Lo spettacolo di Bardolino

Tutto in una foto. Capita che un’immagine a volte racconti meglio delle parole. Sia le sintesi perfetta di un evento. Si è fatto tanto parlare nei mesi scorsi del soppalco che Dante Armanini , l’organizzatore del triathlon di Bardolino, aveva prima annunciato e  poi realizzato per portare da 1500 a 2mila gli iscritti di uno degli olimpici storici che si corrono in italia. Molti erano curiosi,  altri increduli, altri scettici. Nulla di meglio allora che andarci oggi a Bardolino per vedere dal vivo, senza il filtro di un racconto, ciò che gli organizzatori sono stati capaci di fare. Un lavoro […]

  

Il Caribe, tra giungla e mare

            Quando qualche tempo fa Silvana Lattanzio, amica e collega, redattrice di Triathlete, mi aveva detto che sarebbe andata alla 100 chilometri del Caribe, in terra Dominicana, ho pensato ci andasse per lavoro. Cioè per un servizio, per raccontarla poi sulle pagine del suo mensile, magari seguendo qualche tappa o provando qualche breve pezzo di percorso. Non pensavo la corresse tutta. Anche se a tappe cento chilometri restano cento chilometri da correre poi non proprio in pianura o su un comodo lungomare asfaltato. Basta dare un’occhiata alle foto per capire che la 100 km del […]

  

Il triathlon a due piani…

Questa volta si parlerà  del soppalco. Si dirà che il triathlon di Bardolino è il primo ad inventarsi una struttura che permette di raddoppiare la zona cambio, e quindi  a molti di quelli che vogliono correre qui di poterlo fare nonostante il numero sia praticamente chiuso. Erano 1500 l’anno scorso, saranno duemila domani. L’aveva promesso Dante Armanini al galà del triathlon di Milano e qualcuno s’era dato di gomito. E invece arriva il primo triathlon a due piani ed anche questo resterà scritto nella storia. Come capita spesso in questo dolce pezzetto di Veneto dove le acque del Garda sono […]

  

Un ironman ai fornelli

La ricetta è di quelle facili.  Si prende un ingegnere elettronico, gli si mette  una muta da triathlon e in testa un cappello da chef. Poi si aggiungono  un pizzico di sana follia, una spruzzatina di spensieratezza romana e la voglia di inventarsi qualcosa che possa trasformare la passione in un’ipotesi di lavoro. Si mette tutto in forno a cottura lentissima ed ecco che un’idea diventa una pagina con tanti (ottimi) piatti da godere. Uno sito dei tanti? Uno dei molti in un Paese dove ormai i cuochi  hanno invaso i talk show e pontificano su tutto dal meteo alla politica […]

  

La scia? Non servono i giudici

Ci sono le gare di triathlon dove la scia è permessa e  dove invece è vietata. Uno sceglie cosa fare, nel senso che al momento dell’iscrizione sa quali saranno le regole. E questo dovrebbe essere sufficiente a cancellare ogni polemica. Che senso ha iscriversi ad un triathlon no draft per poi mettersi in scia di chi ci sta davanti? Nessuno. Non ha nessun senso per atleti che non si giocano la vittoria e corrono per dimostrare soprattutto a se stessi di cosa sono capaci. I giudici dovrebbero servire a tener d’occhio solo chi si gioca il podio.  Per gli altri […]

  

Tu vuoi fa l’americana…

Renato Carosone quel pezzetto che non conosce il tempo lo aveva cantato al maschile. Ma vale lo stesso. Anzi vale di più perchè  sfata quella sciocchezza del sesso forte riferito poi non si sa bene a chi…Paola Gianotti  si era messa in testa di “fare l’americana” pedalando per 48 giorni in 48 stati della Confederazione e ieri ha messo la parola fine ad un’ impresa che la iscrive ancora una volta nel Guinness World Record. Non lo ha fatto per questo. Almeno non credo. Quando l’avevo intervistata per il Giornale più di un anno fa di ritorno dalla Transiberian Extreme, anche […]

  

Maratona di Rio, Valeria c’è

I numeri a volte contano. Contano parecchio soprattutto se ai numeri sono appese le sorti di una qualificazione olimpica. E valeria c’è. L’obiettivo della vigilia era uno solo, correre la maratona di Wurzburg in Germania al di sotto dello standard di iscrizione ai Giochi di Rio, in un abbordabile 2h45:00. L’ ultima formalità necessaria a completare il percorso di selezione per l’Olimpiade. E Valeria Straneo, ha assolto il compito con cronometrica puntualità, interpretando la prova come un allenamento «lungo», coronato infine anche dalla vittoria in 2h39:50. L’argento mondiale di Mosca 2013 (ed europeo di Zurigo 2014) ha cercato un ritmo […]

  

Monza, la notte delle bici…

Stringi le braccia nella felpa e cerchi di riparati come viene sotto la tettoia del paddock. In pista piove. Fosse di scena la F1 sarebbe tempo di rain,  gomme scolpite da pioggia. E, con i lampi che squarciano un cielo carico di presagi sinistri, potrebbero anche non bastare. Così ti senti un po’ nudo sui tuoi copertoncini slick da ventitrè in un gruppo che va a 50 all”ora. Serve a poco sgonfiarli. Scivoli via in un sibilo che ti fa sentire davvero precario nel buio che le torce sul manubrio non illuminano, servono solo ad allungare le ombre e far luccicare […]

  

Bici a Monza… si parte

Gruppo compatto fino alla prima chicane poi ognuno, ogni squadra, prenderà il suo ritmo. A motore spento, perchè come dice Aldo Rock, raccontando a suo modo lo sport dai microfoni di Radio Deejay, «Uomo, ti sentirai come un vero pilota ma per questa volta, ancora una volta, il motore sarai tu…». Bici nell’autodromo di Monza. Tante bici, quasi 800 sempre in pista ma in realtà a migliaia perchè ottocento saranno le squadre da due a otto ciclisti. E c’è anche chi correrà da solo. Bici che partiranno la sera e non si fermeranno mai fino alla mattima dopo per 12 […]

  

Pescara, l’Ironman abruzzese

E sei. L’Adriatico non sarà il Pacifico ma, in attesa dell’arrivo della distanza completa, Pescara è la tappa italiana del circuito Ironman. Un 70.3 che ormai è una tradizione e che fa della terra abruzzese la vetrina perfetta per una bella parata di stelle. da Daniel Fontana a Horst Reichel , da Alessandro Degasperi a Paul Reitmayr  qui passano da sempre i più forti atleti del trathlon lungo. E sarà cvosì anche quest’anno. Il primato di Natascha Badmann, l’oro olimpico di Nicola Spirig e tanto altro sono in arrivo sul lungomare e nell’entrterra pesxcarese. edizione numero sei quindi che si presenta con […]

  

La Strongman nel tempio dei Mulini

Balle di fieno da scalare, gomme da saltare, muri, corde e fango. E poi chi ce la fa corre. Corre o striscia come un marine, perchè alla StrongmanRun capita anche questo. Tutto a San Vittore Olona per dare vita alla seconda tappa «Sprint» di Fisherman’s Friend StrongmanRun. Sabato si torna a correre nel tempio della corsa campestre, dove si è abituati al fango, dove ogni anno si rinnova il rito della «Cinque Mulini». Così dopo il successo della tappa inaugurale di Bibione del 21 maggio scorso con Ambassador la campionessa mondiale di karate, Sara Cardin, continua il filone delle StrongWoman […]

  

La Sanremo dei “fissati”

Ci sono tanti modi di andare in bici. Uno è a scatto fisso. Un rapporto, pedali in continua trazione, impossibile smettere di pedalare. Una bella fatica, più di quanta già se ne faccia in bici di solito. Una fatica cui sono abituati soprattutto i pistard perchè le bici a scatto fisso nascono come  bici da pista, da seigiornisti, da inseguimento. Poi sono diventate la moda che sono oggi nelle città. Altra roba però. E c’è chi su una bici a scatto fisso le imprese le fa sul serio. Come  Luca Salvadeo, ex pistard italiano protagonista nelle sei giorni di tutta […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>