Sul muro di Berlino trionfa un’azzurra

be3be4be2be1be5be6

                      “È andato tutto bene nonostante alcuni inconvenienti fisici nei giorni precedenti. Sono riuscita a gestirmi e ad alimentarmi correttamente, ho mantenuto un passo regolare e non ho avuto momenti di vera sofferenza. La mia prima volta a Berlino, attraverso luoghi che hanno fatto la storia mondiale come il Ponte di Glienicke o il Checkpoint Charlie, è stata speciale. Ho realizzato di avere vinto solo quando ho sentito le voci delle persone all’interno dello stadio nello Jahn-Sportpark: in quel momento scompare ogni fatica. Ho percorso la pista d’atletica e alle […]

  

Radmarathon, dove osano i ciclisti

rad

Come sempre saranno i tiratori scelti austriaci con un potente colpo di cannone che farà tremare i sellini delle biciclette a dare il via ufficiale alla Oetztaler radmarathon, la più dura granfondo d’Europa. Poi il lungo serpentone di 4mila atleti lascerà Solden, in Tirolo, per dirigersi verso il fondovalle dell’Ötztal.  Lo scorso anno alla partenza c’erano zero gradi, quindi prima bisognerà vincere il freddo e poi la fatica perchè 238 chilometri con oltre 5.500metri di dislivello non sono una passeggiata neppure per gente allenata. La Radmarathon che si corre domenica primo settembre tra le gare ciclistiche è una delle più temute. Una sfida […]

  

E’ cieco: scalerà il Bianco

lab

Salirà sul Monte Bianco ad occhi chiusi ma non per scelta, non per aggiungere difficoltà a  difficoltà, non per farsi notare. Salirà sul Bianco ad occhi chiusi perchè David Labarre, 31 anni, alpinista di Tolosa, è cieco dalla nascita a causa di una retinite pigmentosa. Partirà a fine mese perchè lo sport è la sua vita e perchè non hai mai voluto rinunciare alle sfide e all’avventura diventando anche campione di calcio paralimpico e testimonial di molte iniziative benefiche rivolte ai bambini ricoverati per incoraggiarli nella guarigione. Il francese ha già alle spalle diversi record: nel giugno 2018 ha scalato […]

  

Felice non era uno di noi (per ciò sarà amato per sempre)

gim

Un’altra pasta. Un’altra generazione che oggi sembra la preistoria di un mondo che fu. Un altro mondo quello di Felice Gimondi che in queste ore sta tornando verso Paladina a 15 km da Bergamo dove martedì mattina alle 11 si celebreranno i funerali.  Un pianeta il suo ormai  spazzato via, alla stessa velocità di un tweet, con pochi caratteri perchè ormai i concetti si esprimono in breve, non c’è più la pazienza per argomentare. Non ci sono più le sue bici,  le maglie, i corridori che correvano per un tozzo di pane. Non ci sono più quelle facce lì,  piene […]

  

Addio Felice

felice_gimondi_img_2

Addio Felice. Eroe popolare, uno degli ultimi. Che se ne vanno e  lasciano un vuoto anche a chi non è di famiglia.  Restano per sempre: nelle  foto, nei racconti nelle immagini che scorrono ormai da un paio di giorni sulle tv, in un’intervista ( riportata qui sotto) che raccontava i suoi settant’anni.  Felice a braccia alzate, Felice battuto da Eddie e Felice che lo batte. Felice che vince il Tour, il Giro, il mondiale a Barcellona. Tutto scritto, tutt0 fissato per sempre nella memoria di chi vive il ciclismo sottopelle. E Gimondi è una storia infinita che ti entra dentro, […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

De Andrè racconta il ciclismo…

de

Fino a poco tempo fa mai mi sarebbe passato per la testa di avvicinare Fabrizio De Andrè al ciclismo. Se  non per per una sua intervista, credo al Corriere,  anni fa (tanti) quando in occasione di un derby della Lanterna, lui genoano, rispondeva che la Sampdoria in realtà non era una vera squadra di calcio perchè la sua maglia era a strisce orizzontali, una maglia da ciclisti…Tutto qui. Manca De Andrè.  In un mondo sempre più veloce che liquida tutto  in un tweet, mancano le sue parole, i suoi discorsi lunghi, le sue storie sbagliate, le direzioni ostinate e contrarie […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Artic Race, la corsa di Ferragosto nel Nord del mondo

lofo

Più a Nord di così non si può. E Pedalare sulle isole Lofoten in Norvegia al di là di vittorie, sconfitte, salite e discese deve’essere un’emozione incredibile da riportare a casa. Ma a Ferragosto ormai sta dieventando un classico. Parte domani la settima edizione della Artic Race la gara professionistica più a Nord del mondo sul circolo polare artico. Parte con l’olandese Mathieu van der Poel e il francese Warren Barguil tra i favoriti e venti squadre che si schiereranno quest’anno ad “A”, vicino alla punta dell’arcipelago, per una gara che si disputerà in quattro tappe: le prime due adatte […]

  

Da Scarponi a Pozzovivo: così la bici muore…

pozzov

Un’auto travolge Domenico Pozzovivo e, come il corridore della Bahrein dice quasi in diretta alla moglie in una telefonata subito dopo l’incidente, mette fine alla sua carriera. Speriamo di no, ma gli è andata bene. Sì perchè la notte prima a Cervia per un 25enne  finito sotto le ruote di un’auto guidata da una coetanea “fatta” e “ubriaca” non c’è stato scampo. Viene trascinato per qualche centinaio di metri sull’asfalto, poi la ragazza toglie la bici rimasta incastrata sotto il paraurti e se ne va. Fine. Fine di tutto.  Fine del delirio che ormai sono le strade del nostro Paese […]

  

Pozzovivo investito: Vuelta addio

pozzo

Incidente per Domenico Pozzovivo nel corso di un allenamento sulle strade cosentine. Il 36enne della Bahrain-Merida è stato investito a Laurignano, frazione di Dipignano nei pressi di Cosenza, da una utilitaria guidata da un uomo che si è subito fermato ed ha chiamato i soccorsi. L’atleta, ricoverato all’ospedale Annunziata di Cosenza, avrebbe subito la frattura di una gamba,  di un braccio e di sei costole e nelle prossime ore sarà sottoposto ad intervento chirurgico. Il gregario di Nibali, dopo esere rientrato nei giorni scorsi dal Giro di Polonia, si stava allenando da solo in vista della Vuelta di Spagna. “Pozzovivo […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

A Cortina il triathlon di “lusso”

trtr2tr3

          Comunque la si giri il triathlon è sudore.  Nuotare, pedalare, correre sono tre sport (anzi uno) che spesso vengono identificati solo  con il sacrificio e con la fatica.  Va così, anche se poi le sfide di triathlon quasi sempre si disputano su spiagge, mari, laghi e montagne che ripagano del prezzo.  Non solo. Negli ultimi anni sono sempre di più le strutture  che ospitano i triatleti “sposando” gare o stage di allenamento e che mettono a disposizione strutture e staff di livello. E’ i primo passo verso il triathlon di lusso?A giudicare dalla proposta del […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Dalla Bulgaria alla Bretagna: Fiona pedala più forte di tutti…

TOPSHOT-CYCLING-ENDURANCE-ULTRA-TRANSCONTINENTAL

Da Burgas, in Bulgaria , a Brest in Francia. Dal Mar Nero all’Oceano Atlantico, quattromila chilometri, metro più metro meno, che pedalati tutti insieme sono sono più del Tour de France, più di tutte le tappe messe insieme, più di tutto e più ( forse ) di quanto si possa immaginare. Ma la realtà spesso va oltre i limiti della nostra mente. E anche Fiona Kolbinger, giovane ricercatrice tedesca di 24 anni, è andata oltre. Prima assoluta nella Transcontinental race, la gara più dura, più lunga, più difficile. La gara mai vinta da una donna che da sette anni mette […]

  

Ironman Cervia: attesi 6mila triatleti al via

cer

Tre gare in un weekend: un Ironman, un mezzo Ironman e un olimpico.  Tre gare che faranno diventare Cervia l’ombelico del triathlon tra il 21 e il 22 settembre anche se poi il weekend sarà lunghissimo e comincerà molto prima, già giovedì,  con gli  appuntamenti della Night run e con l’Ironkids, la  corsa di 10k non competitiva che si svolgerà giovedì 19 settembre in notturna e le gare per i giovanissimi in programma nel pomeriggio di venerdì 20 settembre. Senza sosta quindi e Cervia è già quasi pronta. Per “santificare” un evento internazionale e una festa annunciata di sport che […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2019