Venite da noi!

È tutta questione di… chiarezza e coraggio. Ho già avuto occasione di riflettere con voi sul processo cognitivo che la nostra mente utilizza nel momento in cui vuole prendere alcune decisioni. Ecco perché in questa sede non mi ripeto. Voglio però soffermarmi su alcune dichiarazioni che si possono leggere nei social, rispetto ad alcuni ultimi eventi. I giovani che leggono questo blog sanno perfettamente che il periodo evolutivo che stanno vivendo, appunto la gioventù, è caratterizzato da una serie di elementi altamente positivi. Per esempio, la proiezione verso il futuro e i desideri di vedere realizzati i progetti per i […]

  

La mia speranza

È tutta questione di… disponibilità mentale. È vero che non possiamo fare previsioni. In genere, non le possiamo fare in nessuna condizione esistenziale, perché non è possibile ipotecare né conoscere il futuro. Nello stesso tempo, però, è anche vero che si può auspicare la presenza di opzioni possibili, sulla base di personali considerazioni esistenziali e sulla base della conoscenza di come si è evoluta la nostra specie. Possiamo cioè pensare al nostro futuro tanto in ottica individuale quanto in ottica plurale, e secondo quello che pensa la grande Anna Harendt sarebbe meglio prospettare un futuro pubblico. Partiamo subito da una […]

  

L’influenza che influenza…

È tutta questione di… mediocrità. Continuo nelle mie riflessioni su quanto sta accadendo attualmente nel mondo. Oggi, sono oltremodo personali, e basate su convinzioni religiose, le mie, ovviamente. Non so se potranno e saranno condivise, ma, in genere, non scrivo le mie parole per cercare il consenso, preferisco siano stimolanti, e lo siano da molti punti di vista, rivolte a persone abituate a farsi domande anche complesse, difficili. Bene, comincio. Mi sto facendo questa domanda: “Cosa l’Uomo dovrebbe osservare e mettere in pratica per definirsi davvero saggio e intelligente“? Ho una risposta, essenziale, anche se parziale: l’Uomo dovrebbe osservare il […]

  

Quale Gesù?

È tutta questione di… disperazione. Ne Il nome della rosa, Umberto Eco, fa dire, sul finale, a Jorge da Burgos, che “il riso uccide la paura, e senza la paura non ci può essere la fede”. Questa è considerazione che emerge in me, dalla lettura di questa notizia. In effetti, di fronte a queste manifestazioni di intelligenza umana (perché, certamente, gli autori, i creativi, di questo manifesto si ritengono al di sopra degli altri esseri umani religiosi cristiani) è spontaneo porsi una serie di domande. La prima: cosa sarà mai accaduto nella storia di questi autori di così grave, traumatico e […]

  

Mangia, mangia…

È tutta questione di… povertà mentale. Che Joe Bastianich fosse un uomo sopra le righe già lo sapevamo. Stavolta ha alzato l’asticella lanciando sui social una foto che lo ritrae sotto la riproduzione de “L’Ultima Cena” e postandola con la scritta: ”Si mangia!!! #buonapasqua #happyeaster”. Inutile dire che si è scatenata l’ira di quanti hanno visto la foto. Se la fisiognomica e la mimica vogliono dire qualcosa, questo scatto mette in evidenza un Bastianich dal sorriso tra l’ironico e l’allusivo; le mani, composte in un gesto che può apparire di preghiera, aumentano il tono dissacrante dell’immagine complessiva. La domanda che mi […]

  

La demenza gender

È tutta questione di… intelligenza. E questa notizia proprio ci voleva, nel senso che, effettivamente, si era presa una china a dir poco ridicola; strumentale alla raccolta di voti, tanto in Italia e, secondo me, quanto nel mondo. Che diventi un problema di identità andare in un bagno pubblico è semplicemente assurdo e, sempre dal mio punto di vista, persino lesivo del libero arbitrio individuale. Mi spiego meglio. Se una persona, in base al sentimento autoidentitario che nutre, decide di andare nel bagno delle donne, anche se sessualmente maschio, non vedo perché non possa entrarvi. Se qualche donna ha problemi, […]

  

Andare oltre

È tutta questione di… ipotesi. Ora che è apparsa una ricerca in grado di dimostrare la verità, si potrà anche dire che lo avevo scritto nel 2011, quando uscì il mio La mente ama, per i tipi della Lucia Pugliese Editore, a Firenze. Eppure, ho avuto molte critiche, specialmente da eminenti neuroscienziati, i quali hanno continuato ad affermare che l’intelligenza è espressione di una organizzata complessità, dunque rinvenibile quando i neuroni si organizzano in popolazioni di neuroni all’interno del cervello, mentre ogni singola cellula, da sola, non è detto sia intelligente. In questa ricerca emerge chiaramente che ogni neurone possiede […]

  

Il punto di vista

È tutta questione di… intelligenza. È esperienza nota a ciascuno di noi quella di comunicare un proprio punto di vista rispetto ad una qualsiasi questione. Avrete anche notato che ho scritto punto di vista in corsivo, perché mi voglio soffermare in particolare sul significato letterale di questa locuzione. Capiamo tutti che essa fa riferimento ad una specifica posizione che un osservatore è in grado di occupare all’interno di un delimitato spazio, e grazie alla quale osserva tutto ciò che gli è intorno per esprimere poi una opinione finale. È altrettanto evidente, poiché siamo in presenza di un punto preciso di […]

  

L’intelligenza è nulla senza l’amore

È tutta questione di… cognizione di sé. Sentiamo spesso parlare di normalità sempre pronti a ignorare il notevole contributo che apporta nelle nostre azioni quotidiane, e lentamente ci abituiamo a non apprezzarla per il positivo che invece porta con sé. Eppure, è proprio con questa categoria mentale che possiamo ogni giorno credere che il futuro sia possibile, considerando ciò quasi un nostro diritto. Ma dimentichiamo che tutto quello che abbiamo lo dobbiamo a quegli adulti che chiamiamo genitori e nonni, senza dei quali tutto di noi sarebbe certamente claudicante, o peggio non esisterebbe proprio. Non a caso allora per il sesto […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2020
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>