Dowsett: l’ora giusta, anche senza record

In un’ora si possono raccontare tante cose. Vittorie, sconfitte, storie di campioni infiniti, come Coppi, Anquetil, Merckx o Moser. Storie di campioni che fanno i record come il belga Victor Campenaert che l’”ora” l’ha conquistata  il 16 aprile di due anni fa ai 1.800 metri d’altitudine di Aguascalientes in Messico a 55.089 chilometri orari . Ma in un’ora si può raccontare anche la storia di un campione che il record non l’ha fatto,  come è successo ieri ad Alex Dowsett che sempre sullo stesso velodromo messicano è arrivato a un soffio dal riprendersi il suo primato, quello che nel maggio […]

  

A Montichiari la “Coverciano” del ciclismo

Montichiari per la nazionale di ciclismo su pista come Coverciano per quella di calcio, centro di riferimento nazionale per ritrovarsi, allenarsi e ovviamente vincere. Che negli ultimi tempi è un’attività che agli azzurri del riconfermato ct Marco Villa, da Tokyo a Roubaix riesce abbastanza bene ma è sempre meglio guardare avanti. E guardando avanti all’orizzonte appare il velodromo di Montichiari, impianto tre anni fa chiuso al pubblico e alle competizioni per questioni di sicurezza da un provvedimento della procura di Brescia e che ora prova a ripartire. Due milioni stanziati dalla Regione e cinque mesi di lavori per rimetterlo in […]

  

Bici al posto dei cavalli? Il pentathlon diventa un po’ triathlon…

Nuoto, corsa, scherma, tiro a segno e poi…ciclismo. Equitazione addio. Il pentathlon moderno sta pensando di abbandonare il salto ad ostacoli dopo le scene inquietanti delle Olimpiadi di Tokyo che hanno visto cavalieri e cavalli in grande difficoltà e di sostituirla con una frazione in bici. Ad anticipare quella che potrebbe essere una decisione storica che cambierebbe il volto di uno sport  è  The Guardian . Scrive il quotidiano inglese, citando fonti diverse, che  il consiglio di amministrazione dell’organo di governo dell’Uipm, l’Unione internazionale del pentathlon moderno, avrebbe votato a favore di tale cambiamento già nei giorni scorsi. Il pentathlon moderno  […]

  

Maledetti ciclisti? La Federazione ciclistica diffida comico e tv

Maledetti ciclisti? Il monologo del comico Omar Fantini che in una trasmissione Mediaset se la prendeva con chi pedala ha sollevato giustamente un polverone. Una satira che non ha divertito nessuno soprattutto chi sulla strada ha perso persone care nei tanti, troppi incidenti. Così dalle associazioni che difendono i ciclisti, dall’ex Ct Davide Cassani a Gianni Bugno è stato un coro di rabbia e indignazione . E non sono bastate ( non del tutto) le scuse che il comico bergamasco ha diffuso in rete con un lungo messaggio sui social. Una brutta storia che sarebbe stato meglio non fosse neppure […]

  

C’era una volta il Giro d’Italia e fa tappa al Vigorelli

Storia nella storia. Che nel ciclismo è più che mai una narrazione che sta tornando moderna perché, come ama dire qualcuno, la bici è il futuro nonché la pietra angolare dei nostri ricordi. E così il Giro d’Italia con le bici d’epoca al Vigorelli mette insieme queste due cose e si sente a casa, perfettamente a proprio agio su un anello dove ogni asse ha imprese e racconti da custodire. Oggi il Velodromo ha celebrato le ciclostoriche ospitando le premiazioni del Giro d’Italia d’Epoca, un’idea nata una decina di anni fa che ha disegnato tappe nelle più belle località del […]

  

Riuscirà il prof di motoria a far amare lo sport ai giovani?

Alle elementari dal prossimo anno scolastico arriva il “prof” di motoria e in tutte le quarte e quinte elementari sarà istituita la nova materia per due ore la settimana.  A insegnarla, docenti diplomati Isef o laureati in Scienze Motorie che sostituiranno il maestro (o la maestra) e avranno il compito complicato  di far fare sport ai ragazzi ma soprattutto quello, molto più difficile, di  farglielo amare. “Oggi è un giorno storico…” ha detto a caldo  la sottosegretaria Valentina Vezzali annunciando un progetto che era in cantiere da almeno mezzo secolo. Ma bisogna andarci piano con gli entusiasmi. Il prof di […]

  

Ritrovate le bici “azzurre” rubate a Roubaix: 20 indagati

Stavano cercando di venderle ma evidentemente devono aver fatto un po’ troppo “rumore”. Così sulle loro tracce sono arrivati anche i poliziotti della Vrancea, uno dei 41 distretti della Romania nella regione storica della Moldova, che hanno recuperato il bottino e fatto scattare le denunce. Finisce così la vicenda che il 23 ottobre scorso a Roubaix, in Francia, aveva visto sparire nel nulla ventidue bici della squadra nazionale azzurra portate via da una banda di ladri che avevano scassinato il furgone della nazionale posteggiato nel parcheggio dell’albergo. Finisce con venti persone indagate  e i bolidi azzurri e d’oro vittoriosi al […]

  

Dieci motivi per cui vale (sempre) la pena di correre una maratona

Che senso ha una maratona? Cercare di rispondere è un affannarsi scomposto perchè un senso non c’è. Meglio, non ce n’è uno solo. Chi decide di affrontare una 42 chilometri ha sempre dentro qualcosa di speciale. Di speciale per se stesso. Ovunque accada, da Milano a New York, da Venezia a Londra, Boston o Tokyo alla più sperduta e meno partecipata delle 42 chilometri i mondi da raccontare sono tantissimi e diversi ma in realtà sono lo stesso mondo. In un maratona c’è chi parte per vincere, chi per migliorarsi, chi per arrivare, chi per dimostrare che quasi sempre è […]

  

Piuttosto che niente…Meglio il tapis

C’è gente che sul tappeto  ha preparato la maratona. “Tapis” dicono i francesi  che  con il loro charme riescono a rendere affascinanti anche le cose più terribili. Facile. Imposti velocità e pendenza e cominci a correre. Ed è  tutto scritto davanti a te: calorie, media, intermedi, chilometri. Il tappeto sta alla corsa come i rulli alla bicicletta.  Un’equazione perfetta che dà il valore esatto di quanto uno sia fissato. E c’è chi passa mattinate intere in garage a correre o pedalare in attesa di un tempo migliore, in attesa di “svernare”.  Qualcuno ascolta la radio, altri più integralisti si concentrano solo sull’indicatore […]

  

Bebe Vio Academy, quando lo sport è uguale per tutti

Lo sport unisce, è riscatto ma soprattutto deve essere per tutti perchè solo così diventa espressione di libertà e di civiltà. Ma perchè ciò accada bisogna renderlo accessibile a chiunque voglia farlo ed è questo è l’obiettivo della Bebe Vio Academy, inaugurata  nel Centro Sportivo Iseo a Milano dalla campionessa paralimpica. Nata dall’idea della due volte medaglia d’oro del fioretto paralimpico e sviluppata con la collaborazione di Nike e Art4sport, l’ «Academy» coinvolgerà i bambini e ragazzi dai 5 ai 18 anni con disabilità fisiche che potranno praticare attività fisica insieme ai loro coetanei non disabili. Un centro multi-sportivo dedicato […]

  

Gallera: “La maratona? Insegna tante cose…”

«Sono felicissimo…». Giulio Gallera, ex assessore alla Sanità lombarda nel pieno dell’emergenza Covid, ed ora consigliere regionale azzurro, ha finito ieri la prima maratona della sua vita correndo in 4 ore e 26 minuti la Venice Marathon. Venezia è una sfida classica del calendario internazionale e neppure tra le più semplici visto che gli ultimi chilometri si corrono tutti su e giù da ponti costruiti apposta per passare la laguna. «In realtà non avevo in programma di correre qui – spiega – perché la maratona che ho preparato è quella del 5 dicembre a Valencia in Spagna, poi però mi […]

  

Milano gravel, il ciclismo va “fuoristrada”e trova la via giusta

C’è un modo nuovo per scoprire che a una ventina di chilometri da Milano città c’è un mondo lontanissimo dai suoi riti frettolosi. Un mondo fatto di campagne, sterrati, cascine, borghi e abbazie da raggiungere magari in bici come hanno fatto questa mattina i tanti ciclisti che , partendo dalla Canottieri San Cristoforo,  hanno partecipato alla «Milano gravel roads» una sfida organizzata da Turbolento SSd che non è una gara ma un vero e proprio viaggio nella tradizione rurale lombarda. Da una parte il naviglio e dall’altra la sponda del Ticino. In mezzo la terra di nessuno che si perde […]

  

il blog di Antonio Ruzzo © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>