Intesa Sanpaolo protagonista a Cop27

La Cop27, l’accordo Onu per il contrasto al cambiamento climatico, si è riunita quest’anno a Sharm-el-Sheikh, in Egitto. I partecipanti hanno raggiunto un punto di convergenza sul cosiddetto «loss and damage», ossia l’istituzione di un fondo con il quale i Paesi più sviluppati (ma in teoria anche quelli in via di sviluppo) dovrebbero risarcire “perdite e danni” causati da eventi climatici estremi nei Paesi poveri (che sono anche quelli meno inquinanti). La Cop27 del 2022 ha infine confermato la validità dei patti sottoscritti negli anni scorsi. Secondo alcuni osservatori, si sarebbero potuti raggiungere obiettivi più ambiziosi in termini di riduzione delle […]

  

Con il green 5,6 milioni di posti a rischio

«La sostenibilità per le imprese non è più una scelta, ma una strada obbligata. Senza una reale transizione ecologica, accompagnata dalla semplificazione burocratica, da tempi sostenibili e dalle giuste misure fiscali, sono a rischio nel nostro paese 1,6 milioni di imprese che danno lavoro a 5,6 milioni di occupati». Lo dice Maurizio Gardini, presidente Confcooperative commentando il focus Censis Confcooperative “Sostenibilità, investire oggi per crescere domani” presentato nel corso della Seconda Edizione della Giornata della Sostenibilità organizzata da Confcooperative. «Le nostre cooperative nel solo 2021 – dice Gardini – hanno investito 1,2 miliardi di euro in sostenibilità (fonte Centro Studi […]

  

Scritto in Lavoro - Tag: , , , , , , , , , ,
Commenti disabilitati su Con il green 5,6 milioni di posti a rischio

Elezioniululì, Ursulaululà!

Anche noi abbiamo un Marty Feldman/Igor con il suo stravagante modo di parlare. Solo che non siamo in «Frankenstein Junior» di Mel Brooks ma nella vita reale e al posto del comico britannico c’è la nostra presidente della Commissione Europea, Ursula von der Leyen, che in un afflato di spirito sinceramente democratico, ci ha tenuto a farci conoscere il proprio pensiero. Se le cose vanno in una direzione difficile – ho già parlato di Ungheria e Polonia – abbiamo gli strumenti… Il discorso è chiarissimo anche se ieri Bruxelles ha tenuto a spiegare che non si tratta di un’indebita ingerenza […]

  

Il Pnrr non è tabù

È caduto un tabù: il Piano nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr) non è intoccabile. Modificarlo si può a patto di rispettare le condizionalità che Bruxelles ha stabilito. Il Pnrr italiano vale 191,5 miliardi di euro cui si sommano i 30 miliardi del Fondo complementare. Ma quello che più conta è che è stato il commissario Ue agli Affari economici Paolo Gentiloni ad abbattere il totem. «Siamo aperti a discutere punti limitati e specifici – ha spiegato – ma non a riaprire o rinviare impegni chiave. Non possiamo minare lo strumento comune più forte che abbiamo a nostra disposizione». Il […]

  

Volatili per diabetici

Ecco a voi i criteri il cui rispetto è necessario per accedere al Tpi, lo scudo anti-spread della Bce: 1. Rispetto del quadro di bilancio dell’UE: i Paesi non devono essere soggetti a una procedura per deficit eccessivo o devono aver intrapreso azioni efficaci in risposta alle raccomandazioni del Consiglio dell’UE 2. assenza di gravi squilibri macroeconomici; 3. la sostenibilità di bilancio (valutata sulla base delle analisi della Commissione Europea, Mes, Fondo Monetario Internazionale e altre istituzioni, oltre all’analisi interna della Bce) 4. politiche macroeconomiche sane e sostenibili, con il rispetto degli impegni presentati nei PNRR. Sulle condizioni iniziali disastrose […]

  

Il futuro del lavoro

La pandemia ha provocato un crollo dell’occupazione del 10% circa. La ripresa è cominciata nel 2021, ma c’è ancora molto da fare e la guerra in Ucraina si inserisce in un contesto difficile nel quale alla fine del 2022 si stima una crescita dello 0,25% rispetto ai valori pre-Covid. È quanto evidenzia una ricerca del Censis commissionata da Assosomm, l’associazione Italiana delle agenzie per il lavoro. Bisogna tenere presente che la ripresa è fortemente sostenuta dagli investimenti pubblici: nel settore dell’edilizia,, grazie al Superbonus 110%, si è giunti sostanzialmente alla “piena occupazione” e i margini di un’ulteriore crescita sono molto […]

  

Professionisti dimenticati dalla manovra

Nel fine settimana la Cgia di Mestre, basandosi sui dati Istat, ha ricordato che dall’inizio della pandemia sono scomparsi 327.000 lavoratori autonomi. Un argomento che abbiamo affrontato ieri sul Giornale approfondendo con il presidente di Confprofessioni, Gaetano Stella, le carenze della legge di Bilancio 2022 in materia di lavoro autonomo e partite Iva.  Ecco che cosa ci ha raccontato nel dettaglio. Presidente Stella, al momento la manovra per il 2022 ha conservato la flat tax al 15% per gli autonomi con ricavi fino a 65.000 euro. Poi, c’è poco altro… «Purtroppo, la riforma dell’Irpef, che è uno dei passaggi ineludibili, […]

  

Go Digital – Wall & Street Live

Piramis Group, il più grande partner corporate di Vodafone Italia, ha recentemente siglato un accordo con Velvet Media per supportare le imprese italiane nella digitalizzazione dei canali di comunicazione con i loro clienti. Piramis, guidata dal managing director Davide Possi, è presente su tutto il territorio nazionale, con più di 60 sedi e store e con una struttura di mille persone con la quale gestisce più di 60mila aziende clienti. Nell’ultima puntata del nostro «live» abbiamo discusso con Possi di come marketing e digitalizzazione oggi rappresentino un binomio inscindibile.   «Un milione e mezzo di aziende non sono presenti in […]

  

Leasing Time – Wall & Street Live

Si apre domani a Milano al Centro Svizzero di Via Palestro la quarta edizione del «Salone del Leasing», la manifestazione organizzata da Assilea che coinvolge tutto il mondo italiano del leasing. Quest’anno l’obiettivo è duplice: creare le condizioni affinché gli investimenti programmati dal governo e dalla Ue possano coinvolgere le pmi italiane e favorire la riflessione degli operatori e del mercato sui principali temi di sviluppo del settore. Con circa 410mila contratti e più di 18,2 miliardi di euro di stipulato nei primi otto mesi dell’anno, nel 2021 il leasing è tornato ai livelli pre-pandemia del 2019. Il prodotto più […]

  

Asini senza ali – Live

I risultati dei test Invalsi 2020-2021 sono stati un disastro. Gli alunni italiani delle scuole superiori hanno competenze a livello di terza media. Colpa del lockdown e della didattica a distanza ma anche colpa di un sistema formativo non al passo con i tempi e di un digital divide che penalizza chi è rimasto indietro nell’adeguarsi alle nuove tecnologie. Abbiamo discusso questo argomento con Franco Amicucci, esperto di formazione e presidente di Skilla. Amicucci ha pubblicato recentemente «Apprendere nell’infosfera» (Franco Angeli, 26 euro), un saggio che esplora le nuove frontiere del digitale applicato alla formazione. «Noi siamo al penultimo posto […]

  

Wall & Street © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>