo un mio personale pensiero ma lo dice anche in modo chiaro uno dei premio Nobel piu autorevoli dell’Economia Joseph Stiglitz. Matteo Salvini fa bene a richiedere una forte riforma dell’Europa. Bruxelles invece di mettere in moto delle riforme che vadano nella direzione di imporre meno austerità […]

  

L’infame progetto di sostituzione etnica degli italiani con gli immigrati islamici

È ormai palese a tutti tranne a chi ha il paraocchi come gli asini che il nostro popolo stia subendo ormai da anni la sostituzione etnica della popolazione italiana. È una realtà oggettiva, frutto di una strategia deliberata, pianificata e finanziata. La maggioranza degli italiani non ne è del tutto consapevole e assiste passivamente ad una eutanasia demografica che non ha precedenti nella Storia. Una minoranza di italiani ne è consapevole ma è come paralizzata dal trauma di questo suicidio-omicidio dei cittadini. I fatti e i numeri attestano inequivocabilmente che siamo destinati tra non molto tempo ad estinguerci come popolazione […]

  

Strage di Nassiriya: dopo 15 anni noi non dimentichiamo le nostre vittime

Il 12 novembre 2003 alle 10.40 ora locale (8.40 in Italia), un’autocisterna carica di esplosivo, con a bordo un attentatore suicida, sfondò l’entrata della base Maestrale presidiata dai carabinieri italiani, nella città irachena di Nassirya. Il boato, avvertito a 10 km di distanza, fu assordante: la deflagrazione, con un effetto domino, fece saltare in aria il deposito munizioni e provocò 28 vittime. Nove erano irachene, diciannove italiane: delle quali 12 carabinieri, 5 militari e 2 civili. Quello di Nassirya è ricordato come il più grave attacco subito dall’esercito italiano dalla fine della Seconda guerra mondiale: io voglio ricordare quella meschina […]

  

Salvini come il grande Putin: sogniamo che al più presto diventi Presidente del Consiglio

Senza nulla togliere al Presidente del Consiglio dei Ministri Conte che stimo e ammiro perché pur da neofita della politica sta svolgendo egregiamente il prestigioso incarico che gli è stato affidato, ma all’Italia servirebbe un Presidente coraggioso, forte e deciso come Vladimir Putin. L’unica figura politica in Italia che ha un profilo simile a quello del grande Putin è il Ministro dell’Interno Matteo Salvini che giorno dopo giorno sta dimostrando di sapersi guadagnare con la sua concretezza, il suo linguaggio semplice e comprensibile e la sua umiltà la fiducia di sempre più italiani. Immaginate solo per un attimo un Presidente […]

  

Campi rom=cittadelle di illegalità: l’unica soluzione è raderli tutti al suolo

La parola d’ordine deve essere: radere al suolo tutti i campi rom senza se e senza ma. Bisognerebbe dare un preavviso di due mesi agli abitanti di queste vere e proprie cittadelle di illegalità e poi ruspa e si rade al suolo tutto per usare una parola alla Matteo Salvini. In quei due mesi i rom hanno tutto il tempo per organizzarsi: si possono comprare o affittano una casa oppure se decidono di rimanere nei loro camper si trovano una area attrezzata tipo un campeggio pagano per i servizi e stanno nelle aree camping. I campi rom o le cittadelle […]

  

L’Atac in ostaggio dei rom: per accedere alla cabina elettrica devi chiedere la chiave a loro

Italiani questa storia si divide tra l’assurdo, il surreale e lo scandaloso. Ci troviamo a Roma. Salta la corrente nel deposito dell’Atac in via Candoni e i tecnici per intervenire devono chiedere permesso ai rom. È il caso surreale nel quartiere della Magliana, dove il maltempo ha causato un blackout nello stabile dove vengono ricoverati i mezzi dell’Atac. I tecnici addetti a sistemare il guasto hanno dovuto chiamato le forze dell’ordine per accedere alla sottostazione elettrica, che si trova nel perimetro del campo rom. E lì hanno fatto la triste scoperta, come ricostruisce Il Fatto Quotidiano. Scoprono che la chiave […]

  

Carabinieri: emblema dell’orgoglio italiano

I carabinieri indossano una divisa perché amano il proprio paese, perché credono nel sentimento più profondo che quell’uniforme rappresenta e perché lo scopo piu grande che hanno è quello di servire e proteggere la propria nazione. I carabinieri sono uomini semplici, coraggiosi che obbediscono in silenzio con tanta abnegazione. I carabinieri sono uomini pagati male da sempre ma non protestano, non scioperano si immolano ogni mattina senza che nessuno dica mai loro grazie. I carabinieri sono spesso figli di povera gente, non hanno frequentato l’università ma sanno discernere il marcio dal sano grazie al loro buon senso popolare. Ora in […]

  

Grande felicità per la quasi assoluzione di Matteo Salvini accusato per aver difeso l’Italia: adesso la maggioranza degli italiani pretendono che qualcuno gli chieda scusa

Alla fine la maggioranza degli italiani ha tirato un grande sospiro di sollievo appena è stata diramata la notizia dell’assoluzione di Matteo Salvini. E si perché il ministro dell’Interno è stato assolto nel procedimento che lo vedeva indagato per sequestro di persone nel caso della Nave Diciotti. È stato lo stesso Salvini a comunicarlo con una diretta su Facebook in cui ha annunciato la richiesta di archiviazione formulata nei suoi confronti dalla Procura di Catania. “Mi auguro che la richiesta del procuratore sia accolta: io andrò avanti lo stesso. Mi pongo però la domanda: ma chi ha indagato, cosa ha […]

  

No Salvini no party: fatevene una ragione cattocomunisti e rosiconi di sinistra

Tra tutti i giornali che quotidianamente cercano con tutti i modi più meschini possibili di screditare l’immagine di Matteo Salvini, uno di quelli che ha dato il meglio di se è stata Famiglia Cristiana. Dopo Avvenire, i vescovi e preti assortiti, anche il settimanale del gruppo editoriale San Paolo era sceso in campo contro il ministro dell’Interno. Nulla di male, ci mancherebbe ognuno è libero di poter esprimere il proprio pensiero in piena libertà. Ha lasciato però molti dubbi la prima pagina davvero forte che era stata riservata a Matteo Salvini su Famiglia Cristiana. Ricordate la foto su quella copertina […]

  

Putin-Salvini l’unico asse politico vincente per riaprire gli strategici rapporti commerciali tra Italia e Russia.

Provo grande orgoglio nel dire che stimo e nutro una grande ammirazione per il Presidente Russo Vladimir Putin. In Italia nonostante una stampa avversa, la popolarità del capo del Cremlino è in continua crescita e questo per me è mitivo di grande felicità. Per la maggioranza degli italiani il leader più forte ed autorevole del futuro sarà proprio Vladimir Putin. Sempre più italiani, non credono più nell’Europa e in prospettiva il capo del Cremlino è considerato il leader più forte e che meglio può tutelare e difendere anche gli interessi dell’Italia e degli italiani. I media occidentali, compresi quelli italiani […]

  

Il blog di Andrea Pasini © 2018