Il gusto amaro che fa star bene

Alzi la mano chi adora il cibo “amaro”. Il carciofo e il pompelmo, ad esempio, il primo contenente la cianarina e l’altro la naringina, piacciono solo se accompagnati da zucchero o da condimenti che possano mitigare il loro sapore. Per dare alla frutta e anche alle verdure amare un sapore più gradevole, spesso si interviene promuovendo una coltivazione mirata per far perdere man mano le sostanze amare contenute e con loro, però, i benefici che deriverebbero dalla loro assunzione. Ma quali sono questi vantaggi? L’amaro stimola alcune reazioni del nostro corpo; anzitutto fa aumentare la salivazione e la produzione di […]

  

Tonno, e sai cosa mangi

Le insalate sono le protagoniste delle tavole estive degli italiani. Lattuga con uova, legumi, mais e, soprattutto, tonno, quest’ultimo un ingrediente versatile che offre gusto e colore anche a un piatto di pasta in bianco (come piace ai miei ragazzi). Noi italiani siamo schizzinosi e amiamo avere sulla nostra tavola il meglio, sia in gusto, sia in qualità. A volte, però, capisco sia difficile orientarsi sugli scaffali dei supermercati e capita spesso che la nostra scelta sia  condizionata dalla convenienza del prezzo. Va bene farsi catturare dalle offerte, purché il prodotto, però, corrisponda ai requisiti di qualità certificati. Torniamo al […]

  

Stanchi cronici? Siete in buona compagnia

Avete mai sentito parlare di CFS?  Sto parlando della Sindrome da Fatica Cronica. Potrebbe sorprendere, ma in in Italia il numero di persone affette da questa patologia si aggira tra i 500mila e un milione. Accusate stanchezza? Non siate superficiali e indagate per capire quale sia la vera causa. Più di 20 anni fa, un gruppo internazionale di studio ha pubblicato sugli Annals of Internal Medicine una nuova definizione di caso che rimpiazzava quella pubblicata sei anni prima da Holmes e collaboratori. Grazie a studi e ricerche si è potuta così identificare la sindrome attraverso una precisa sintomatologia: nel caso […]

  

Dermatite atopica? Fate un salto a Comano

La dermatite atopica vi crea disagio? Quando l’infiammazione dell’epidermide di mio figlio si riacutizzava, mettendo in evidenza delle zone arrossate e molto secche, in effetti, mi preoccupavo un po’. Da qualche anno, però, Federico non ha più manifestazioni del genere grazie anche a quella bella vacanza che abbiamo trascorso alle Terme di Comano, segnalatami dal mio dermatologo. Anche se non vale il detto che mal comune è mezzo gaudio, a Comano, una perla dalla natura incontaminata, Patrimonio della Biosfera Unesco, Federico ha conosciuto tantissimi ragazzini e bambini sino all’ottavo mese col suo stesso problema che periodicamente si recano nella località […]

  

Le mele ora si conservano nel cuore della montagna

Come conservare le mele nelle celle ipogee? Anche per me è stata una piacevole sorpresa sapere che le mele Melinda, quella che mio padre mi sbucciava e mi affettava con tanto amore, oggi vengono conservate nella miniera Rio Maggiore della Val di Non, dove l’azienda per la quale lavorano ben 4mila famiglie consorziate producendo 413 mila tonnellate di mele l’anno, ha ricavato le cosiddette celle ipogee. Ma cosa sono le celle ipogee? E, soprattutto, quali sono i vantaggi di questo tipo di conservazione? Lo spiega Andrea Fedrizzi, responsabile Marketing di Melinda, raccontando di come l’azienda abbia affrontato l’esigenza di conservare […]

  

Il sonno, alimento del nostro cervello

Quanto è importante il sonno nella nostra vita? Ha sempre rappresentato un mistero e, anche oggi, grazie agli strumenti più evoluti, sia concettuali, sia tecnologici per indagare, è oggetto di ricerca scientifica e medica. Proprio in occasione della settimana del Cervello, la dottoressa Lombardi, responsabile del Centro di Medicina del Sonno dell’Auxologico di Milano, ci spiega che: “Il sonno è un bisogno vitale come bere e mangiare: in qualche modo il sonno può essere considerato uno degli alimenti per il nostro cervello. Pur rimanendo un mistero per tanti aspetti, riuscire ad avere  un buon sonno permette di mantenere in salute […]

  

L’elisir di lunga vita? Dipende dal grasso corporeo

La longevità, sogno di ogni uomo. La inseguiamo in ogni modo, curandoci, facendo attenzione a quello che mangiamo, al nostro stile di vita. Vorremmo conoscere il nostro destino, ineluttabile, per riuscire a spostare l’asticella della vita sempre un passo più in là. Ora, gli scienziati, hanno trovato la chiave per prolungare i nostri anni di vita. O, meglio, per metterci sull’attenti. Non è il peso, come si potrebbe facilmente indovinare, la discriminante per vivere più a lungo di altri, o l’indice di massa corporea (BMI) che si calcola dividendo il vostro peso in chili con il quadrato dell’altezza espresso in metri […]

  

Il flop dei farmaci generici

Nel 2016 si celebra l’arrivo dei farmaci generici nelle farmacie italiane. I cosiddetti equivalenti, ovvero le molecole a brevetto scaduto, con la stessa efficacia del suo corrispettivo di “marca”, non piacciono agli italiani. O meglio, non si fidano, legati come sono alle tradizioni. Preferiscono l’Aulin al Nimesulide. E non togliete la Tachipirina, sostituendola con il paracetamolo. I dati, riportati oggi in un articolo di Repubblica, sono una condanna per il generico. Solo un nostro connazionale su quattro, infatti, opta per l’acquisto di un farmaco senza brand famoso, a differenza, ad esempio, di Germania e Inghilterra dove la percentuale è decisamente […]

  

Cibo essiccato, una risorsa da sfruttare meglio

In giapponese si chiama Kanbutsu e non è una nuova arte marziale, ma semplicemente il cibo essiccato. In un contesto di rispetto dell’ambiente e, soprattutto, di lungimiranza, vale la pena dare la giusta attenzione alle origini e alle tradizioni alimentari di popoli come quello nipponico. Pensate solo alla sostenibilità di questo metodo naturale di conservazione. Ci sarebbe una netta diminuzione del consumo di energia elettrica e i cibi, diventando più leggeri e meno ingombranti, faciliterebbero le spedizioni con riduzione sia del consumo di carburanti, sia di produzione di CO2. A maggior ragione, ripensando anche allo spreco che, a volte, facciamo di frutta […]

  

Sale? Ridurlo in cucina è una questione di salute. Ecco come fare

Sapete quanto sale consumano, ogni giorno, gli italiani? La risposta è 10 grammi a testa, dei quali, la maggior parte arriva da prodotti acquistati nei negozi (come, ed esempio, il pane e i salumi). Una quantità decisamente superiore alle indicazioni stabilite dai nuovi Livelli di assunzione di riferimento di nutrienti ed energia per la popolazione italiana (Larn) che rimarca come dimezzare l’assunzione di sale da 10 a 5 grammi al giorno possa ridurre del 23% il rischio di ictus e del 17% il rischio di malattie cardiache. L’Associazione italiana di dietetica e nutrizione clinica (Adi)  ha fornito una serie di consigli per raggiungere questo […]

  

Il blog di Viviana Persiani © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>