Correre col ghiaccio? Basta coprirsi ma senza esagerare

Meno sei. Stamattina il termometro che sta nel pannello della pubblicità  all’uscita di casa mia segnava meno sei gradi.  Freddo. Non polare ma freddo.  Anche se va detto che nelle campagne di Albairate ci sono quattro-cinque gradi in meno che non in città, a Milano. Però sei gradi sotto li senti e li vedi. Dal parabrezza dell’auto che ha un dito di ghiaccio, dai campi che sono bianchi come se avesse nevicato,  dalle nuvole di fumo che si alzano dai mucchi di letame. Gelati anche gli sterrati. Così decidere di correre nelle prime ore del mattino diventa una scelta coraggiosa e piena […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Dorando, il maratoneta che vinse perdendo

Certo, era più di un secolo fa. Ma chi non ha mai visto le immagini in bianco e nero dell’arrivo di Dorando Petri nella maratona olimpica di Londra nel 1908? Dorando, che in realtà di cognome faceva Pietri, diventò famoso per il dramma che gli capitò nell’ultimo chilometro di quella gara. Vinse perdendo, isomma. Il suo cadere e il rialzarsi e poi cadere di nuovo  con i giudici che lo tiravano sù e cercavano di sostenerlo in tutti i modi sono entrati nella’ storia della maratona. Sono diventati l’epica. Che ora torna di attualità perchè le Olimpiadi di Londra 2012 si avvicinano e […]

  

Reggio Emilia, una maratona a misura d’uomo

La maratona di Reggio Emilia per me è una fotografia di quattro anni fa. Il ricordo di una partenza alle 4 del mattino, di un viaggio in autostrada, di quattro amici che se la raccontano tra un caffè e una sosta in Autogrill e di una bella corsa in una giornata fredda e soleggiata. Solita fatica su un percorso misto, come si dice in gergo, un po’ su e giù e con un paio di salitelle che non dimentichi. Bella Reggio Emila però. La sintesi perfetta di una maratona a misura d’uomo: non un grande evento ma grande abbastanza per godertelo […]

  

Magni, un Leone di 90 anni

Novant’anni compiuti quattro giorni fa. Novant’anni in cui è racchiusa gran parte , se non tutta,  della storia del ciclismo, della sua passione e della sua epica. Fiorenzo Magni è stato premiato oggi  dal presidente della Regione Lombardia, Roberto Formigoni. Nelle sue mani è finita una scultura con la rosa camuna che è un riconoscimento alla sua carriera ma anche alla sua idea di realizzare il museo del ciclismo alla Madonna del Ghisallo  «Con questo Premio speciale – ha detto Formigoni – vogliamo dire grazie a un grandissimo campione, un toscanaccio trasferito nella nostra regione che sentiamo lombardo al 100 per cento. Il […]

  

Arriva il freddo dalla Russia? Ottimo per le tapasciate

Che senso ha correre una tapasciata se non fa freddo, se non piove, nevica, non c’è il ghiacchio sui sentieri? Nessuno, apunto. E allora sarà per questo che iri sera, ascoltando le previsioni del tg , mi si è allargato il cuore quando ho sentito il meteorologo che annunciava che il caldo di questi giorni (???) sta per finire. Dalla Russia è in arrivo una di quelle belle perturbazioni siberiane che fanno tanto Natale. Di quelle che il cielo terso ti illude e poi metti fuori il naso e ti si ghiacciano le lacrime. Chi corre sa perfettamente qual è […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Sla, Francesco corona il suo sogno e corre la maratona di Palm Beach

  Impresa compiuta. L’impresa era correre finalmente una maratona. L’impresa è non mollare mai. Francesco Canali, 42 anni, malato di Sla pochi giorni fa  ha tagliato il traguardo della maratona di West Palm Beach, in Florida. A spingerlo su una carrozzina progettata da Alex Zanardi si sono dati il cambio Gianfranco Beltrami, Andrea Fanfoni, Gianluca Manghi e Claudio Rinaldi quattro suoi amici di vecchia data. Un quintetto base, un bel gruppo e un bel messaggio chiaro a tutti i malati di Sla: “mai arrendersi”. A West Palm Beach, in Florida, un centinaio di chilometri a nord di Miami, Francesco ha coronato il suo sogno: […]

  

A Milano di corsa tra gli Oh Bej: aiuto, sta arrivando il Natale

Per chi non è milanese spiego subito che gli  Oh Bej! Oh Bej! sono una fiera di artigiani ( oggi un po’ meno, perchè sulle bancarelle  si trovano anche gli elettrodomestici) che da centinaia d’anni viene allestita in città nel ponte di sant’Ambrogio. Un grande mercato che prima occupava tutta la zona della Basilica e che, da qualche anno ha traslocato tra Parco Sempione e Castello Sforzesco. Perchè questa introduzione sugli Oh Bej? Perchè da sempre il giro parco Sempione, Triennale,  Arena, Castello Sforzesco è il giro classico di moltissimi runner milanesi. Poco più di tre chilometri frequentati all’alba, nella pausa pranzo e dopo il […]

  

Lamezia, la strage di un assassino. Ma allenarsi in bici è sempre più pericoloso

Purtroppo bisogna stare sulla conaca.  Sulla strage dei sette ciclisti di Lamezia terme, su quel groviglio di ruote e telai, su quella Mercedes che è arrivata sul gruppetto come una bomba, sul quel 21enne marocchino che guidava drogato e senza patente. Sui giornali oggi c’è scritto tutto o quasi. Ci sono la cronaca, l’inchiesta, le testimonianze, le domande, i dubbi, lo sgomento per un incidente che ha fatto più morti dell’attentato in piazza della Loggia. E’ successo a Lamezia, ma sarebbe potuto succedere ovunque anche se , va detto, che al Sud fare sport è più pericoloso che in Settentrione. E […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

Il 2010 dell’atletica azzurra premia Baldini

«Ringrazio questo sport perchè mi ha permesso di realizzare tutti quei sogni che avevo da ragazzino…». Stefano Baldini ritira il suo premio speciale alla carriera mentre alle sue spalle scorrono le immagini del suo trionfo olimpico di Atene.  Sei anni fa ma sembra ieri e non ci si stanca mai di ricordare quella vittoria. L’atletica italiana ha festeggiato  a Roma il suo 2010. Allo Sheraton Golf Parco dè Medici Hotel, “AtleticaInFesta” ha visto sfilare i vincitori delle medaglie degli Europei di  Barcellona, ma anche i giovani saliti sul podio delle grandi rassegne internazionali di categoria. Con loro i club ai vertici […]

  

Basta soldi alle maratone perchè vincono gli extracomunitari: ma per favore…

Generalmente funziona così. Si sceglie un argomento caldo, di quelli che girano nei titoli dei tg o sulle prime pagine dei giornali, ci si pensa un po’ su ( ma neanche tanto) e poi si fa fuoco. Più grossa è la “stronzata” più alta la probabilità di finire nel frullatore dell’informazione e guadagnarsi una mezza giornata di notorietà. E allora spazio anche a Pietro Giovannoni, consigliere leghista della provincia di Padova, che fino a ieri pomeriggio sfido chiunque a dirmi chi fosse. L’ha sparata, ha detto che non bisogna più dare soldi alle maratone perchè tanto vincono sempre gli extracomunitari […]

  

Gardaland half marathon, domenica si divertono i genitori

E questa volta ad insistere per andare a Gardaland saranno mamma e papà. Domenica infatti il “paese” più sognato dai bambini aprirà le sue porte ai runners per la prima edizione della Gardaland Half Marathon che partirà e arriverà proprio nel parco divertimenti più famoso d’Italia. La distanza è quella della classica mezza maratona (21,097) che si snoderà tutta tra Gardaland, lo splendido entroterra di Castelnuovo del Garda, la valle del Palù dei Mori, i vitigni del Pacengo e le sponde del lago. Un percorso che si annuncia tecnico e che potrà contare sull’esperienza organizzativa dello staff della Verona marathon. […]

  

Correre e rispettare l’ambiente? Cominciamo dalle scarpe

Un buon principio per chi crede che lasciare un mondo meno sporco a figli e nipotini sia non un’opzione ma una responsabilità, è quello di far sempre qualcosa in questa direzione. Mi spiego: serve tutto, anche un piccolo gesto. Così, ad esempio, credo serva ai ristori non gettare dove capita il bicchierino di plastica, credo serva differenziare tutto ciò che ci ritroviamo nei pacchi gara quando decidiamo di infilarlo in un cesto della spazzatura e credo serva riciclare le scarpe. Sabato scorso attraversando l’Expo della maratona di Firenze mi sono imbattutto nello stand della Esosport. Distribuivano dei sacchetti con la […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>