40 anni e non sentirli: Gebre vince la mezza di Vienna

C’è un detto che dice che la vita comincia a 40 anni. E un po’ è sarà anche vero. Per un atleta però è diverso. A 40anni, tranne qualche clamorosa eccezione, si entra nel mondo degli ex.  E anche se qualcuno non smette di correre e  allenarsi per diletto e un po’ per abitudine,  c’è invece chi continua a fare sul serio. Tra quelli che non mollano mai  Haile Gebrselassie  è il primo della lista.  Dopo aver vinto due medaglie d’oro olimpiche sui 10mila metri, quattro volte il campionato mondiale e dopo aver stabilito 26 record del mondo, continua a gareggiare ma […]

  

Gebre, Londra sempre più lontana

Il tempo presenta il conto a tutti. Anche ai grandi campioni. Anche ha chi ha scritto pagine di storia dell’atletica.  Sinceramente spero di sbagliarmi e di essere smentito ma arriva sempre il momento in cui le grandi stelle cominciano a non brillare più. Haile Gabreselassie a mio modestissimo parere è stato il più grande interprete delle corse di lunga distanza di sempre . Un re. Ma ora rischia di fallire la qualificazione nei 10mila metri e rischia seriamente di rimanere fuori dai Giochi Olimpici di Londra 2012. Il campione etiope è finito fuori dalle prime due posizioni agli Fbk Games […]

  

Gebre: “Corro perche non voglio diventare un ciccione…”

Quando si corre una maratona si è sempre da soli. Amici, pace maker, compagni di avventura che ti corrono al fianco…due chiacchiere, uno scambio di battute ma poi i conti si fanno con le tue gambe e la tua testa. E allora cominci a pensare. E molte volte pensi che i campioni sono già arrivati e tu sei ancora a metà, che sarebbe bello per una volta correre davanti e chissà cosa passa nella mente di keniani ed etiopi quando si giocano una medaglia. Già chissà cosa pensano. Così un paio di settimane fa mi capita di leggere l’intervista di […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>