Che governo trasparente!

È tutta questione di… crisi. In genere scrivo due articoli a settimana, che vengono pubblicati il lunedì e il giovedì, secondo una tradizione che dura dal 2014, quando ebbi la fortuna di diventare blogger su questa prestigiosa testata nazionale. Ora, poiché siamo alla fine di luglio, e tra poco iniziano le vacanze anche per me (tutto il mese di agosto e scriverò con meno frequenza…), ho deciso di chiudere il periodo di luglio con questa notizia, e le mie relative considerazioni. Cominciamo subito con il dire che, come era giusto attendersi da un certo numero dei miei lettori, l’ultimo articolo […]

  

Sinistra cercasi

È tutta questione di… crisi. Quando si dice non aver imparato alcunché dal passato! Nel ripercorrere le orme del suo predecessore, Pier Luigi Bersani (che nel 2013 battezzò nelle file del PD l’allora Procuratore Pietro Grasso), ecco che il novello Segretario Nicola Zingaretti lancia il Procuratore Franco Roberti, candidandolo europeo per la circoscrizione Sud. Sulla persona del Dott. Roberti nulla quaestio. Il suo curriculum parla per lui. Dunque non è in discussione la scelta sull’uomo. Ciò di cui, invece, si può (e si deve) discutere è ben altro. Tutti conosciamo l’ascesa politica del Dott. Grasso, culminata con la sua fuoriuscita […]

  

Ex mariti, i nuovi criminali

È tutta questione di… crisi. Dalla scorsa settimana è entrato in vigore il nuovo art. 570 bis del codice penale, che introduce il reato di violazione degli obblighi di assistenza familiare, in caso di separazione o di scioglimento del matrimonio. Tutto normale? Nessun interrogativo? Certamente no. Le cose, in sostanza, si mettono molto male per quanto riguarda il mancato pagamento del mantenimento dei figli, stabilito in sede di separazione o divorzio. Al di là dei casi in cui si verifica una immotivata ostinazione nel corrispondere ad un figlio quanto necessario per il suo mantenimento, la situazione che la legge vuole […]

  

Fuori una, la Gran Bretagna!

E tutta questione di… crisi. Quasi tutti noi siamo portati a credere che l’evoluzione della specie consista in un miglioramento di condizioni di vita rispetto a quelle nelle quali ci troviamo. E questo è indubbiamente vero. La mia riflessione però oggi riguarda il metodo che l’evoluzione utilizza per questo miglioramento. L’esempio storico ed attuale che mi fornisce l’occasione di fare questo ragionamento è l’uscita dall’Unione Europea della Gran Bretagna. Secondo la teoria di Michael Tomasello, noto e contemporaneo antropologo cognitivo, l’evoluzione della nostra mente e della specie avviene attraverso il meccanismo del “dente di arresto”, ossia con la relazione di […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2020
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>