Sport e politica? Vince lo sport

Lo sport è business e quindi politica. Ma mi piace pensare che alla fine vinca sempre lo sport. E che il tempo sia una fantastica scolorina capace di cancellare negli anni polemiche, tensioni e lotte di fazione lasciando al ricordo solo l’immagine di una vitoria, di un traguardo, di un gol o di una coppa alzata. E’  il 18 dicembre 1976  quando l’Italia vince la coppa Davis. Per ora l’unica e chissà per quanti anni ancora sarà così.  Adriano Panatta, Corrado Barazzutti, Paolo Bertolucci e Tonino Zugarelli, quattro moschettieri pronti a giocarsi la finale dei loro sogni da tennisti e finiti […]

  

“Jemo”, pedaliamo nelle Marche

“Jemo!” in dialetto  marchigiano vuol dire andiamo. E “andiamo”, con l’Appennino che non trova pace, che si muove lasciando macerie,  cambiando i luoghi ma soprattutto le vite di un popolo che nelle Marche ha storia e radici e nelle Marche, nonostante tutto continuerà a vivere un imperativo, è presente, futuro ma soprattutto un grido di speranza. “Jemo” sono le ruote “che non tremano mai”. Le ruote di tante biciclette che vanno (e andranno) in un terra dolorante per un viaggio solidale su molte delle più belle strade marchigiane e nei luoghi più tormentati dal terremoto. “Jemo”  sono Mauro Fumagalli, Silla Gambardella, […]

  

Lo sport? In un cofanetto…

C’è chi, a una certa età, fatica a familiarizzare con il concetto di start-up. Figurarsi con una «nuova impresa» che si definisce un contenitore di sport. Ma il concetto è semplice. E lo spiega (bene) Ippolito Alfieri, una vita di comunicazione tra giornalismo e agenzie, poi un’agenzia tutta sua e tre anni fa «Almostthere», la sfida più audace: «Intanto val al pena di spiegare perchè si chiama così- racconta- Perchè poi dal nome si capiscono anche altre cose. Almosthere è ciò che ti senti dire dai volontari della Maratona di New York quando la mattina all’alba arrivi a Staten Island […]

  

Ironman o maratoneti? Serve la scintilla

Un po’ di tempo fa, alla presentazione a Milano del Trofeo Mezzalama, una delle gare più affascinanti e impegnative che esistano con gli sci ai piedi,  Aldo Rock, tra una chiacchiera e l’altra mi guardò negli occhi e pensò di risolvere tutte le incertezze che avevo nell’iscrivermi a un Ironman dicendomi: “Uomo, tu ce l’hai dentro l’Ironman, te lo leggo negli occhi…”. Può darsi fosse così. Può darsi anche, ed è l’ipotesi più probabile, che il buon Aldo frasi così le dica a tutti, perchè fa parte del suo personaggio, perchè  ci crede davvero e perchè comunque regalare un po’ […]

  

Campaccio sfida olimpica

Viva il cross. Viva i giovani azzurri che pochi giorni fa a Chia hanno fatto il pieno di medaglie tra gli under accendendo una luce chiara su una specialità dove abbiamo tradizione. E viva il Campaccio che sta all’atletica come la Roubaix al ciclismo, fango fatica e leggenda. Sì, leggenda perchè  da San Giorgio su Legnano, sui prati mitici intorno allo stadio Angelo Alberti sono passati tutti i grandi. Da Bordin a Panetta, da Ambu ad Arese, da Fava a Ortis fino a Tergat,Gebrselassie, la Radcliffe, Gabriella Dorio e Paola Pigni, sono frammenti di gloria. E si continua.  Il cross del Campaccio è un lungo […]

  

Brownlee, missione Ironman

Rosso o nero, cinquanta e cinquanta. Nella roulette del triathlon che conta Alistair Brownlee, 28 anni, suddito di sua Maestà, due medaglie olimpiche a Londra e Rio, è la pallina che gira e lascia un po’ tutti con il fiato sospeso. Rosso o nero, per decidere se si vince o se si perde. Per decidere se puntare tutto sulle distanze olimpiche verso una terza, storica,  medaglia  olimpica a Tokyo nel 2020 o sull’Ironman  di Kona, gloria sempiterna nell’epica di questo sport. Rosso o nero per capire se è arrivato il momento di passare all’incasso o se  rischiare di perdere  tutto. […]

  

Freddo, tuffi e Cimenti

C’è smog ma soprattutto fa freddo. E a Milano la differenza la fa l’umidità che, quanso c’è nebbia, ti trapassa i polmoni. E la nebbia c’è. E’ tornata visto che erano un po’ di anni che si faceva desiderare…Così uno corre  sulle sponde del Naviglio Milanese e fa fatica a pensare che qualche anno fa in quelle acque ci ha nuotato. Triathlon citta di Milano, un sogno durato poco, con il nuoto fino alla Darsena, con la bici intorno al Castello, con la corsa nel Parco Sempione, troppo bello per durare, per spiegare ad una città pigra e poco coraggiosa […]

  

Etienne, addio a vent’anni

Probabilmente Etienne aveva un conto in sospeso con il destino. Un conto aperto e ora chiuso. Un conto di quelli che non ti aspetti mai, figurarsi a vent’anni. Quando hai in testa il mondo che sarà, un mondo che ti aspetta e che sogni in qualche modo di modellare come vuoi tu. Quando sei un atleta e hai davanti a te strade e chilometri, le salite del Tour, le imprese e le vittorie che verranno. Perchè verranno, visto che già sono venute e che il talento è cristallino. Tutti verbi al futuro, perche a vent’anni non si conoscono altri tempi. […]

  

Cross, Chia si tinge d’azzurro

Quattro medaglie per l’Italia negli Europei di cross a Chia Domus De Maria in provincia di Cagliari che oggi ha ospitato la 23ma edizione degli Europei di corsa campestre. Una giornata di gare con 498 atleti al via in rappresentanza di 33 Paesi e con  12 titoli in palio che si è colorata parecchio d’azzurro. Festeggia la nazionale italiana che vince l’oro con gli under 23 maschile e il bronzo individuale con Yemen Crippa , l’argento junior con Yohanes Chiappinelli e il bronzo a squadre con le azzurre under 23. Inno di Mameli quindi. Che è sempre un bel sentire, […]

  

Renzi si dà al triathlon

Al di là di tutto il bene (o del male) che uno possa pensare dell’ormai ex premier Matteo Renzi, l’idea che nella prossima stagione si prensenti al via di una gara di triathlon come ha raccontato “La Nazione” di Firenze intervistando il suo pizzaiolo di fiducia, credo sia una buona notizia. Per tutti. Per chi non  lo ama perchè  se il presidente del consiglio si dà al triathlon significa che non ci sarà un Renzi-bis, sciagura tra le sciagure per tutti gli italiani che al referendum hanno votato “no” e credono che in realtà il vero Renzi non sia Matteo, […]

  

L’arte di correre

…affronto i compiti che ho davanti e li porto a compimento ad uno ad uno, fino a esaurimento delle forze. Concentro l’attenzione su ogni singolo passo, ma al tempo stesso cerco di avere una visione globale e di guardare lontano. Come vengono giudicati il tempo che ottengo in gara e il mio posto in graduatoria, come venga considerato il mio stile, è di secondaria importanza. Ciò che conta per me, per il corridore che sono è tagliare un traguardo dopo l’altro con le mie gambe. Usare tutte le forze che sono necessarie, sopportare tutto ciò che devo e alla fine […]

  

Primaditutto la maratona di Reggio…

Vivere alla giornata…E domenica la giornata sarà quella della maratona di Reggio Emilia.  Una giornata speciale. Per la maratona  che è all’edizione numero 21 , punta a superare i tremila e 300 iscritti dello scorso anno e a confermarsi tra le prime cinque maratone italiane. Ma soprattutto per due staffette che arriveranno al traguardo per spiegare a chi non ci crede o non ci ha mai pensato che lo sport è speranza, è vita e soprattutto può essere una terapia formidabile per affrontare una malattia o accelerare una convalescenza. Corpo e mente, vale per tutto e si va avanti insieme […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>