Punti di vista

È tutta questione di… confronto. Proviamo ad immaginare di essere in barca, magari da soli, con il mare calmo, piatto, come si suole dire. È notte fonda, intorno alle tre del mattino, alla fonda, immersi nei propri pensieri, anche se attenti che l’àncora non ari, e si continui a mantenere la posizione del nostro ormeggio. È una splendida notte di agosto e le stelle in cielo sono davvero tante. Non sappiamo dove concentrare il nostro sguardo in alto, perché gli stimoli sono tanti, quante infinite sono le stelle della Via Lattea che ci sovrasta. E poi ci sono i rumori […]

  

Quando ci esprimiamo

È tutta questione di…confronto. Tutto ciò che giunge a noi, nonostante faccia parte di un luogo fisicamente lontano da noi, l’ambiente esterno, entra nel nostro perimetro mentale secondo un processo osmotico silenzioso, semivolontario o del tutto involontario. Durante questo passaggio costante e continuo si dispiega la nostra esistenza, la quale viene a configurarsi in sintonia con l’osmosi di cui siamo portatori. Una relazione talmente stretta, costante e continua, spesso gestita inconsciamente, in nome della quale la mente individuale e la natura del mondo sono in rapporto tra loro senza soluzione di continuità. Anzi, penso che siano tra loro talmente contigue, […]

  

Solo violenza?

È tutta questione di… confronto. Partiamo da questa notizia, dalla quale scaturiscono le mie personali considerazioni  che leggerete qui di seguito. La percezione della femmina umana, in questo mondo globalizzato, è certamente massificata e sintetizzabile in: soggetto/oggetto di soddisfacimento sessuale. Il maschio umano, dal canto suo, cresce nella convinzione, culturalmente legittimata e generalizzata, che per essere tale deve considerare la femmina come terra di conquista. Ora, in entrambi i casi, vale a dire, sia le femmine che i maschi, sono educati dalle agenzie educative deputate a farlo, in qualsiasi parte del mondo, come la famiglia, il clan sociale, il gruppo […]

  

La verità fa male

È tutta questione di… confronto. Cantava così Caterina Caselli, ai tempi dei miei genitori. Quando ero più giovane, il rapporto con loro, mio padre e mia madre, passava anche attraverso le canzoni che ascoltavano. E accade ancora oggi, nella maggioranza delle famiglia italiane. Un sano modo per condividere emozioni. Ma non voglio parlare di questo, mentre il can can legato a questa notizia è decisamente più appetibile per me, dal punto di vista antropologico-mentale. Io sono dichiaratamente contro l’aborto, ma non mi sognerei mai di impedire ad una femmina umana, che abbia o meno accanto a sé il maschio padre, […]

  

Massoneria non fa rima con malaffare

È tutta questione di… confronto. Se non lo aveste già fatto, vi consiglio vivamente la lettura di questo articolo. Si tratta dell’intervento del Cardinale Ravasi. Che il Cardinale sia un uomo “illuminato”, tanto da Dio quanto dalla ragione che Dio stesso gli ha concesso, non è una novità. Anzi, direi che ci siamo abituati perché lui stesso in questi anni ci ha così insegnato l’equidistanza nella valutazione, nell’adesione ad un credo preciso. Nel suo caso, alle parole del Cristo e a Santa Madre Chiesa. Certo, la Chiesa alla quale egli si riferisce è, dal mio punto di vista, la migliore, […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>