Autodromo di Monza, una corsa contro l’Aids

Gianni Poli, vincitore alla maratona di New York, Jenny Fletcher modella e triathleta americana, Giovanni Storti comico e appassionato di trail, Giorgio Calcaterra, campione del mondo di 100km, Joe Bastianich, giudice inflessibile di MasterChef e Migidio Bourifa ex campione italiano dimaratona. Ma sono anche tanti, tantissimi altri i testimonial. Campioni, quasi campioni, ex campioni, amatori e semplici appassionati che corrono per dare una mano a chi è meno fortunato di loro e che hanno accettato di partecipare alle sfide del Monza marathon team (www.monzamarathonteam.it)   Oltre 80mila euro raccolti in 5 anni cioè da quando durante la New York city marathon […]

  

In bici contromano? Prima impariamo a pedalare…

        L’assessore al traffico del Comune di Milano Pierfrancesco Maran va contromano. Vorrebbe andarci in bici nei sensi unici, come fanno in mezza Europa -dice lui- e per questo ha scritto al ministro dei trasporti Maurizio Lupi perchè il governo si dia da fare. Va detto che, anche se l’assessore non chiede un liberalizzazione selvaggia ma il via libera alle due ruote solo in strade che abbiano determinate caratteristiche di sicurezza, questa ennesima battaglia della giunta sta sollevando parecchie polemiche. C’è chi, come il presidente di Ciclobby Eugenio Galli sta con Maran perchè il provvedimento accorcerebbe di […]

  

Meucci, la maratona e il senso del dovere

L’ingegner Meucci da Pisa, o il soldato Meucci come preferite,  ha il senso del dovere. Chi vince una maratona che vale un titolo europeo deve averla per forza quella “roba” lì. Non si corrono 42 chilometri tutti di un fiato se non hai qualcosa di solido a cui aggrapparti. E Daniele Meucci,  che otto dopo anni prende dalle mani di Stefano Baldini  la corona di re della  maratona azzurra vincendo i campionati Europei a Zurigo, è un atleta che a 28 anni ha già costruito un bel pezzo della sua vita di affetti, di studi e di vittorie.  L’ha detto lui stesso piangendo al traguardo: “Gli […]

  

Maratona europea, la Straneo c’è…

Valeria c’è. Valeria Straneo c’è e in tanti l’aspettano ormai. Non solo le avversarie. Così non ti stupisci neanche tanto se stamattina fermandoti in un bar della val Seriana, dove stai facendo un giro in bici con due dei tuoi figli,  ti ritrovi a fare il tifo con una decina di clienti che ti immagineresti più di veder soffrire per l’Atalanta o l’AlbinoLeffe. Segno che ormai Valeria Straneo è diventata patrimonio dello sport italiano che sa che quando si corre per le medaglie c’è un’ azzurra da tenere d’occhio. E lei non delude. Neppure stamattina a Zurigo: seconda, medaglia d’argento nella maratona dei campionati […]

  

Contin: “L’ironman di Parmitano? Roba da astronauti…”

Il conto alla rovescia è cominciato da un po’. Cinque, quattro tre due…Sergio Contin, mister che ha scritto un pezzo di storia del triathlon azzurro è abituato ad avere a che fare con marziani come Alessandro Fabian ma è la prima volta che si trova ad allenare un astronauta. Uno vero, il primo italiano ad essere andato in orbita. La missione è fissata: portare , Luca Parmitano,  38 anni di Paternò in provincia di Catania che di mestiere fa l’uomo dello spazio a correre il primo Ironman della sua vita: “Che doveva essere a novembre in Arizona- spiega Contin–  e invece […]

  

Siamo tutti triatleti, anche in coda in autostrada

Autostrada, in coda. Capita alla vigilia di Ferragosto. Ci riempiono la testa con le partenze intelligenti, i bollini blu, rossi e neri poi però se uno lavora e la “ditta” chiude il 14 hai voglia a fare il fenomeno. Si parte quando si può. Quindi può capitare di restare intruppati. Quindi autostrada, in coda. Si ricomincia da lì. Ci si muove piano e siccome non c’è molto da fare ci si guarda intorno perchè i figli ormai smanettano su Ipad e cellulari e la moglie sonnecchia. Il tempo c’è.  Un paio di olandesi su una Volvo che probabilmente vanno in Riviera, […]

  

La Haute Route delle Dolomiti, in bici sulle creste del paradiso

Niente grigliata. Sarà un Ferragosto di fatica. Saranno giorni di fatica. Ma ben ripagata perchè pedalare sulla creste delle Dolomiti, sfidare i passi che hanno fatto la storia resta sempre un privilegio.  Partirà venerdì 15 agosto da Venezia, con un prologo di 12 km, la prima edizione della Haute Route delle Dolomiti e delle Alpi Svizzere. Qualcosa in piu di una semplice corsa a tappe. Una  corsa ciclistica per non professionisti che si concluderà a Ginevra il 22 agosto. Una settimana per toccare il cielo con la bici perchè con 20.350 metri di salita, con17 mitici passi da scalare, il  Gavia e lo […]

  

Robin Williams pedalava ma non era “uno di noi”

[youtube S0YhlfB2VBs] Ciò che appare e ciò che è. Ciò che uno  immagina e ciò che scopre. Ciò  che uno si costruisce nella mente e poi gli viene portato via. Non si dovrebbe mai smaniare per conoscere i propri eroi. Robin William è stato un grande attore. Grandissimo secondo me. Talmente importante da segnare alcune tappe della mia vita. Mork, nei pomeriggi del ginnasio,  il professor John Keating  poco dopo l’università, mrs Doutbfire visto e rivisto con i miei tre figli. Ma altro ancora perchè da “Good Mornig Wietnam” a  “Will Hunting”, da “Jumanji” a “Una notte al Museo” la sua carriera  è […]

  

In bici al Sestriere, una crono con i campioni

<Sfida il campione> sembra un po’ quei giochi di una volta, quelli della Clementoni che i bambini usavano quando ipad e telefonini erano gli attrezzi del futuro a Base Luna, quelli che usava il comandante Straker per comunicare con gli uomini della Shado.  Ma potrebbe essere anche uno dei tanti telequiz a cui ci aveva abituato Mike Bongiorno. Però parlando di ciclismo <sfida il campione> diventa  la corsa che ogni amatore sogna di pedalare. E cioè una cronoscalata sulle strade del Giro d’Italia misurandosi con uno dei campioni di oggi. Si parte mercoled’ 20 agosto da Cesana Torinese a Sestriere  per la […]

  

Europei di atletica: i sogni azzurri

Ventidue, ottanta, ottantuno. Sembra di dare i numeri in attesa che dopodomani prendano il via i campionati UEuropei di Zurigo su una pista tutta nuova che è un sogno solo a vederla.  Ventidue è l’edizione numero… che già detto così è un bel pezzetto di storia. Ottanta sono gli anni esatti:  esatti da quando si cominciò e cioè a Torino nel 1934  e ottantuno sono gli azzurri che scenderanno in gara per difendere i nostri colori e dare un po’ di speranza ai sogni della nostra atletica. Mai tanti come stavolta che farebbe venir voglia di dare i numeri anche qui […]

  

Se l’Italia pedalasse come la Germania…Se

Se, se, se…torna in mente un mito di poesia come quella di Kipling. Ma sarebbe un’imperdonabile presunzione. Qui si vola molto più basso, a sfiorare il qualunquismo di quei discorsi che di solito si fanno al bar. Che cerchi di ricacciare indietro però tornano perché spesso è ciò che vedi che condiziona i tuoi pensieri. E che fa saltare le tue categorie. Così torni in Italia dopo aver pedalato per giorni e chilometri sulle sponde del lago di Costanza in Germania e ti resta un po’ di amaro in bocca. Non per i posti bellissimi che ci sono anche da […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Mondiale Ironman, l’ultima sfida di Zanardi

“Mi è stato offerto, perché non andare? Rinunciare sarebbe una pazzia…”. Una frase spiega tutto. E molto di più nel caso di Alex Zanardi. Un paio di giorni fa la Gazzetta ha annunciato che “Alex Zanardi da Castelmaggiore…” come ama chiamarsi lui e che poi è diventato anche il titolo di un libro sulla sua vita, il prossimo ottobre parteciperà ai mondiali di Ironman delle Hawaii a Kona. Nessuna meraviglia. Nessuna sorpresa. Dal campione olimpico di handbike ci si può aspettare di tutto. “Ciò’ che mi affascina in una sfida così complessa sta nello studio tecnico per l’esecuzione del tutto- […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>