Gianni, il bello?

Gianni il bello e la giustizia italiana

È tutta questione di… scelte. Dobbiamo andare molto indietro con la memoria, per ricordare chi sia Gianni Melluso. O, almeno, lo sforzo di memoria è nostro, ovvero di chi non è stato toccato direttamente dagli ignobili eventi che, nell’ormai lontano 1983, travolsero Enzo Tortora. Melluso è colui il quale inventò (perché la storia ha dimostrato essersi trattato di pura invenzione) la vicenda secondo cui Tortora era un associato camorrista ed esercitava lo spaccio di droga. Tortora ha pagato queste imputazioni con il carcere e con la vita, mentre il suo accusatore, paradossalmente, non ha scontato un giorno di pena per […]

  

Carnefici e vittime

Carnefici e vittime

È tutta questione di… recupero. Io penso che la verità non sia di questo mondo. Eppure, penso altresì che sia importante non nascondere ciò che di male accade, ovunque. E a volte, non sempre, il silenzio può essere molto più eloquente di quello che sembra in apparenza. La sessualità, quando non si esprime secondo le misteriose regole della sua naturalezza, acquista un volto che prima o poi si ritorce contro colui che crede di poterla controllare. E questo è ciò che penso in linea generale, e in particolare all’interno di quelle strutture, come Santa madre Chiesa, nelle quali si cerca […]

  

Criminali fuori o criminali dentro?

È tutta questione di… recupero. Davvero interessante, e tanto per cambiare una situazione non italiana, questa notizia ed evidenza culturale. Nella nostra Costituzione, nella speranza – ma anche convinzione -, che non venga modificata in seguito al referendum, esiste un importante art. 27 nel quale si sostiene l’importanza del reinserimento dei detenuti nel mondo sociale, secondo operatività che rimangono tali solo nella carta. Eppure, in Brasile, Paese che certamente ha una serie non indifferente di problemi sociali, economici ed anche politici, esistono queste carceri, con un programma rieducativo che sembra davvero fare invidia ai tanto civili Paesi d’Europa. La domanda […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2019