Super League o della libertà

  Premessa In questo post si parlerà di libertà e questo eticamente richiede di dichiarare la propria posizione. Sono liberale. Sono tifoso del Bari (società controllata dalla Filmauro che a sua volta controlla il Napoli di cui parleremo più avanti) e simpatizzo per il Milan. Ciò di cui scriverò non mi vede pertanto neutrale né sportivamente né politicamente. La nuova formula Questo post, ovviamente tratterà della Super League, il sistema a franchigie sostitutivo della Uefa Champions League che avrebbe dovuto vedere partecipanti fissi indipendentemente dal piazzamento nei rispettivi campionati: Arsenal, Atlético Madrid, Barcellona, Chelsea, Inter, Juventus, Liverpool, Manchester City, Manchester […]

  

Jean Todt – Wall & Street Live

In questa puntata di «Wall & Street Live» il direttore di CFMT, Nicola Spagnuolo, illustra i risultati dell’indagine condotta da AstraRicerche sulle qualità maggiormente richieste ai manager dopo la crisi pandemica. L’immagine del dirigente moderno che emerge è quella di un novello Jean Todt, capace di valorizzare gli elementi del team. Fondamentale la formazione. «Il nuovo paradigma impone che le aziende acquisiscano una nuova forma dal punto di vista dei modelli organizzativi perché l’appiattimento delle strutture gerarchiche è un dato certo», spiega spagnuolo aggiungendo che «ci sarà un allargamento delle strutture in più ambiti e questo comporterà una responsabilizzazione dei […]

  

Withu punta alla serie A con il Monza

Withu è uno dei nuovi sponsor del Monza. L’azienda, realtà emergente del settore utility, offre pacchetti luce, gas fibra e mobile ai suoi clienti. Il suo presidente, Matteo Ballarin, ha le idee chiare sugli obiettivi da perseguire: «Abbiamo sposato un progetto ambizioso e vincente perché ne condividiamo la filosofia al 100%. D’altronde, se non fossimo stati ambiziosi e vincenti, non saremmo qui…». In effetti i vostri competitor sono aziende grandi e con risorse enormi. Eppure, voi sembrate non viverlo come un problema, e puntate in grande. Vi ritrovate nello spirito del Monza? «Assolutamente. Con la società c’è stata sintonia sin […]

  

Scritto in Italia - Tag: , , , , , , , , ,
Commenti disabilitati su Withu punta alla serie A con il Monza

Messina dixit

  I siti Internet che si occupano di calcio sono ormai adusi a trascrivere pedissequamente le dichiarazioni degli allenatori nelle conferenze stampa post-partita per fornire una visuale a 360° del commento del tecnico. Abbiamo pensato a una soluzione simile per la conferenza stampa post-semestrale del Ceo di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, visto che si è conclusa un’altra grande partita: la conquista di Ubi Banca tramite Opas.  Sul risultato dell’Opas «Siamo il secondo gruppo dell’Eurozona per capitalizzazione di Borsa, scavalcando Santander e avvicinandoci al valore Bnp Paribas, a dimostrazione del valore strategico di un’operazione che rafforza l’Italia e che dimostra che […]

  

Una nuova realtà del calcio

  Il mondo del calcio femminile in Italia sta vivendo una fase di grande effervescenza e sviluppo, a livello tecnico, tattico e manageriale. I recenti Campionati del Mondo in Francia, dove l’Italia si è affermata come sorpresa positiva arrivando ai quarti di finale, hanno contribuito ad accrescere ancora di più l’interesse su questo sport. Grazie anche alla propria storica sensibilità per questi valori, Grenke Italia già da alcuni anni ha deciso di sostenere il movimento del calcio femminile italiano. Questa funzione di supporto allo sviluppo di un progetto è del resto nel Dna di Grenke, che ogni giorno sostiene la […]

  

Il calcio nella Terra dei Cachi

L’Italia è preda dello psicodramma, quasi non si parla (e non ci si infuria) per altro, se non per l’avvenuta (e meritata per ammissione dei giocatori stessi) esclusione dai prossimi Mondiali. Sembra che il Paese orbo del pallone e spogliato della maglia azzurra non abbia occhi per trovare la strada né vestiti per evitare i geloni dell’inverno. Lo sport nazionale di improvvisarsi commissari tecnici è tornato di gran moda nei bar (e non solo), la priorità è ora vedere detronizzare questo o quello della Federazione e innalzare quest’altro come fosse una sorta di oracolo, di Warren Buffett o meglio di […]

  

Topolino ci saluta

Questa volta usiamo il blog per risolvere una questione della carta stampata. Qualche giorno fa abbiamo scritto che il rischio-terrorismo avrebbe indotto The Walt Disney Company Europe e la sua filiale italiana a ritirare il branding e, dunque, il supporto agli storici trofei di sci, calcio e rugby poiché la massiccia partecipazione di ragazzi e accompagnatori avrebbe potuto attirare qualche malintenzionato. Non avendo ottenuto in quel giorno una risposta ufficiale da parte della major americana che, almeno inizialmente, non ha né confermato né smentito l’indiscrezione, abbiamo scritto ciò che ci risultava vero. La precisazione è giunta successivamente da parte di Disney Italia […]

  

Dove vai se lo stadio non ce l’hai?

In principio fu la Juventus a costruirsi lo Stadium procacciatore di maggiori incassi per il club pluricampione d’Italia. L’esempio fu seguito poi dal Sassuolo, che l’impianto se l’è comprato a Reggio Emilia, e dall’Udinese che s’è risistemata il vecchio Friuli e ne ha fatto un gioiellino. E ora che si appresta a tornare in Serie A anche il glorioso Cagliari si appresta ad avere uno stadio di proprietà che sarà costruito ex novo al posto del Sant’Elia. Il consiglio comunale del capoluogo sardo ha infatti approvato la delibera che dichiara il pubblico interesse della proposta presentata dal Cagliari Calcio per la […]

  

Il turismo del calcio vale oro

Le parate di Buffon, i guizzi di El Shaarawy e i goal di Bacca. Non sono solo gli ultimi lampi di classe rimasti nel nostro campionato, ma anche uno dei motivi che spingono circa 341mila tifosi italiani a muoversi ogni sabato, domenica o lunedì (o quando il calendario comandi) ad affrontare le trasferte per ammirarli dal vivo negli stadi. L’economia del turismo associato alla nostra Serie A, quello dei supporters che si muovono in auto, pullman, treno o in aereo muove oltre 263 milioni di euro. Uno studio di GoEuro – la piattaforma online di ricerca viaggi multimodale che consente di confrontare autobus, […]

  

Solo Neymar può salvare il Brasile. Forse.

Dopo la disfatta dell’Italia parlare di calcio potrebbe sembrare un controsenso. Ma il Mondiale 2014 va avanti e c’è chi ha interesse a vincerlo non solo per ragioni sportive e di business, ma soprattutto per motivi economico-politici. E, in prima fila, ovviamente ci sono i padroni di casa. La nazionale verdeoro ha vinto, come da pronostico, il suo girone ma, se non fosse stato per l’immensa classe di Neymar, si può tranquillamente dire che le trame proposte dal tecnico Felipe Scolari sono state ampiamente deludenti. Certo, se paragonato all’Italia di Prandelli, il Brasile sembra di un altro pianeta. Ma, di […]

  

Wall & Street © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>