Gli spagnoli, in coda ordinati e senza protestare

Fabrizio Barbuto su Libero scrive che agli spagnoli non piace fare la coda, come agli italiani e ai francesi. Ti rubano il posto, saltano la fila, fanno i furbi. Non è così. Probabilmente Barbuto in Spagna non ci è mai venuto o forse ha scambiato una coda di italiani che s’imbarcava su una nave nel porto di Barcellona per una coda di spagnoli. Ve lo posso garantire. Ed è un fatto che mi ha sorpreso sedici anni fa, quando sono venuto a vivere, prima nella capitale della Catalana e poi a Madrid. Mi ha colpito l’ordine esemplare con cui gli […]

  

Francisco vs Benito

Francisco Franco è stato il personaggio dominante nella storia della Spagna nel ventesimo secolo. Nessuno in Occidente è rimasto al potere tanto tempo e con poteri così ampi. Nessuno in Spagna ha suscitato tanto amore e tanto odio. Però la sua figura sembra quasi dime ticata. Perché? Il 20 novembre 1975, il capo del governo Carlos Arias Navarro annunciò alla televisione, con la voce rotta dalla commozione, la morte di Francisco Franco, avvenuta dopo lunga agonia. Il popolo spagnolo si divise nella reazione alla notizia. Molti piansero, chi per il dolore e chi per la gioia. Francisco Franco, salutato dai […]

  

Sánchez vuole un nuovo compromesso storico come nel 1977

Quando la curva dei contagi sembra vicina allo stabilizzarsi, il presidente del Governo Pedro Sánchez vuole un grande accordo tra i partiti dell’opposizione e con quelli autonomisti per ricostruire l’economia della Spagna, dopo la fine dell’emergenza sanitaria Covid-19. Il capo dei socialisti iberici cerca un  grande accordo di unità nazionale, una sorta di “compromesso storico” nel quale tutti i partiti del Congresso possano lavorare assieme per risollevare l’economia. La Spagna assiste inerme da due settimane alla perdita di migliaia di posti di lavoro e di prodotto interno lordo. Super già il milione a cifra dei senza lavoro, per lo più appartenenti al settore turistico, […]

  

Pedro Sánchez vuole aggiungere il reato di apologia del franchismo

Sulla scia di chiudere con il passato, pensando sempre alla Legge sulla Memoria Storica, la Moncloa annuncia di volere inserire nella riforma del Codice Penale il reato di “apologia di franchismo”. Se così fosse, sarebbe, quindi, un reato omaggiare in pubblico il dittatore Francisco Franco e in generale esaltare la dittatura franchista del periodo compreso fra 1939 e 1975. Questo avvicinerebbe la Spagna all’Italia, dove esiste da decenni il reato di apologia del fascismo. Non è la prima volta che i Socialisti mettono questa proposta sul tavolo. Nella riforma del Codice Penale dovrebbe entrare anche la riduzione delle pene previste […]

  

Catturato uno degli ultimi terroristi neofascisti della Transizione spagnola

Pochi giorni fa Carlos García Juliá, uno degli autori della “Matanza de Atocha” avvenuta nel 1977, è stato estradato in Spagna dal Brasile, paese in cui un anno fa era stato fermato, individuato ed arrestato. Erano oltre quarant’anni che il terrorista spagnolo era latitante e quando è stato arrestato a Sao Paulo nel 2018 non ha opposto alcuna resistenza. García Juliá, scortato da agenti della Policía Nacional, è stato portato nella carcere di Soto del Real vicino Madrid. La Giustizia spagnola ora dovrà stabilire la sua pena carceraria. García Juliá è stato uno degli autori della strage neofascista più sanguinaria durante […]

  

Le spoglie di Francisco Franco hanno lasciato la Valle dei Caduti

Dalle 10 di questa mattina, 24 ottobre, è iniziata l’esumazione del caudillo Francisco Franco che dalla tomba dell’abbazia benedettina della Valle de los Caídos sarà trasportato su un elicottero militare al periferico cimitero madrileno el Pardo dove riposerà nella tomba di famiglia.  La conferma era arrivata pochi giorni fa dalla Moncloa, quando il premier facente funzioni, Pedro Sànchez aveva annunciato l’accordo coi famigliari di Franco. Nel lavoro di riesumazione della tomba del Generalissimo, assicura il Governo, saranno rispettate condizioni di “dignità e rispetto”. Oggi all’esumazione sono anche presenti ventidue parentidel dittatore, tra nipoti, coniugi e pronipoti. Nel momento specifico della […]

  

Le spoglie di Francisco Franco lasceranno la Valle

Il lungo braccio di ferro  tra Governo, Procura e discendenti del caudillo spagnolo Francisco Franco sembra trovare un epilogo anche se ancora una data certa non c’è. Il Tribunale Supremo di Madrid ha dato il via libera all’esumazione dei suoi resti e al loro trasferimento dal mausoleo-basilica benedettina della Valle de los Caidos (60 km a Nord Est di Madrid) dove la sua tomba riposa nell’abside assieme a quella di José Antonio Primo de Rivera, fondatore della Falange Spagnola, morto durante la Guerra Civil e di altri 33.872 combattenti che appartenevano ad entrambi gli schieramenti opposti nel conflitto, soldati repubblicani e franchisti. […]

  

La Spagna vuole liberarsi di Franco e dei suoi simboli

Sono a centinaia i Comuni in Spagna che non stanno rispettando la Legge sulla Memoria storica del 2007. Nel decreto, firmato da re Juan Carlos I, e scritto dai Socialisti dell’esecutivo di Zapatero, si ordina di eliminare dalle vie, le piazze e gli edifici pubblici di Spagna tutti i simboli del franchismo. Nei giorni scorsi 656 amministrazioni che risultano inadempienti sono state invitate a procedere: sono numerose le vie strade che riportano ancora i nomi di alti funzionari della dittatura. Il premier Sánchez lo scorso giugno è ritornato al Governo e ha accelerato le rimozioni, col chiaro intento di riabilitare […]

  

Il blog di Roberto Pellegrino © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>