La Cina è più vicina

city-street-1246870_1920Franco_Amicucci

La Cina è ormai da anni sotto i riflettori non solo per il suo rapidissimo sviluppo economico ma anche per il grande balzo tecnologico che l’ha portata a competere con le maggiori potenze mondiali. Per interagire con la seconda economia del pianeta, è sempre più necessario essere informati e soprattutto al passo con i nuovi strumenti che la tecnologia mette ormai a disposizione di tutti. La Cina oggi rappresenta una occasione di crescita senza precedenti per le nostre aziende ma, allo stesso tempo, si presenta come una sfida dalle complesse sfaccettature. Per aiutare imprese, istituzioni e professionisti che lavorano con […]

  

«Alitalia è destinata a fallire»

Aereo Alitalia (LaPresse)divise alitalia

Dal 2008 a oggi siamo arrivati alla terza procedura prefallimentare per Alitalia. Nel 2008 dopo il via all’amministrazione controllata Alitalia fu salvata con 300 milioni di euro investiti da imprenditori diversi. Nella crisi del 2014 la compagnia venne salvata da Etihad tramite il versamento di 560 milioni pari al 49% del capitale sociale. Oggi, dopo il successo dei “no” su un totale di votanti pari a 10.173 di cui 6.816 contrari all’accordo e 3.206 a favore, si arriverà dritti ad una liquidazione modello Swissair. «Non vi è dubbio alcuno che esista una responsabilità decennale dei vari manager e governi, che si sono fin qui […]

  

Donne manager, il potere gentile

donnalavoroEsplorare-i-confini

Il potere è donna. Ce lo dicono le statistiche europee: ormai a livello Ue il 30% circa delle posizioni manageriali è ricoperto dal gentil sesso senza necessità di «quote rosa». Un’analisi di Oliver Wyman ha evidenziato come gli ultimi 15 anni in Italia siano stati caratterizzati da un incremento delle donne in posizioni di leadership nelle società di servizi finanziari: a livello di consiglio di amministrazione e di sorveglianza nel 2003 la percentuale di donne era del 5% mentre nei comitati esecutivi era pari a zero. Oggi le percentuali sono rispettivamente del 26 e del 17 per cento. La leadership, infatti, non […]

  

Comandare è fottere

Renzi - fottereCelli-Pier-Luigi

Politica e management non sono poi così diversi. La differenza sta nelle dimensioni dell’azienda e forse nemmeno in quelle visto che una grande multinazionale come Eni possiede un fatturato praticamente comparabile con il Pil di una media nazione (oltre 100 miliardi di euro). Forse la politica è talvolta più «democratica» dell’economia perché il capo lo scelgono gli stakeholder, cioè tutti gli elettori che partecipano al voto, mentre il capo di una grande azienda se la proprietà non è diffusa lo sceglie l’azionista di maggioranza. Situazione simile a quella del nostro premier Matteo Renzi che è arrivato a Palazzo Chigi in […]

  

Wall & Street © 2019