Islam

Nusrat Jahan Rafi

È tutta questione di… empatia. Forse, anche in alcune geografie islamiche si comincia ad assaporare aria di evoluzione. Questa è la notizia su cui desidero riflettere. Come tutti sapete, non sono a favore della pena di morte, mai. Credo nella funzione afflittiva di una pena, e rispetto sinceramente la ratio dell’articolo 27 della nostra Costituzione. Questi, sono i punti di riferimento sostanziali del mio ragionamento. Condannare a morte 16 uomini per aver bruciato viva una ragazzina che aveva subito violenza e ulteriori vessazioni sociali è dunque ingiusto, anche se si toglie la vita a criminali, in questo caso ad assassini. […]

  

Uccisa ancora

Messina

È tutta questione… omicidio. Morire perché l’aver proposto 12 denunce per maltrattamenti e minacce  di morte è servito a nulla. Perché nessuna denuncia è stata seguita da atti di indagine. Non procedere al sequestro del coltello con cui l’omicida aveva preventivamente minacciato la sua vittima, “dato il radicamento del proposito criminoso e la facile reperibilità di un’arma simile”, ovvero perché la convinzione così profonda di uccidere avrebbe spinto a munirsi di un altro coltello. Non disporre l’interrogatorio del minacciante, perché non gli avrebbe comunque impedito di uccidere dato, che l’essere interrogato gli avrebbe soltanto fatto capire “di essere attenzionato dagli […]

  

Donne bugiarde

donnebugiarde

È tutta questione di… diversità. Questa notizia, anche se dobbiamo prenderla con le molle e risale al 2012, apre di certo una nuova possibilità circa l’interpretazione dei diversi comportamenti maschili e femminili. Che i maschi siano più deficienti, nel senso etimologico del termine, rispetto alle femmine della nostra specie non è affatto un novità. E a voler essere persino popolare, si può anche dire che questa considerazione è esperienza comune. Che, invece, le femmine siano nelle condizioni di mimetizzarsi, “fare finta che” e dunque mentire meglio dei maschi è altrettanto vero. Ora abbiamo una ricerca che ci dice come il […]

  

Malati nel cervello

studio_emisferi

È tutta questione di… architettura cerebrale. Con questa notizia che mi piace ricordare, specialmente ai miei giovani studenti, si comprende una serie di cose che cercherò di evidenziare qui, seppure brevemente. Partiamo dalla scoperta, secondo la quale il cervello degli adolescenti che presentano gravi comportamenti antisociali è diverso, dal punto di vista anatomico, da quello di altri adolescenti che non hanno tali comportamenti. In questo studio, condotto dalle Università di Cambridge e Southampton, pubblicato sul Journal of Child Psychology and Psychiatry, i ricercatori italiani hanno studiato 58 adolescenti maschi  – di età compresa tra 16 e 21 anni – con disturbo […]

  

Bruciare d’amore. Io dico no!

bruciaredamoreno

È tutta questione di… re​​sponsabilità. Ho già scritto molto. Faccio quello che posso, girando tutta la nazione a parlare di femminicidio, e queste notizie mi scoraggiano, facendomi sentire davvero un Don Chisciotte. E come Don Chisciotte non mi arrendo a questa tremenda realtà, anzi, griderò sempre più forte il mio sdegno. Dico alcune cose che ribadiscono la mia posizione, come persona, ancora prima che come studioso: – Non si diventa assassini improvvisamente, per amore. Non esiste il raptus, ma esiste uno stile cognitivo-emozionale di vita, secondo cui si pensa che la disperazione interiore, la sofferenza insopportabile che ognuno di noi sente di fronte […]

  

Sogni… assassini

sogni assassini

È tutta questione di…inconscio. Alzi la mano chi non ha mai sognato almeno una volta di compiere un omicidio. Ne vedrei, sono sicuro, poche, forse nessuna, di mani alzate perché la violenza nei sogni è molto più diffusa di quello che si può pensare. Questo vuol dire che siamo tutti potenziali killer? Non proprio. Da uno studio appena pubblicato effettuato da due ricercatori tedeschi risulta che l’identità che assumiamo nei nostri sogni non è del tutto slegata da quella che potremmo avere nella vita quotidiana, specialmente quando facciamo sogni violenti. Ma qual è la ragione che induce il cervello a suggerire immagini di tale violenza, […]

  

L’intelligenza è nulla senza l’amore

È tutta questione di… cognizione di sé. Sentiamo spesso parlare di normalità sempre pronti a ignorare il notevole contributo che apporta nelle nostre azioni quotidiane, e lentamente ci abituiamo a non apprezzarla per il positivo che invece porta con sé. Eppure, è proprio con questa categoria mentale che possiamo ogni giorno credere che il futuro sia possibile, considerando ciò quasi un nostro diritto. Ma dimentichiamo che tutto quello che abbiamo lo dobbiamo a quegli adulti che chiamiamo genitori e nonni, senza dei quali tutto di noi sarebbe certamente claudicante, o peggio non esisterebbe proprio. Non a caso allora per il sesto […]

  

Esistono limiti universali

È tutta questione di… limite insuperabile Il 25 luglio l’ANSA pubblica la seguente notizia: ” (NEW DELHI) – Una bambina di 8 anni è stata stuprata e impiccata ad un albero in un villaggio del West Bengala, lo stato indiano dove sorge Calcutta. Lo riferiscono oggi i media indiani. Tre uomini sospettati di essere gli autori della violenza sono stati linciati dalla folla prima dell’arrivo della polizia. Uno di loro, il guaritore del villaggio, è morto all’ospedale. Lo scioccante delitto è venuto alla luce ieri e ricorda la tragedia delle due cuginette trovate impiccate nell’Uttar Pradesh”. Da anni mi occupo […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2019