Gianni Poli: “Vi spiego perchè New York è il sogno di noi maratoneti”

La maratona è ormai una passione anche italiana. Da Roma a Firenze, Da Venezia a Milano i numeri crescono e sono sempre di più gli amatori ci provano. Ma per tutti il sogno resta New York, un rito che tra poco meno di un mese si ripeterà e che porterà sulle strade oltre 40mila appassionati. Staten Island, il Bronx, il Queensboro Brigde e l’arrivo in Central Park fanno parte dell’immaginario di ogni maratoneta lento o veloce che sia. Una volta nella vita si deve correre a New York. Una volta nella vita si può anche vincere a New York. E […]

  

Record di maratona, mezzo secolo in una dozzina di minuti

E’ una storia fatta di minuti e di secondi. Che si può far partire da immagini in bianco e nero della maratona a piedi nudi di  Abebe Bikila oro alle Olimpiadi di Roma. Era il 1960, mezzo secolo fa. Una storia che si è ripetuta da allora ben diciotto volte. Da Roma a Berlino a Londra da New York a Chicago a Rotterdam a Fukuoka. Ogni città con il suo eroe e con il suo nuovo record del mondo. Così dopo Bikila ci restano le immagini dell’australiano  Derek Clayton che nel 1969 ad Anversa ferma il cronometro sulle 2 ore e 8 minutie […]

  

Smarathon, in 200 in gara a Milano per far sciare i bimbi disabili

Alzi la mano chi sa cos’è un dual ski. E’ un attrezzatura che permette ai bimbi disabili di sciare e che il gruppo di Smarathon con ogni probabilità acquisterà quando domenica 10 aprile l’ultimo dei suoi 200 atleti oltrepasserà la finish line della 11ma maratona di Milano. <Una Famiglia di sportivi non si pone mai limiti- racconta Elena De Luca, presidente del gruppo Smarathon-  E quando la mia bimba Rebecca mi ha chiesto di sciare abbiamo fatto di tutto per realizzare il suo desiderio>.  Rebecca è una bimba colpita dalla Sma, l’atrofia muscolare spinale, e da anni i suoi genitori si […]

  

Maratona, ma Milano ci scommette o no?

Sinceramente mi aspettavo qualcosina in più dalla conferenza stampa di presentazione della Milano city Marathon questa mattina nella sfarzosa sala Alessi di Palazzo Marino. Non dalla Mcm che, contando le staffette, sta volando verso i diecimila iscritti e da due anni a questa parte sembra effettivamente aver cambiato marcia. Non da Linus che a questa corsa ha dato la sua inconfondibile voce,  ci ha messo la faccia  e le gambe (e avrebbe potuto  anche non farlo) e che comunque col microfono in mano garantisce già da solo il 50 per cento del successo di un vernissage. E neppure dal direttore  Andrea […]

  

Da Mora a Poli, da De Castella a Bordin a Tergat: 40 anni di Stramilano

Stramilano ultimo atto. Chiudo questa settimana dedicata alla gara della mia città con ricordo di cosa è stata questa corsa per Milano. Quarant’anni in cui è cambito tutto. Sono cambiati gli atleti,  le scarpe, i tessuti delle maglie e ei tempi. Ma sono cambiati anche i milanesi e la città che, come ricorda Camillo Onesti, 85 primavere portate con l’energia di chi ancora corre, è diventata un po’ più grezza.  Certo, come spesso capita, i ricordi tendono a tingersi di colori più dolci di quello che magari erano in realtà per il solo fatto che  ci riportano indietro negli anni […]

  

Stramilano, vincono i keniani. Ma anche tutti gli altri

Oggi ,al quarto chilometro della Stramilano , quando corso Sempione si rigira su se stesso e incontri gli atleti veri che hanno già fatto il giro di boa, si è capito subito che anche la quarantesima edizione sarebbe stata una sfida tutta africana. Andrea Lalli, il 23enne molisano che si porta sulle spalle un bel po’ de futuro azzurro sulle lunghe distanze, volava e non aveva l’espressione di uno in difficoltà ma era già staccato di una ventina di metri. Si farà. Quella di oggi era il suo debutto su una mezza maratona ma lo scorso anno in pista e nelle gare […]

  

Morandi, un maratoneta al comando del festival

Stamattina in riunione il mio vicedirettopre mi ha detto: <Tu la devi smettere però di dividere l’umanità intera tra chi corre la maratona e chi no…Ci sono anche altre categorie>. Sicuro che è così. Però io ho una mia teoria sui maratoneti. E cioè chi é abituato a correre per 42 chilometri poi è anche meglio disposto nell’affronatare le cose quotidiane. Ovviamente non è una regola, anzi forse sì e quindi con tutte le eccezioni che stanno lì a confermarla. Dico questo perchè ieri sera ho visto Sanremo. A me è piaciuto per il solo fatto che è salito sul palco […]

  

Ad Abbiategrasso la tapasciata che non t’aspetti: ed è la più bella

Di solito finita una corsa si tirano le somme. Si commentano i tempi, si cercano gli alibi se non è andata come ci si aspettava e , carichi di adrenalina, si pensa già a come riscattarsi. Spesso però si fanno anche commenti sul percorso, sull’organizzazione sui servizi in gara e così via. E ciò accade quasi sempre per le grandi maratone. Raramente mi sono ritrovato a commentare con i miei amici una tapasciata. Ma la corsa organizzata ieri dal gruppo podistico della Salamelle tra campi e cascine di Abbiategrasso merita una riflessione. Intanto c’era un sacco di gente. Intanto c’era […]

  

Baldini e Bettini, gli eroi di Atene studiano da manager

Basta correre e giù dalla bici. Appese le scarpette al chiodo è arrivato il momento di tonare sui banchi. Così Stefano Baldini, oro nella maratona ad Atene, e Paolo Bettini, direttore tecnico della nazionale di ciclismo e, lui pure, campione olimpico in terra greca nel 2004, saranno i  partecipanti del Corso di Management sportivo organizzato dalla Scuola dello Sport-Coni Servizi, in partnership con la Luiss Business School. Il Master, che partirà il prossimo 21 febbraio a Roma, ha l’obiettivo di trasferire competenze manageriali per operare nel settore sportivo. Il corso è destinato a manager, dirigenti e tecnici sportivi, ma anche ad […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>