L’escursione termica? L’incubo di molti runner

Da meno due a 12 gradi centigradi nel giro di qualche ora, dalle otto alle undici del  mattino più o meno. E tanto per essere precisi. E’ l’escursione termica che in montagna è un regola e che invece in pianura Padana è quasi un’eccezione.  Parlo di escursione termica perchè oggi correndo al Sempione ci siamo ritrovati con Andrea a farci i conti.  Maglia tecnica, maglia pesante sopra  ( quella azzurra della Milano city marathon 2005 che per chi corre d’inverno è diventata quasi una divisa), guanti, e bandana. Troppo. Quando un runner sbaglia abbigliamento lo capisce dopo i primi cinque […]

  

Dimentichiamo Riccò, senza metterlo in croce

Ieri ho fatto un giretto sui siti di ciclismo e ho preso atto della bufera che ha travolto Riccardo Riccò. I tifosi e i giornalisti i non sono stati teneri con lui  e sembra proprio non abbiano bisogno di ulteriori conferme. Hanno già scritto la loro sentenza: colpevole, dopato, meglio per tutti che lasci il ciclismo. Ma tant’è:  il Cobra è un tipo di corridore che o si ama o si odia, non suscita sentimenti moderati. Per il suo modo di correre, per il suo modo di comportarsi a gara finita e anche dopo.In gruppo lo amano in pochi e ricordo che, […]

  

Ora Riccò decida cosa fare della sua vita

Ci sono dei momenti in cui ci si trova di fronte ad un bivio e bisogna scegliere la strada. Si può far tesoro degli errori e dei consigli oppure inseguire le proprie sensazioni e far di testa propria. Quale sia la via che si sceglie comunque un piccolo rimpianto resta sempre, credo faccia parte della nostra natura non essere mai del tutto soddisfatti. Scrivo questo perchè l’ennesima disavventura di Riccardo Riccò mi ha colpito parecchio. Al medico che l’ha soccorso- così scrivono le agenzie di stampa- Riccò avrebbe detto di aver praticato l’autoemostrasfusione, pratica sportivamente vietata tant’è che la procura antidoping ha […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  

In un anno 365 maratone: ma chi è Mandrake?

Mai un giorno di riposo. Quarantadue chilometri a Natale, a Capodanno, a Pasqua con i 38 gradi di luglio e con i -10 di gennaio. Ma come si fa? C’era una volta un detto che diceva che <una mela al giorno toglie il medico di torno> e non so se funzioni anche con la maratona. Credo di no. Ma Stefaan Engels, 49 anni ex bimbo malato di asma, è sopravvissuto alla sua impresa quindi significa che si può fare. Il belga ha completato nei giorni scorsi in Spagna un record inseguito da un anno: correre 365 maratone in 365 giorni per un […]

  

Cinque Mulini olè: vince uno spagnolo

La notizia è che questa volta non ha vinto un atleta africano.  Ma non ce n’erano, ecco perchè. Così la settantanovesima edizione della Cinque Mulini l’ha messa in bacheca Ayad Lamdassem, atleta spagnolo che ha tagliato in traguardo in un tempo di 28’57 e si è aggiudicato il primo posto nella nella  leggendaria corsa crosscountry  di San Vittore Olona, nel Milanese.  Al secondo posto il portoghese Youssef El Kalay con il tempo di 29’.00, mentre terzo si è classificato il francese Abraham Niyonkuru con il tempo di 29’01. Tra gli italiani, buon sesto posto per Andrea Lalli, con il tempo di 29’21 mentre […]

  

Milano city marathon, aspettando la domenica ecologica si scalda anche Formigoni

Intanto ha fatto il test poi si vedrà. Stamattina Roberto Formigoni era in via Solferino, nella sala Montanelli del Corriere della Sera trasformata per l’occasione nel campo-base della Milano city Marathon con tanto di stand Mizuno ed Enervit, per fare i test di valutazione funzionale del centro Marathon di Brescia in vista della gara del 10 aprile. Un training day che ha portato il governatore a sudare e a sbuffare su un tapis roulant “per valutare il mio stato di forma e migliorare i miei allenamenti” ha detto. Correrà. Non tutti e 42 i chilometri ma almeno 10 e forse […]

  

Domenica la Cinque Mulini, e il cross ritrova la sua storia

San Vittore Olona, per chi ama l’atletica, è un po’ come il Santiago Bernabeu, per chi gioca a calcio o il Madison square Garden per chi tira di boxe. Qui, in questo paesotto sulla via di Malpensa, da 79 anni si corre la Cinque Mulini e qui s’è fatta la storia del cross. Un diecimila da cineteca che si è sempre corso anche durante la seconda Guerra Mondiale quando tutte le manifestazioni sportive vennero sospese. Forse anche per questo è entrato nella storia, un esame di laurea per campioni e non. Tra i mulini Cozzi, Meraviglia, De Toffol, Montoli e […]

  

A Milano si corre al freddo e nella nebbia: voglio andare a Malta

Oggi  a Milano improvvisamente è scesa la nebbia. Che novità dirà qualcuno: a Milano c’è sempre la nebbia. E invece no, non è proprio così, erano anni che non si vedeva il nebbione, la scighera come la chiamano da queste parti. E poi intorno al Parco Sempione, in pieno centro, la nebbia non c’è quasi mai soprattutto nelle prime ore del pomeriggio che sono le più calde.  Oggi invece faceva un freddo becco e improvvisamente il sole è sparito. Tutto in un paio di minuti, molto velocemente e inaspettato. Sembrava di essere sul set di un film con gli effetti speciali tant’è […]

  

Scritto in Varie -
1 Commento »  
il blog di Antonio Ruzzo © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>