Ironman, cartoline da Pescara

[youtube fZjZ_ZHGhqE] Il giorno dopo l’Ironman Pescara torna tranquilla. Sembra una cartolina, quelle che una volta, quando non c’era Instagram,  si spedivano dalle vacanze. Via le transenne, via i gonfiabili,  riapre l’ asse attrezzato”  che ieri era chiuso al traffico per lasciare spazio alle bici fino quasi a Chieti e che per chi non è di queste parti è come se a Milano chiudessero un pezzo di tangenziale o a Roma un pezzo di raccordo.  Da impazzire… Ma soprattutto stamattina  a Pescara il mare è calmo. E c’era da scommetterci. “Ha fatto piatta per tutto il mese- raccontava  ieri prima […]

  

Pescara parla francese

Caldo, mare mosso e un mare di gente. Il mezzo Ironman di Pescara si chiude in tre parole. Si chiude con una città che per una domenica si ferma ad applaudire  rendendo omaggio ad una evento che coinvolge un po’ tutti dal centro alle vie più laterali, dall’asse attrezzato, spina dorsale della città, chiuso dalle otto del mattino alle cinque del pomeriggio. Segno chiaro che quando si vuole si può, che quando alle amministrazioni decidono di scommettere su un evento sportivo che dà lustro e affari ad una città possono anche fare scelte che sembrano impopolari. Una festa di sport, […]

  

Dolce l’Ironman di Pescara..

Dolce la sera di Pescara. Dolce la brezza del mare che asciuga l’aria e per chi arriva dalle pianure è una sensazione che non ha prezzo. Non si suda, non ci si appiccica, si respira, sembra quasi che l’aria ti accarezzi facendoti godere ogni cosa che fai. Anche una pizza in una rosticceria, solo senza figli, senza dispetti, senza le litigate che ogni tanto ti fanno sognare di partire. di prendere la tua Gs e sparire in Amazzonia per un mese. E invece quando non ci sono mancano. Eccome se mancano. Dolce anche la reunion dei Pooh che va su […]

  

Pescara, Ironman forte e cortese

Sarà un Ironman forte e cortese come la gente di queste parti. Sarà un Ironman che  parlerà abruzzese.  Sarà la settima edizione dell’Ironman 70.3 Italy che a Pescara ormai è tradizione e che quest’anno farà un po’  da antipasto  all’Ironman di Cervia  che segna il debutto di una gara dell “i” con il pallino su distanza completa in Italia. Ma Pescara è Pescara, una classica per il movimento Ironam nel nostro Paese che qui ha mosso i primi passi e per la città che la vive ormai come un appuntamento importante che porta da queste parti migliaia di atleti e familiari […]

  

A Milano i Giochi invernali?

Una possibile candidatura di Milano e della Valtellina ai Giochi Invernali del 2026. E’ l’ipotesi lanciata dal presidente del Coni, Giovanni Malagò, nel corso del Consiglio nazionale che si è svolto ieri. Un’ipotesi che sembra concreta e percorribile nonostante dal punto di vista procedurale la carta olimpica faccia difficoltà nel caso Milano dovesse ospitare come appare certo la sessione del Cio tra due anni. L’idea di candidare Milano e la Valtellina alle Olimpiadi Invernali prende corpo visto che la strada per ospitare i Giochi Estivi appare ormai più che sbarrata perché, come confermato dal membro Cio Mario Pescante a luglio […]

  

Pirelli nel ciclismo come in F1

Cambio gomme. Grip, colori, mescole e versioni veloci, da crono oppure rain proprio come in Formula Uno, nel rally o nel Superbike. Ma ora si pedala.  Si torna a pedalare perchè Pirelli rientra nel mondo del ciclismo con una serie di pneumatici dedicati alla bici. Da corsa ovviamente, com’è nel dna sportivo di questa azienda che in bacheca ha una lunga striscia di vittorie. Ed è un gran ritorno perchè  già nel primo Giro d’Italia nel 1909 il gruppo di viale Sarca era presente con  30 dei 49 finalisti che tagliarono il traguardo della corsa. Storia di grandi nomi, di […]

  

Lo sport di Mattarella

Come in tutte le cose c’è un dritto e un rovescio della medaglia nella visita che ieri il presidente della Repubblica Sergio Mattarella ha fatto alla sede del Coni. Non era mai successo nella storia della Repubblica che un capo dello Stato varcasse la porta di Palazzo H,  la sede del Comitato olimpico nazionale  che nel 1928  l’Opera nazionale Balilla affidò all’architetto Enrico del Debbio. Una visita storica. E questo è un bene, un bel segnale. Ovvio quindi che ad ad attenderlo  ci fosse tutto il gotha del mondo dello sport italiano. Il capo dello Stato  si è soffermato nella […]

  

Chi sono i ciclisti?

C’è chi il ciclismo lo guarda in tv e chi invece sale in bici e pedala: 5 milioni e mezzo di appassionati “voyeur” e un milione e mezzo di praticanti che sudano e faticano, tanto per capirsi. Tanti comunque. Generalmente con un’estrazione sociale medio-alta, con buone disponibilità economiche e con l’idea fissa dell’agonismo (ancora la maggiorparte) ma sempre di più con in testa l’idea che pedalare sia benessere e anche turismo . Sono i dati di una ricerca di mercato condotta da ESP GroupM Consulting  Sinottica TSSP  commissionata da HERO Südtirol Dolomites,  una delle gare più affascinanti di ciclismo off road […]

  

Alice, l’Inferno è finito

Poi un giorno di giugno arriva la giornata perfetta. Basta aver pazienza, tenacia, determinazione. Basta aver il coraggio di aspettarla anche quando tutto, ma proprio tutto, sembra andare nella direzione contraria. Anche dopo un paio d’anni di inferno,  di ambizioni tranciate, di rabbia che poi quasi per magia diventa benzina per non mollare e per tornare a riscuotere un credito che ha maturato i suoi interessi, che ti ridà l’emozione e il sorriso. E la giornata perfetta di Alice Betto, trent’anni, varesina di Cavaria, arriva a Leeds, tappa inglese delle World Series di Triathlon. Arriva con un podio fantastico  sulla […]

  

C’è vigilia e vigilia…

“Intanto siediti, non stare in piedi…” mi disse un anno fa Martina Dogana alla vigilia del Challenge Venice.  Alla vigilia di un Ironman, di un Challenge, di una gara di lunghissima distanza è la parola d’ordine. C’è una vigilia per tutto. Di un’interrogazione o di un esame di procedura all’Università quasi sempre insonne, fatta di caffè e qualche sigaretta. Del primo giorno di lavoro con tutte le paure, le ansie, le curiosità che si porta dietro una svolta della tua vita. La vigilia del matrimonio, della nascita di un figlio, del secondo, del terzo che non è vero che ci […]

  

In auto e in bici: #Rispettiamoci

Una bici (tante bici), una pettorina gialla (tante pettorine gialle)  e un punto fermo, quasi un mantra, da ripetere all’infinito: #Rispettiamoci, non si non si pedala contro nessuno. Perchè non c’è una guerra da combattere, da vincere o da perdere e perchè quando poi sull’asfalto si stendono lenzuola bianche non ci sono nè vinti nè vincitori: perdono tutti. Domenica alle 7.00, in contemporanea da Piazza San Pietro a Roma e da Piazzale Michelangelo a Firenze, indossando il gilet #rispettiamoci, con il logo del metro e mezzo di distanza tra ciclista e auto partiranno verso Orvieto due cortei di ciclisti. Due […]

  

Challenge, Venezia raddoppia

“Per noi a Venezia il Challenge non è un fatto di numeri. Anzi, contrariamente ad altre gare internazionali  i numeri possono diventare un problema…Abbiamo limiti di spazio quindi se devo pensare a una crescita non penso al numero di partecipanti ma a ciò che ruota intorno alla gara, alle manifestazioni collaterali…”. Matteo Gerevini esattamente un anno fa battezzava così la sua scommessa di portare una gara di triathlon lungo nel cuore di Venezia per sorprendere una città che vive  d’arte, di turisti e di voga.  Ma un triathlon nel quartiere che mezzo secolo  fa vide la nascita del primo Ghetto ebraico al mondo […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>