La prudenza dei simboli

È tutta questione di… prudenza. In tutte le culture umane di cui siamo a conoscenza, siano esse di tipo storico (ossia con una storiografia documentata e documentabile) oppure astoriche (ossia a tradizione orale), i simboli, e dunque la loro circolazione all’interno dei gruppi umani che compongono quella cultura, sono indispensabili per la sopravvivenza. Tutto ciò che è statico è mortale, perché ciò che è immobile è perfetto, non subisce nessuna usura, né contaminazione da parte del tempo. Ecco perché qualsiasi Dio è un motore immobile: Egli muove tutto, pur restando fermo. Da questo punto di vista, possiamo persino affermare che […]

  

Tutto è breve

È tutta questione di… igiene. La situazione nella quale si sta trovando l’Europa e tutto il mondo pare essere complessa e anche intricata. E quando questi due termini possono essere applicati contemporaneamente, in uno spazio e tempo umani, sembra davvero difficile trovare una soluzione. Eppure, la nostra specie è sempre riuscita a risolvere i propri problemi, anche a costo di molto dolore, spesse volte mortifero. Non mi interessa assolutamente commentare ciò che sta accadendo in un’ottica geopolitica, proprio perché non saprei da quale parte iniziare, e perché penso che sia giusto rispettare le diverse professionalità e competenze in questo ambito. […]

  

Viva l’Europa! Viva l’ipocrisia!

È tutta questione di… separazione. Sì perché è questo che sta facendo la nostra meravigliosa Europa. Memore del celebre motto latino “Dividi et impera”, l’Europa punta sulla divisione innalzando sempre più muri per arginare l’avanzata dei migranti, l’ultimo dei quali in Ungheria. L’Europa sembra agire sempre più come un Impero e non come una coalizione cooperante di Stati, ricordando in questo gli Stati Uniti che però dalla loro hanno la presenza di una Corte Suprema vigile e vigilante. Ma in testa a chi sta la corona dell’Impero Europa? Non certo all’Italia trattata – al pari della Grecia – come la Cenerentola mentre le sorellastre […]

  

Obama, il Mulino Bianco hawaiano

È tutta questione di… ignoranza. Nel 2009, il 9 ottobre, Obama riceve il Nobel per la Pace. Come sappiamo il Comitato per i Nobel risiede ad Oslo, e sappiamo anche in quale nazione si trova Oslo, in Norvegia. Questa nazione è una Monarchia Costituzionale ed è una delle poche nazioni che non fanno parte dell’Unione europea. È bene ricordare dunque da dove proviene questo insulso e lecchino Premio Nobel, che è in più un premio per la Pace. È del tutto evidente che la pace a questo signore non interessa minimamente e che in ogni dove, se gli riesce, provoca […]

  

Il blog di Alessandro Bertirotti © 2022
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>