Disabili italiani

È tutta questione di… vergogna. Prima Alda d’Eusanio e dopo Jovanotti, grazie ad una lettera di Pif, intervengono sulla questione disabili e sul silenzio di Crocetta in proposito. Ed ora io, che come Antropologo della mente, cerco di spiegare, dal mio punto di vista, perché accadono queste cose. E porto una testimonianza. Una considerazione che una signora, con un figlio disabile, denuncia su Fb. Per un mio rispetto personale, non inserisco il riferimento al suo profilo, mentre vi riporto alcune frasi estrapolate dal testo che lei scrive e pubblica su Fb. Da queste partono le mie considerazioni. “Io faccio la […]

  

Se la cacca ci dà una lezione

  È tutta questione di… realismo. È possibile mettere in mostra i nostri escrementi, per farne occasione di riflessione. Questa non è la sede per disquisire sul concetto di Arte: se ne discute da millenni, dalla definizione “scientifica e filosofica condivisa” del concetto per giungere a quello che ognuno di noi intende con questo termine, in base a proprie personali convinzioni. Detto ciò,  il mio ragionamento è un altro. In Antropologia della Mente, l’arte è l’occasione culturale grazie alla quale l’artista mette in scena se stesso: rappresentando se stesso, rappresenta contemporaneamente l’insieme della cultura alla quale appartiene, oltrepassando l’apparenza della […]

  

La democrazia dei saltimbanchi

È tutta questione di… rappresentanza imperfetta. E’ estate: tempo di vacanze e nessuno, tanto meno io, ha voglia di parlare di politica né di politici. Ma vorrei condividere con voi la chiacchierata che ho ultimamente avuto con un caro amico imprenditore milanese, il Dott. Giuseppe Battaglia, sulla situazione politica italiana e specialmente sulla percezione che la gente comune ha di questa. La rappresentanza politica permette che i cittadini attribuiscano il “mandato” a coloro che li possono rappresentare, appunto, di esprimere le loro idee in consessi a cui non avrebbero accesso direttamente, per una serie di motivi: il sistema politico di riferimento, la cultura […]

  

Chi ha paura del virus cattivo?

È tutta questione di… igiene. Ora abbiamo paura di Ebola, come provammo paura per l’HIV. Il primo sta arrivando in questi giorni anche in Europa, mentre il secondo vi è giunto da tempo. Inoltre, abbiamo recrudescenze di altre malattie infettive e gravi, come la tubercolosi. I virus sono le forme di vita più primitive e presenti nel nostro pianeta da “sempre”, proprio per il loro primitivismo e per la capacità di cambiare struttura e forma. I vari tipi di virus seguono vie di trasmissione specifiche, a volte difficili da scoprire velocemente e comunque legate a comportamenti spesso occasionali degli organismi […]

  

Chi ruba non manca di etica, ma di cervello

È tutta questione di… cognizione di sé. L’atteggiamento è una disposizione della nostra mente verso l’esecuzione di un’azione, oppure verso la formalizzazione di un’idea. Ecco perché si possono avere atteggiamenti verso un’azione particolare ancora da compiersi, oppure rispetto ad un’azione già compiuta, oppure ancora rispetto ad un’idea espressa  in qualche giornale o libro che sto leggendo. Posso avere un atteggiamento positivo verso la guida, e quindi predisporre la mia mente, di fronte alla necessità di utilizzare l’auto per spostarmi in città, positivamente, per essere nelle condizioni di adeguarmi, con l’auto, al traffico. Se possiedo, invece, un atteggiamento negativo verso la  […]

  

E se invece di ricostruire questo Paese, lo rifacessimo?

È tutta questione di… parole giuste. Sentiamo in questo periodo, da parte di molti politici italiani, esponenti di destra e di sinistra, ma non solo dai politici, che è necessario ricostruire sia il Paese Italia, dotato di un sistema evidentemente malato, sia coloro che lo alimentano, ossia i cittadini che votano e quelli che non vanno a votare. Cosa significa per la mente umana il termine ricostruire? Cosa indica? Non certo cominciare una costruzione da capo utilizzando gli elementi che hanno portato al crollo dell’edificio che voglio ricostruire, altrimenti si andrebbe incontro a un lavoro che nasce per portare al […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>