Via al Giro virtuale: “Nuova frontiera della fatica”

“Non potevamo esimerci di raccogliere la proposta RCS Sport di diventare il partner tecnologico di Giro d’Italia Virtuale, che vuole essere un evento capace di coinvolgere professionisti e amatori. Negli ultimi anni gli e-sports hanno conquistato uno spazio importante nel campo dell’enter e questa è l’interpretazione che abbiamo voluto dare a questa nuova frontiera…” . Stefano Viganò,  amministratore delegato di Garmin Italia, presenta così il Giro d’Italia che parte stamattina alle 10 ( ma si potrà correre fino alle 17) , anticipando di fatto quello vero che dovrebbe corrersi ad ottobre. Dopo la Milano-Sanremo si torna quindi a pedalare sui rulli in una […]

  

Virus, l’obesità è un rischio. Ma lo sport è vietato…

Massimo Andreoni, direttore del reparto di Malattie infettive del Policlinico Tor Vergata di Roma sulle pagine del Messaggero spiega bene qual è  la causa più importante di rischio  (dopo l’età ovviamente)  nei pazienti che si ammalano di coronavirus.  Il professore spiega: “Lo stiamo costatando con frequenza, ora che la casistica purtroppo sta aumentando. Il fattore del peso del paziente è un elemento che complica la guarigione. Questo è un elemento che aumenta il rischio. D’altra parte, l’obeso ha un rischio cardiovascolare maggiore di un soggetto non obeso. Conta in un tipo di patologia che può coinvolgere anche il sistema vascolare. E […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Eroica non si arrende e sposta le sue date

Gli eroi non si arrendono ma sanno quando è il momento di fermarsi. Sanno che a volte scendere dalla bici non è una resa ma solo prendersi una pausa e riflettere magari in attesa di tempi migliori. E allora di fronte ad un virus che sta cambiando le abitudine del mondo ci si ferma. Si appoggia la bici ad un muretto e si aspetta che il tempo passi, che passi la buriana. Perchè passerà, c’è da scommetterci. Facile per gli eroici, più facile forse che per tanti altri, perchè l’Eroica è una sfida senza tempo Qui ci si allena a […]

  

Il Tour a settembre, effetto domino sul ciclismo

Et voilà. Comanda il Tour, comandano i francesi, l’Uci si inchina e gli altri ( tutti gli altri) si adeguano. E’ ufficiale: la Grande Boucle,  che si sarebbe dovuta correre  dal 27 giugno al 19 luglio, dopo lo stop a tutte le manifestazioni sportive in terra francese fino a metà luglio  stabilito pochi giorni fa dal presidente francese Emmanuel Macron, si correrà dal 29 agosto al 20 settembre. E se sua maestà il Tour chiede tutto lo spazio che gli serve per accomodarsi al meglio, il calendario ciclistico (quel che resta del calendario ciclistico) si sposta un po’ più in […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

SenzaGiro, 40 scrittori raccontano la corsa

Il Giro non c’è ma ci sarà lo stesso. Un Giro all’antica, fatto di racconti, di cronache e illustrazioni come una volta quando non c’era la tv ma neanche la radio. Partirà da Budapest, salirà sull’Etna, sul Colle dell’Agnello e sull’Isoard e poi arriverà a Milano con una crono di 16 chilometri volata via da Cernusco. Tutto come previsto, come sarebbe dovuto essere. Sarà un grande Giro perché una primavera Senzagiro non si poteva neppure immaginare e forse sarà il più bello di sempre tra fughe, distacchi, volate, pianti e sorrisi, cotte e grandi imprese. Un Giro di fatiche con […]

  

Duecento metri di libertà: ma dov’è il buonsenso?

Il problema non sono i duecento metri di “libertà” che questo governo ci sta concedendo per fare una passeggiata e bene fa il governatore del Veneto Luca Zaia da domani e  cancellare il divieto.  Il problema è che questo governo un piano per ricominciare non ce l’ha. “State a casa!”:  perfetto e infatti la stragrande maggioranza degli italiani a casa ci sta. Milano, Venezia, Torino, Palermo sono ormai città fantasma. Ma non basta più. Lo dicano i medici e i virologi di stare a casa  ma Conte e compagni provino a spiegarci cosa intendono fare, che idea hanno, per le […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Che Pasqua è senza la Roubaix…

In queste  ore si corre la   Roubaix… Si corre lo stesso. Sulle pagine dei giornali, nelle interviste a Francesco Moser,  nel ricordo di Franco Ballerini,  nelle vittorie di Fausto e Felice, di monsieur Roger,  di  Cancellara, Sagan e tutti quelli che ho dimenticato. Tutti passati di qui, tutti con un pietra in tasca. Sole, pioggia o vento, decida ognuno come gli pare ma , comunque andrà,  andrà ance oggi  come è sempre andata da   Compiegne al Velodrome: sarà dura. Magia di una corsa che è la Pasqua laica di ogni appassionato di ciclismo,  festa di popolo e di sport santificata […]

  

Libri essenziali. Ma solo i libri?

Da martedì riapriranno le librerie. E’ un segno. Esageriamo: è un buon segno. Saranno necessarie le stesse misure di distanziamento e sicurezza dei supermercati ma riapriranno. “Non è un gesto simbolico ma il riconoscimento che anche il libro è un bene essenziale…” ha spiegato ministro dei Beni culturali Dario Franceschini. Essenziale perchè?  Innanzitutto perchè permette a chi con i libri ci vive di riprendere a lavorare, di evitare un fallimento certo, di morire insomma… Ed essenziale perchè in un momento come questo, con un popolo costretto agli arresti domiciliari da un governo che in nome dell’emergenza sta calpestando diritti inalienabili e […]

  

Ripartire? Il governo batta un colpo

E meno male che il governo ha le idee chiare… «Dobbiamo mettere in sicurezza la salute degli italiani: con la salute a rischio non c’è economia. Le esigenze di Confindustria e Assolombarda sono quelle di tutto il Paese…» ha detto il ministro per gli Affari regionali Francesco Boccia ieri a Palazzo Marino col capo della Protezione civile Angelo Borrelli e il sindaco Giuseppe Sala. Il messaggio, senza troppi giri di parole, era per le associazioni di industriali del Nord che chiedono di ripartire. E lo chiedono alla politica. Già, perché il suo compito è proprio indicare la strada a un […]

  

Figurati se non c’è il Giro?

Ma figurati se non c’è il Giro? E infatti c’è. Parte da Budapest sale sull’Etna,  sul Colle dell’Agnello e sull’Isoard  e poi arriva a Milano con una crono di 16 chilometri  volata via da  Cernusco . Tutto come previsto, come dev’essere. Sarà un grande Giro perchè una primavera “Senzagiro” non si poteva neppure immaginare e forse sarà  il più bello di sempre tra fughe, distacchi, volate, pianti e sorrisi, cotte e grandi imprese. Un Giro di fatiche  con al via tutti i migliori  da Nibali a Froome,  da Sagan  a Carapaz  a Dumoulin a Evenepoel che  si daranno battaglia tappa […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

I ciclisti: “Lo sport muore, fateci allenare…”

Che Paese è un Paese senza sport?  D’accordo bisogna stare in casa e così si fa ma non si può continuare a stare a casa all’infinito. Medici e scienziati fanno ciò che loro compete, cioè valutano il contagio, i rischi e i pericoli e quindi dicono quali secondo loro saranno i tempi per ripartire: maggio, luglio, settembre, finchè non si troverà in vaccino per il coronavirus. Diverso è invece il compito che spetta a chi ci governa, ai chi amministra. I politici devono sforzarsi di vedere un po’ più in là. Non è più il tempo che ci dicano solo […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Triatleti? Un popolo di idioti… ( e viceversa)

Che poi dipende dai punti di vista. La vita è così: un punto di vista. Nuotare, correre e pedalare per molti è una fatica assurda e incomprensibile quasi un gioco perverso , per altri ( generalmente per chi lo fa) è il più dolce dei tormenti e molto spesso anche un lavoro. E viceversa. E allora partiamo dal viceversa. Massimo Gramellini oggi sul Corriere  si diverte a raccontare ciò che è successo in casa di Tim  O’ Donnel e Mirinda Carfrae, triatleti professionisti, campioni,  nonchè marito e moglie. La storiella è nota: lei sta gareggiando sui rulli e sta per […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>