La Spagna va al voto con l’ultra destra e le femministe

A quattro giorni dalle elezioni gli spagnoli hanno le idee poco chiare. Dopo aver ascoltato i quattro candidati alla presidenza di Governo (il quinto, il leader di Vz, Santiago Abascal non ha ritenuto opportuno accettare il dibattito in Tv), si è visto un Pedro Sànchez, ex premier uscente, brillare molto poco e impegnarsi nel ricordare gli scandali di corruzione al collega del Partito Popular Pablo Casado, piuttosto che elencare i punti programmatici della sua politica. Domenica  37 milioni di spagnoli sono chiamati alle urne per la terza volta in quasi quattro anni, per tentare di eleggere un esecutivo in grado di […]

  

Il ruolo di Madrid nella crisi del Venezuela

Anche se con un Governo da rifare e le due Camere del Congreso che procedono a regime lento, la Spagna ha avuto e sta avendo un ruolo attivo nella crisi del Venezuela. Se l’Italia, benché i suoi sei milioni di italovenezuelani, ha preferito defilarsi, con poche e confuse dichiarazioni, Madrid ha dettato la linea dell’Unione europea. La voce spagnola si è sentita nelle stanze della diplomazia. L’ormai ex premier Sánchez a Bruxelles assieme al ministro degli Esteri Josep Borrell ha chiesto da subito il riconoscimento di Juan Guaidó. La diplomazia iberica, benché non tuti i Paesi della Ue fossero d’accordo, […]

  

I dolori della Dolores

La ministra della Giustizia Dolores Delgado, ex giudice dell’Audencia Nacional, (il Tribunale Supremo di Spagna) specializzata in reati di terrorismo, islamisti e irredentisti, in una conversazione privata al ristorante ha definito il collega degli Interni, Fernando Grande-Marlaska “frocio di merda”. Le registrazioni sono state realizzate, con l’inganno e col fine di un ricatto, da una tale José Manuel Villarejo, un commissario di Policia, venduto ai servizi segreti deviati dell’Intelligence spagnola (e attualmente in carcere per vari reati, tra cui il riciclaggio e il ricatto). Le parola della ministra sono finite nel Web innescando una quasi crisi politica per il premier Pedro […]

  

Il blog di Roberto Pellegrino © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>