Bolivia, il Congresso approva nuove elezioni. Senza Evo

Il Congresso della Bolivia ha approvato un disegno di legge che apre le porte alle nuove elezioni senza, però,  l’ex presidente Evo Morales, fuggito in Messico. Il governo del custode ha incontrato i manifestanti per porre fine a settimane di disordini. Ammontano a 32 persone le vittime delle settimane di violenze scoppiate dopo l’elezione dello scorso 20 ottobre a presidente per il terzo mandato di Evo Morales che, ieri, ha accusato suoi oppositori di avere causato gli scontri, uccidendo i 32  manifestanti. Dopo diverse sessioni, Senato e Parlamento hanno deciso per la ripetizione elettorale. Ora la decisione deve essere approvata dalla presidente […]

  

Bolivia, Evo Morales vince per la quarta volta tra le contestazioni

Juan Evo Morales Ayma, conosciuto meglio come Evo Morales. classe 1959 si è guadagnato il quarto mandato di Presidente della Bolivia (primo  capo di stato indigeno). Tuttavia quando lo spoglio delle urne era del 99,97%, Stati Uniti, Brasile, Argentina, Colombia e Unione Europea hanno contestato il risultato, chiedendo il ballottaggio. Secondo i risultati ufficiali, resi noti dalla commissione elettorale, Morales avrebbe conquistato il 47,07 % delle preferenze contro il 36,51 per cento dello sfidante Carlos Mesa.  Morales dalla sua parte ha la Costituzione boliviana che ammette fino a dieci punti di distacco tra i due candidati per non rendere necessario il ballottaggio e infatti, il Presidente, nei giorni scorsi, […]

  

Il blog di Roberto Pellegrino © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>