Crisi greca: il nipote di Spiros Louis si vende la coppa della prima maratona

Spiros Louis vinse la maratona nella prima edizione delle olimpiadi moderne. Era il 1896 e il greco fu profeta in patria trionfando proprio nella sua città. Da allora  è sempre stato considerato una gloria anzionale tant’è che  che ad Atene gli hanno anche dedicato lo stadio olimpico costruito nel 1980. La sua gloria, i suoi trofei e la coppa che vinse  ai Giochi sono da semrpe stati tesoro e vanto per i suoi figli e i suoi nipoti. Cimeli di famiglia insomma. Ma di  questo periodo in Grecia, ma anche da noi in verità, è la crisi che detta tempi e decisioni. A volte anche […]

  

Stramilano: 50 mila di corsa e gli altri tutti a piedi

Cinque, dieci e 21 chilometri da correre senza l’assillo delle auto. La quarantunesima edizione della Stramilano, come da qualche anno ormai, si farà in tre e sarà la seconda domenica a piedi fissata dal Comune (le altre saranno in concomitanza con la Milano city marathon il 15 aprile e con il Giro d’Italia a giugno). Ma ci sarà un seguito perchè gli stop ecologici per educare i milanesi a muoversi in modo più sostenibile potrebbero essere anche altri: «Almeno tre domeniche ancora oltre quelle già stabilite» ha annunciato ieri l’assessore allo sport di Palazzo Marino Chiara Bisconti.Si vedrà. Intanto gli […]

  

Karnazes: “Per correre servono testa e gambe. Ma soprattutto un’anima…”

“Quando Michelle Obama mi telefonò stavo per riappendere. Pensavo fosse una amica che di solito mi fa sempre degli scherzi…». Ma pochi giorni dopo Dean Karnazes, l’ultramaratoneta più famoso d’America che il Time ha inserito nella classifica delle 100 persone più influenti al mondo, era nel giardino della Casa Bianca pronto a raccogliere l’incarico di ambasciatore per la campagna contro l’obesità. Così il mito irraggiungibile di ogni americano tutto hot dog e ipad, lo sportivo più invitato al David Letterman Show è diventato l’esempio da seguire per una vita più sana.  Karnazes in questi giorni è a Milano ospite di […]

  

Peak to creek, una picchiata dove osano gli audaci

“Peak to creek”, una sfida infernale per gambe e cuore d’acciaio. Sembra uno spot in realtà è una sfida sulle Alpi per atleti veri e forse anche un po’ di più. Dall’inverno all’estate, dalla neve all’acqua, dal ghiacciaio alla vallata dove “l’unica via è la discesa e possibilmente la più veloce possible!”. A capofitto, insomma. Dal 28 aprile al primo maggio sule cime austriache dell’Otztal, la vallata tirolese a pochi passi dal nostro confine che i ciclisti che si avventurano sul Rombo conoscono bene, va in scena una staffetta estrema tra le più impegnative in circolazione.  24 atleti si daranno battaglia […]

  

Vasaloppet, Brink sbriciola il primato ma i flash sono tutti per Pippa

Con gli sci di fondo ai piedi da 50 chilometri in su sono tutte maratone, a discrezione degli organizzatori. E la Vasaloppet che si corre in Svezia, con i suoi 90 chilometri dal villaggio di Salen alla cittadina di Mora, è senz’altro la più famosa. E’ come la maratona di Boston per chi corre a piedi, una tappa pirenaica del Tour per chi ama la bici,  o una finale di Coppa Inglese a Wembley per chi vive di calcio. Insomma un classico.  Si corre dal 1922 sempre sullo stesso tracciato quello che, come spiega Wikipedia,  ricorda la fuga dell’eroico re svedese Gustav Vasa […]

  

Winter triathlon in Valsesia: vince Svanebo, Antonioli secondo

Medaglia d’argento per Daniel Antonioli. L’azzurro non ce l’ha fatta a salire sul gradino più alto dei campionati europei di Winter Triathlon sulle nevi di Carcoforo in Valsesia. Davanti a lui è arrivato il fortissimo svedese Andreas Svanebo che lo ha superato proprio nelle fasi finali della gara e ha tagliato il traguardo con quasi un minuto di distacco. Discorso a parte merita la prova dello sfortunato francese Nicolas Lebrun che in testa nelle due frazioni iniziali di corsa (8 chilometri) e Mountain bike (12 chilometri) ha perso l’oro per una rovinosa caduta con gli sci da fondo. Al via 50 atleti che […]

  

Winter triathlon europeo in Val Sesia: occhi puntati sull’azzurro Antonioli

C’è il triathlon e c’è il winter triathlon  dove la prova di nuoto lascia il posto ad un tratto con gli sci da fondo. E non so cosa sia peggio. Nuotare o spingere un passo alternato o pattinato è disciplina dura già da sè, figurarsi dopo avre dato tutto o quasi di corsa e in mountain bike. Ma tant’è. Questa mattina in Valsesia partono in campionati europei di Winter Triathlon che vedono al via quasi tutti i migliori atleti di questa specialità. Ieri gli organizzatori della Friesian Team hanno ultimato la preparazione delle piste nel centro fondo di Carcoforo , il […]

  

Matt Demon sarà Lance Armstrong sul set

“It’s not about the bike”. Il film che raconterà la vita e la storia di Lance Armstrong non parlerà solo di bicicletta.  E non poteva essere altrimenti. Dall’infanzia non facilissima, al suo esordio agonistico fino al cancro disgnosticato nel 1996 e poi sconfitto. E ancora. il suo rapporto con la prima moglie Kristin, la nascita del primo figlio e l’escalation a livello agonsitico, le vittorie al Tour de France e il successo.  A salire in bici sul set per interpretare il ruolo del texano sarà Matt Demon , che ha battuto  la concorrenza dell’altro attore amico di Lance e appassionato ciclista Jake […]

  

Figli troppo impegnati? Solo una scusa per non fare sport

Le buone intenzioni spesso svaniscono quando devono tradursi in azioni. Capita. E capita soprattutto nello sport. Si può essere atleti di vertice o tapascioni ma prima o poi i conti con la testa con non ne vuol sapere di dar ordini alle gambe di cominciare ad allenarsi li fanno tutti. “Oggi proprio non ho voglia….” quante volte sarà capitato? Il problema però è molto più amplificato per chi comincia, per i più giovani o per i bimbi. Quante scuse si trovano perchè spesso non si ha voglia di fare sport o di allenarsi? Sento mamme e mogli ( non la […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>