Il Ghisallo e le bici di legno

 Il Ghisallo è la salita di tutti quelli che pedalano.  Perchè in cima c’è una chiesetta che è diventata un simbolo e perchè il museo è la metà perfetta per chi  ama la bici.  Il tratto più duro é all’inizio, un paio di chilometri tosti fino  Mulini del Perlo. Talmente duri che il resto sembra una passeggiata anche se le pendenze sfiorano il 10 per cento. Dopo Civenna la strada spiana poi si risale  con alcuni tornanti che portano sù. Fino in cima, alla meta. Perchè la salita del Ghisallo? Perchè oggi al museo della  di Madonna da Rosilio  Busnari , […]

  

Addio a Magni, il Leone delle Fiandre

Un aneurisma ha portato via l’ultimo dei campioni del dopoguerra. Fiorenzo Magni è morto a Monza a quasi 92 anni (li avrebbe compiuti il prossimo 7 dicembre), eroe sopravvissuto del ciclismo pioneristico, fuoriclasse assoluto che ebbe la “sfortuna”, o la “fortuna” dipende dai punti di vista,  di vivere l’era di Coppi e Bartali. E, per questo, di vedersi affibbiato il soprannome di «terzo uomo», il terzo “eroe” che però terzo non era proprio per nulla. Nato a Vaiano, nel pratese, il 7 dicembre 1920, Magni fu un numero uno di razza, tanto da vincere per tre volte il Giro d’Italia (’48, […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>