Bolivia, il Congresso approva nuove elezioni. Senza Evo

Il Congresso della Bolivia ha approvato un disegno di legge che apre le porte alle nuove elezioni senza, però,  l’ex presidente Evo Morales, fuggito in Messico. Il governo del custode ha incontrato i manifestanti per porre fine a settimane di disordini. Ammontano a 32 persone le vittime delle settimane di violenze scoppiate dopo l’elezione dello scorso 20 ottobre a presidente per il terzo mandato di Evo Morales che, ieri, ha accusato suoi oppositori di avere causato gli scontri, uccidendo i 32  manifestanti. Dopo diverse sessioni, Senato e Parlamento hanno deciso per la ripetizione elettorale. Ora la decisione deve essere approvata dalla presidente […]

  

Colombia, tutti contro il presidente Duque

Le proteste in Bolivia e Chile sembra che abbiano contagiato anche la Colombia. Tre popolosi Paesi del Cono Sur latinoamericano sono nel caos da settimane. I manifestanti cileni, boliviani e colombiani hanno  in comune l’intento di allontanare i loro presidenti e se la Bolivia c’è riuscita con le dimissioni di Evo Morales, appena eletto per la terza volta di seguito con elezioni probabilmente truccate,  a Bogotà e Medellin la situazione è politicamente diversa e ben più critica. L’elezione di Iván Duque Márquez nel 2018, avvocato di centrodestra che ha studiato alla Georgetown University di Washington, filoamericano, ha spostato il Paese a […]

  

Il blog di Roberto Pellegrino © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>