A Barcellona ora è un reato affittare casa ai turisti per più di un mese

Il Comune di Barcellona dichiara guerra ai suoi cittadini proprietari che affittano ai turisti appartamenti in città o al mare ai turisti, senza rispettare le nuove rigide normative, per lo più ancora fumose e non approvate del tutto dallAmministrazione. Il Governo catalano stava pensando a una legge che, dopo la registrazione del proprietario, potesse affittare per un totale di un solo mese all’anno un appartamento. Ma il Comune di Barcellona non ci sta: “La Generalitat si è soltanto limitata a riconoscerne l’attività, passando lappata bollente ai Consigli Comunali” senza tener conto “dei rischi che la locazione turistica ha per il […]

  

Ibiza chiude le discoteche, la Romagna no

All’inizio di questa maledetta pandemia, quando tutti annaspavano senza sapere nulla del virus che veniva dalla Cina, l’Italia ha fatto scelte importanti, alcune sbagliate, ma con la scusante di avere pochissime notizie sul Covid-19 e sulla sua contagiosità e mortalità: informazioni che poi abbiamo scoperto sulla nostra pelle. Comunque, all’inizio la Spagna copiava, con una distanza temporale di dieci giorni, le scelte del Governo di Roma. L’Italia chiudeva bar e ristoranti, cinema e palestre, lo stesso faceva più tardi la Spagna. L’Italia ordinava la mascherina sempre indossata in strada e in luoghi con persone, e Madrid copiava. Quando poi è […]

  

Spagna, vietato fumare in strada perché diffonde il virus

Le Isole Canarie e Galizia ha approvato un decreto legge per vietare le rimozione delle mascherine mentre si fuma in strada e all’aperto, quindi ai tavolini esterni di bar e ristoranti. Chi verrà sorpreso dalla polizia locale a fumare senza mascherine rischi una denuncia penale e una multa fino a 15 mila euro. Inoltre, il presidente delle Canarie, Ángel Víctor Torres, ha affermato che non sarà consentito fumare negli spazi aperti se le distanze non saranno mantenute e, per questo, ha inviato un messaggio ai giovani: “Non siamo siete invincibili, chiunque può finire in ospedale e morire”. Altre sei Comunità […]

  

Spagna, il virus abbatte gli affitti delle grandi città

La pandemia ha colpito con forza anche il mercato degli affitti. A luglio, per la prima volta dalla crisi dei mattoni nel 2008, affittare una casa nelle sei maggiori città spagnole è stato più conveniente rispetto al mese precedente. Tutti i portali immobiliari hanno registrato un sensibile calo negli affitti anche fino al 10% , secondo un confronto con gli ultimi dati pubblicati e, nel caso di Fotocasa, con i dati diffusi per la prima volta da EL PAÍS. La città di Barcellona ha subito il maggior calo, con punte fino al 15%: una vera sorpresa. Madrid, invece, è ora […]

  

Il blog di Roberto Pellegrino © 2021
jQuery(document).ready(function(){ Cufon.replace('h2', { fontFamily: 'Knema' }); }); */ ?>