Ombre senza luce

È tutta questione di… prospettiva. Forse, queste mie parole potranno essere scarsamente condivisibili, ma ho pensato molto prima di decidere di esprimerle, e farlo esattamente nell’ordine che troverete leggendole. Siamo in un momento storico mondiale denso di significati, perché siamo di fronte ad avvenimenti che, secondo me, possono sembrare tra loro scollegati, oppure lontani, mentre testimoniamo, ad una lettura più attenta, un “cambio di passo evolutivo” che ci viene chiesto. Non penso che, tranne che per qualche persona o gruppi di persone particolarmente sensibili, gli avvenimenti mondiali attuali siano letti come fenomeni legati a qualche preciso contesto culturale nel quale […]

  

La prossima estate

È tutta questione di… inciviltà. Partiamo da questa notizia. È necessario parlarne, perché si sta appropinquando l’estate. E, come tutte le estati, anche in quella che ci attende, post zio Covid-19, il problema si pone, soprattutto in presenza di una Europa sempre più sorda. Da quello che si vede e si ascolta, solo Papa Francesco continua a ricordarci l’emergenza emigrazione nel Mediterraneo. E, come sappiamo tutti, se vogliamo davvero essere onesti con noi stessi, la questione emigrazione è sempre legata a povertà, distruzione e guerre. A vantaggio dei soliti noti. Si tratta di un problema mondiale, che le diverse nazioni […]

  

L’arte oltre il buio

È tutta questione di… aprire le orecchie e il cuore. Come potete leggere nell’immagine inserita, il prossimo 14 dicembre 2019 (Sala Dante, ore 17.00, La Spezia), per festeggiare Santa Lucia, sono invitato a partecipare alla manifestazione L’arte oltre il buio, organizzata dalla sezione di La Spezia dell’Unione Italiana Ciechi. Coloro che mi conoscono sanno che da anni mi occupo, per quello che posso e so fare, di disabilità, intesa nelle sue svariate forme, come caratteristica sociale e culturale umana. E penso che, sostanzialmente, tutte le persone siano sensibili a questo tema, anche se in misura diversa e secondo modalità individuali. […]

  

Donne bugiarde

È tutta questione di… diversità. Questa notizia, anche se dobbiamo prenderla con le molle e risale al 2012, apre di certo una nuova possibilità circa l’interpretazione dei diversi comportamenti maschili e femminili. Che i maschi siano più deficienti, nel senso etimologico del termine, rispetto alle femmine della nostra specie non è affatto un novità. E a voler essere persino popolare, si può anche dire che questa considerazione è esperienza comune. Che, invece, le femmine siano nelle condizioni di mimetizzarsi, “fare finta che” e dunque mentire meglio dei maschi è altrettanto vero. Ora abbiamo una ricerca che ci dice come il […]

  

Down è bello!

È tutta questione di… diversità Come sapete nel 2016 ho pubblicato un testo intitolato Diversamente uguali. Noi, gli altri, il mondo, per le Edizioni Paoline. Non ho affrontato un’idea specifica di diversità, ma ho considerato una dimensione biocentrica e culturale assieme, grazie alle quali ognuno di noi è profondamente simile alle altre persone, pur mantenendo una importante quota di originalità. E sembra proprio che questa idea si stia facendo strada un po’ ovunque, come dimostra chiaramente questa notizia. Sempre più spesso, ormai, leggiamo notizie di questo tipo e sono contento di scriverne, finalmente. La diversità è stata sempre oggetto di […]

  

Quando la bellezza è… Down

È tutta questione di… confidenza. Ho già avuto occasione di trattare, proprio in questo blog, la questione Down ed in riferimento ad alcune frasi infelici dello scienziato Richard Dawkins. La notizia di questo articolo mi permette di riprendere alcuni temi che avevo già trattato e che mi sembrano molto importanti, proprio alla luce di quanto sta accadendo ad una diciottenne australiana con la Trisomia 21. Madeline Stuart, che, se la madre avesse seguito il consiglio del nostro caro scienziato sopracitato (osannato in tutto il mondo per la sua laicità), non avrebbe dovuto nemmeno nascere, ha deciso di diventare una modella […]

  

Torniamo a vergognarci

È tutta questione di… educare alla vergogna. In Psicologia Generale vengono studiate le cosiddette “emozioni sociali”, ossia quelle emozioni che si formano in seguito alla vita sociale, nel rapporto con le altre persone. Si tratta di tre sostanziali “moti fisico-mentali” (come potremmo definire le emozioni): il disgusto, l’imbarazzo e la vergogna. Nella nostra specie, tutte e tre sono veicolate al bambino dalla figura paterna, oppure sono espressione maschile di quell’atteggiamento mentale, presente anche nella donna, che le permette, rimasta sola ad allevare la prole, di fornire strategie finalizzate allo stare bene assieme agli altri, fuori di casa. Di fronte a […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>