Maria Elena Boschi

Leopolda 2019

È tutta questione di… riconoscenza. E cominciamo dunque a divertirci, in senso civile, e non partitico, nel senso che dobbiamo vedere cosa accadrà con Italia Viva del Sen. Matteo Renzi. Comunque, nel frattempo, iniziamo con le bordate di una sua prediletta, Maria Elena Boschi, come possiamo leggere qui. Partiamo da una mia convinzione: si voterà certamente nel 2020, verso aprile, perché questo Governo non dura; il PD è sempre meno attraente per il popolo italiano e i 5 Stelle pagheranno duramente  l’alleanza con coloro che da sempre hanno criticato, anche molto aspramente. Non si tratta di promesse elettorali, che il popolo […]

  

Madame furto

Madame furto

È tutta questione di… indecenza. E va bene, dobbiamo chiamarli “rom”, senza utilizzare i termini della nostra giovinezza, perché, senza saperlo, quando eravamo giovani, siamo stati tutti (e, ripeto, tutti…) razzisti. Questa signora esercita due professioni che, a dire il vero, non necessariamente vanno a braccetto: il ladrocinio e la maternità. E per entrambe le professioni, vista la tradizione culturale dalla quale proviene, è aiutata da complici, tre, per l’esattezza. Arrestata per oltre quaranta volte, non è mai andata in carcere, prima d’ora. Ed è giusto, perché la legge italiana prevede il “differimento di pena”, ossia la possibilità di partorire […]

  

La verità su Saviano

La verità

È tutta questione di… verità. Sappiamo noi italiani di una certa età che Caterina Caselli continua ad aver ragione. Mi riferisco alla verità che “fa male”, quella che a molti lettori dello scrittore Saviano non piace e che probabilmente non sanno nemmeno individuare. Andate a cercare in rete ciò che dice la giornalista napoletana Luciana Esposito, cosa racconta della sua vita professionale che conduce a Napoli e cosa pensa di Saviano. E facciamoci tutti una ragione del perché questo signore continui a proclamarsi l’unica verità possibile di tutti coloro che combattono la criminalità organizzata. Innanzi tutto, è bene dire che […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2019