A Madrid trionfa la destra e sprofonda Podemos

Lo chiamano “l’Uragano Isabel”, ma non preoccupa l’incolumità di Madrid con il suo bel clima caldo secco. È stato un ciclone incontenibile il trionfo della quarantaduenne Isabel Díaz Ayuso, la governatrice uscente della Comunità di Madrid che ha avuto quasi un plebiscito: la metà dei 136 seggi oltre a quelli Vox con cui ha la maggioranza assoluta sopra i socialisti, gli eco-socialisti e i brandelli dei grillini spagnoli, rimasti pure orfani della loro guida e fondatore, Pablo Iglesias. Con il 44% dei voti, 65 seggi, diventati 79 con l’alleanza con l’ispano-cubana Rocío Monasterio, l’asso nella manica di Santiago Abascal, il […]

  

In Spagna le leggi più severe contro l’omofobia

In Spagna, sull’onda progressista e zapateriana, sin dal 2004 esistono norme specifiche contro l’omofobia. Il Codigo Penal punisce, con provvedimenti più o meno severi, alcuni reati se commessi con discriminazioni basate sull’«orientamento sessuale» o sul «genere» della vittima. Tra questi i reati di incitamento all’odio e alla violenza o la diffusione consapevole di informazioni false e ingiuriose, come avverte l’Art. 510.L’Art. 511 punisce con una multa e, nei casi più gravi, con il carcere, un funzionario pubblico che nega una prestazione a un cittadino sulla base del suo «orientamento sessuale» o per «ragioni di genere». Rischia anche l’interdizione dal suo […]

  

Il giallo del Caravaggio trovato in Spagna

Porta in Sicilia il giallo dell’Ecce Homo il dipinti ritrovato in Spagna e attribuito al Caravaggio. Il quadro potrebbe essere quello sottratto al nobile collezionista Andrea Valdina dal Castello di Roccavaldina. L’ipotesi è della studiosa Valentina Certo che rimanda al periodo messinese di Caravaggio, menzionando la collezione di don Valdina nel libro “Caravaggio a Messina. Storia ed arte di un pittore dal cervello stravolto”, pubblicato da Giambra nel 2017. “La Coronación de Espinas”, un Ecce Homo per il quale la Comunità madrilena vuole dichiarare il dipinto bene di interesse culturale e, come sospettano alcuni studiosi, potrebbe essere attribuito al Caravaggio. […]

  

Filippo, la lunga favola del principe nell’ombra

L’ultima speranza è che Il principe Filippo, Philip Mountbatten, duca di Edimburgo, nato principe Filippo di Grecia e Danimarca, re consorte del Regno Unito, marito della regina Elisabetta II del Regno Unito e Alto Ammiraglio della Marina Reale Britannica non abbia commesso la sua ennesima gaffe con San Giuseppe che stava attendendo la sua anima alle porte dell’Aldilà. Non è stato sicuramente facile per questo nobile spilungone, quasi centenario, un po’ ingobbito nella tipica camminata da pinguino, con le braccia conserte dietro la schiena, con sangue greco, danese e tedesco nelle vene, fare per ben 73 anni il marito di […]

  

Qui Madrid, città apertissima e invasa dagli italiani

Questa foto del fotoreporter spagnolo Olmo Calvo, pubblicata da El País, sta facendo il giro del mondo. Fotografa l’aria che tira qui a Madrid, megalopoli aperta al 99,99%, in barba a ogni restrizione che, invece, costringe milanesi, romani, parigini, londinesi e berlinesi chiusi in casa. In Spagna è diventata una barzelletta il fatto che un italiano o un francese non può andare da Milano a Como o da Parigi a Versailles per le restrizioni dovute alla pandemia di Covid-19, ma può liberamente comprarsi un biglietto low-cost per Madrid e le sue splendide Isole Baleari e Canarie. Madrid è una città […]

  

Per la seconda volta, addio alle pittoresche processioni di Pasqua

A causa della pandemia di SARS CoV 2 anche quest’anno le famose e pittoresche processioni di Pasqua non si stanno svolgendo in questa Semana Santa (Settimana santa). Un anno fa furono vietate tutte le manifestazioni religiose pasquali che attirano strada centinaia di fedeli e di turisti. Sono sospese anche le messe perché Pasqua coincide con l’ordine di confinamento votato dal Governo di Madrid e valido per tutte le diciassette comunità spagnole. Insomma succede e si ripete ciò che è successo un anno fa con grande delusione degli spagnoli, fedeli e non, poiché le manifestazioni in forma di processioni, antico retaggio […]

  

L’architetto Francesco Sabatini che ridisegnò il volto di Madrid

La Capital di Spagna omaggia l’architetto siciliano, vissuto a Napoli, e poi per la maggior parte della sua vita a Madrid, Francesco Sabatini, nato trecento anni fa nel 1721 a Palermo.Sabatini fu l’architetto. ingegnere reale al servizio dei re Carlo III e Carlo IV tra il 1760 e il 1797. A lui si devono parecchio opere a Madrid, a partire dalla riforma del Palacio Real, alla progettazione e costruzione della celebre Puerta de Alcalá, della Casa de Aduanas, del Palacio de Godoy e della Puerta del Real Jardín Botánico. Sabatini lavorò a numerose altre opere architettoniche. Da ricordare la facciata […]

  

Spagna, come se Covid non fosse mai stato

Come se fosse passato un secolo. In realtà non è nemmeno un anno da quando la Capital di Spagna era costretta a importare bare da Francia e Italia perché in tutto il Paese non se ne trovava più una sola. Soltanto a Madrid si è registrato il 44 per cento del totale delle vittime per il Sars-CV-2: 3 milioni e 255 mila i contagi, 75 mila i decessi. Da più di due settimane nessun morto per il virus e segnalato e la curva dei contagi è in netta discesa. Fino a oggi su quasi 50 milioni di abitanti, 7 milioni […]

  

Spagna, a maggio il passaporto digitale Covid per aprire ai turisti

Ancor prima delle decisioni dell’Europa, Madrid ha deciso di introdurre dal prossimo maggio un passaporto digitale per attestare che chi viaggia per affari, ma soprattutto per turismo, è stato vaccinato o è negativo al Covid. Prima di entrare in Spagna, si dovrà procedere fornire un’adeguata documentazione e, poi, si riceverà un codice in forma digitale (QR Code) da conservare sul telefonino che è il pass per l’ingresso. La ministra spagnola di Industria, Commercio e Turismo, Reyes Maroto, ha annunciato che la Spagna l’intenzione del Governo è di facilitare il ritorno del turismo, uno dei motori economici principali del Paese (vale […]

  

Gli spagnoli pazzi per “Napoli milionaria!”

Fino al 28 marzo 2021 al Teatro Español di Madrid è in scena “¡Nápoles millonaria!”, la versione in spagnolo di Eduardo De Filippo. L’opera, considerata una delle più rappresentative della storia del Teatro italiano, è diretta da Antonio Simón con i testi adattati da Juan Asperilla. I madrileni sono impazziti per l’opera che ha ottenuto ottime critiche. Gli interpreti, tutti spagnoli, sono: Dafnis Balduz, Rocío Calvo, Roberto Enríquez, Óscar De La Fuente, Lourdes García, Elisabet Gelabert, Nuria Herrero, Raúl Prieto, Fernando Tielve, José Luis Torrijo e Mario Zorilla.A fine febbraio, alla presentazione dell’opera di de Filippo presso l’Istituto Italiano di […]

  

Il blog di Roberto Pellegrino © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>