Velocità e coraggio: il mondiale a scatto fisso

Ci vuole coraggio e forse un po’ di follia. Soprattutto coraggio. Ci vogliono anche le gambe e il  cuore, come sempre capita in bici. Ma nella Red Hook serve “fegato”. A scatto fisso e senza freni, in un circuito cittadino fatto di curve secche, frenate, scatti e con la famosa curva «hook» cioè ad uncino dove si arriva a velocità folle, ci si ferma quasi e si riparte.  Correre di notte con la luce infida dei i fari artificiali nelle strade di una città è già una sfida. La Red Hook Criterium è qualcosa di più,  è un piccolo «mondiale» per le […]

  

Scatto fisso, mondiali e corse corse clandestine…

Quella di stasera sarà la finale. Dopo le prime due tappe, la prima corsa sotto una pioggia torrenziale a Brooklyn, e l’altra scaldata dal sole di Barcellona, l’ultimo atto della Red Hook Criterium Championship Series 2014, presentata da Rockstar Games, si correrà alle 21 sulle strade della Bovisa. Correre di notte nelle strade della città è già una sfida. Ma la Red Hook è qualcosa di più, un piccolo «mondiale» per le bici a scatto fisso. Quelle senza freni, quelle che le pedivelle non si fermano anche quando smetti di pedalare, quelle un po’ da «fighetti» con le ruote a […]

  

Red Hook, il mondiale a scatto fisso

Le bici a scatto fisso ora fanno tendenza. Bellissime, eleganti, colorate, con le ruote a profilo alto, le manopole in tinta, i mozzi di colore, la catena a riporto. Roba da «fighetti». Una volta erano passione, grasso e morcia di catena, sudore e gambe gonfie, surplace e velocità . Tutto su pista che qui a Milano aveva come parola magica il Vigorelli e le volate di Maspes e Gaiardoni. Ma giù dalla pista le gare a scatto fisso sono continuate anche dove non si poteva. Sfide illegali come la Red Hook che all’inizio si correva in un malfamato quartiere di Brooklyn […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>