Fidal: “Non cancellate la pista d’atletica. Vale una biblioteca…”

fid

La Fidal scende in pista per dire no  a un progetto di ristrutturazione che di fatto cancella le corsie dell’impianto di Pero, un comune alle porte di Milano. La pista di atletica del centro sportivo Gianni Brera rischia di essere cancellata da alcuni campi per il paddle, la nuova formula «tascabile» del tennis e da un bar-ristorante che sorgerebbe proprio dove oggi ci sono le corsie. La notizia è nota e, qualche settimana fa, è arrivata agli onori delle cronache proprio sulle pagine del Giornale. Il Comune di Pero procederà infatti con la procedura di gara per la riqualificazione del […]

  

Si accascia alla Stramilano, salvato da medici-runner

stra2

Non era la sua ora. Così quando stamattina, pochi minuti dopo mezzogiorno, un atleta di 50 anni si è accasciato in via Guido d’Arezzo a Milano durante la mezza maratona cittadina il destino ha voluto che dietro di lui, tra i settemila al via, ci fossero Sara,  maratoneta milanese, ma soprattutto infermiera da 25 anni al pronto soccorso dell’ospedale San Carlo e una coppia di anestesisti dell’Humanitas di Rozzano e dell’Ospedale di Legnano, al debutto sui 21 chilometri. Miracolo alla Stramilano,  perchè l’uomo che era in arresto cardiaco e non dava segni di vita è stato rianimato, soccorso e poi […]

  

Fabio Aru si opera, addio Giro

fabius

Sul fatto che Fabio Aru sia un campione non si discute anche se le sue ultime stagioni sono state assolutamente da dimenticare. Alti e bassi, più bassi in verità.  E così  il campione è tornato promessa. Posizione scomoda perchè è un attino che qualcuno cominci a dubitare, a chiedere (a richiedere) conferme, a domandarsi se il il giovane “eroe” sardo di Villacidro è poi davvero ciò che negli anni passati ha fatto vedere alla Vuelta di Spagna, al Giro e quando indossò la maglia gialla al Tour o quella Tricolore. Ma gli esami non finiscono mai e il ciclismo non […]

  

Triathlon, Cala Ponte dà una chanche ai detenuti

cala

Ci sono gare e gare.  Dure, veloci, facili, epiche, storiche. Gare classiche, corse monumento, quelle che almeno un volta nella vita… E poi ci sono gare che danno un senso allo sport che è  spesso la via più diretta per per esaltare ciò che siamo e facciamo, un momento della nostra vita o un sentimento, per ricordare o dimenticare o per riscattarsi. E in questa direzione va il progetto TriChanche   a cui si sta lavorando nella casa circondariale di Trani e che porterà un gruppo di detenuti al via della Gara di Triathlon di Cala Ponte Triweek che si correrà il 19 maggio. […]

  

La Sanremo fa storia a sè

rem

C‘era una volta la Milano-Sanremo. E c’è ancora. Così da sempre, così da 110 anni. Era un’altra vita quando tutto cominciò. Un altro ciclismo quello che si metteva in sella all’inizio del secolo. Quello che partiva per la Riviera nel 1907 davanti all’osteria della Conca Fallata lungo il Naviglio Pavese. Al primo via, si presentarono trentatré dei sessantadue corridori iscritti. Eroi davvero. Pioveva e faceva freddo come spesso capita a marzo. Dubbi non ce ne furono e vinse il francese Lucien Petit-Breton, sotto contratto con la Bianchi, che completò i 281 chilometri del percorso a 26,206 chilometri all’ora di media. […]

  

Il Ghisallo nel nome di Fausto

ghis

Nel nome di Fausto. Sarà un anno da campionissimi all’insegna di un mito che il tempo rafforza e che giustamente verrà celebrato al Ghisallo in quel Museo voluto da Fiorenzo Magni e che è ormai la casa del ciclismo e dei ciclisti. Nel nome di Fausto anche se «io sono un bartaliano…» scherza  il presidente Antonio Molteni che farà un piccola eccezione per ricordare il Campionissimo come si deve per il centenario. «A parte gli scherzi- aggiunge- sono felice che si possa raccontare l’amicizia che ha legato questi tre grandi campioni come Magni, Coppi e Bartali che sono un esempio […]

  

La Sanremo è sempre la Sanremo

san3

C’era una volta la Milano-Sanremo. E c’è ancora.  Così da sempre, così da 110 anni. Era un’altra vita quando tutto cominciò. Un altro ciclismo quello che si metteva in sella all’inizio del secolo. Quello che partiva per la Riviera nel 1907 davanti all’osteria della Conca Fallata lungo il Naviglio Pavese. Al primo via, si presentarono trentatré dei sessantadue corridori iscritti. Eroi davvero. Pioveva e faceva freddo come spesso capita a marzo . Dubbi non ce ne furono e vinse il francese Lucien Petit-Breton, sotto contratto con la Bianchi, che completò i 281 chilometri del percorso a 26,206 chilometri all’ora di […]

  

Sky a fine corsa, arriva il team Ineos

sky

Fine di un’epoca, più meno. Ma per il ciclismo si chiude davvero una lunga stagione che con il team Sky un po’ questo sport lo ha cambiato. Dal primo maggio Chris Froome cambia maglia, e come lui Geraint Thomas ed Egan Bernal, per citarne alcuni, ovvero non più il logo Sky sulla divisa in corsa ma quello del gruppo chimico Ineos, di proprietà di Jiom Ratcliffe, l’uomo più ricco della Gran Bretagna ha comprato Sky Team, la squadra britannica di ciclismo su strada, attiva nel professionismo dal 2010 e vincitrice di sei edizioni del Tour de France. La notizia circolava già nei […]

  

Addio Sky, nasce il Team Ineos

sky

Fine di un’epoca, più meno. Ma per il ciclismo si chiude davvero una lunga stagione che con il team Sky un po’ questo sport lo ha cambiato. Chris Froome cambia maglia, e come lui Geraint Thomas ed Egan Bernal, per citarne alcuni, ovvero non più il logo Sky sulla divisa in corsa ma quello del gruppo chimico Ineos, di proprietà di Jiom Ratcliffe, l’uomo più ricco della Gran Bretagna ha comprato Sky Team, la squadra britannica di ciclismo su strada, attiva nel professionismo dal 2010 e vincitrice di sei edizioni del Tour de France. La notizia circolava già nei giorni scorsi […]

  

Stramilano, che storia…

stramilano-storica

Domenica si corre la Stramilano, edizione numero quarantotto: una vita. Una vita di sport, di storia, di costume, di immagini e campioni. Quarant’otto anni in cui è cambiato tutto. Sono cambiati gli atleti,  le scarpe, i tessuti delle maglie e i tempi. Ma sono cambiati anche i milanesi e la città che è diventata più alla moda, internazionale, al la page ma forse un po’ meno romantica e un p’ più grezza…  Certo, come spesso capita, i ricordi tendono a tingersi di colori più dolci di quello che magari erano in realtà per il solo fatto che  ci riportano indietro negli […]

  

Figli pronti al decollo, non solo nello sport

pedro

Sono pieni gli archivi  di storie che raccontano di genitori frustrati che obbligano i figli a fare lo sport che loro non sono riusciti a fare. Fanno i mister, s’arrabbiano se non vincono e via così. E il risultato è uno solo. Non appena i pargoli raggiungono l’età della ragione salutano, ringraziano (mica tanto) e addio sogni di gloria. Dei papà, ovviamente. Storie frequenti.  E si fa presto a fare l’equazione: se sei un papà appassionato di sport e condividi questa passione con i tuoi tre figli quasi certamente la loro scelta non è stata una “libera scelta”. Così ti […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Io da papà sto con i giovani in piazza…

stuid

Io da papà sto con i ragazzi che ieri hanno invaso le piazze. Ci sto perchè anche se il mondo non sarà salvato da loro come nei sogni sessantottini di qualche compagno, lo sciopero globale  un  merito ce l’ha.  E ce l’ha Greta Thumberg  ” selezionata” (suo malgrado)  in questo nuovo talent che la vede  paladina della lotta ambientalista e su cui pesa il sospetto di  una strategia pubblicitaria studiata a tavolino di un esperto di marketing e pubblicità  che avrebbe sfruttato  le sue treccine e il suo cappellino per  promuovere la sua start-up. Grazie a lei ( a loro) […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2019